Domenica 20 Gennaio 2019 | 03:22

NEWS DALLA SEZIONE

L'APPUNTAMENTO
Circolo della Vela Bari, i primi 90 annidomani la grande festa con l'open day

Circolo della Vela Bari, i primi 90 anni
domani la grande festa con l'open day

 
Serie B1 pallavolo
La Pvg Bari cerca la quarta vittoria consecutiva

La Pvg Bari cerca la quarta vittoria consecutiva

 
Aveva 49 anni
Lutto nel mondo del calcio: morto Phil Masinga, ex del Bari

Lutto nel mondo del calcio: morto Phil Masinga, ex del Bari

 
Ingaggiato
Bari calcio, new entry nei biancorossi: arriva l'esterno Quagliata

Bari calcio, new entry nei biancorossi: arriva l'esterno Quagliata

 
Nel giorno dell'Epifania
La Pvg Bari vince in trasferta contro l'Expert Volley Palmi

La Pvg Bari vince in trasferta contro l'Expert Volley Palmi

 
CICLOCROSS
Loconsolo

Capolavoro Puglia nella gara degli Allievi
Loconsolo (Eurobike) vince il Giro d'Italia

 
Calcio femminile
Polemica tra Milan e Pink Bari, Morace: «In campo bestemmiavano»La replica: «Esagerata»

Polemica tra Milan e Pink Bari, Morace: «Bestemmiavano». La replica: «Esagerata»

 
Serie D
Bari in campo col Messina al San Nicola Segui la diretta

Bari batte il Messina 2-0 e mantiene la vetta La diretta

 
Basket
Brindisi ko con Avellino, ma resta la speranza Final Eight

Brindisi ko con Avellino, ma resta la speranza Final Eight

 
Sport
Basket, Brindisi passa a Trieste: finisce 71-92

Basket, Brindisi passa a Trieste: finisce 71-92

 

F1 - Ralf Schumacher alla Toyota per tre anni

Durerà tre anni a partire dalla stagione 2005. Il pilota tedesco, ora alla Williams e di recente infortunatosi a Indianapolis (tornerà forse nelle ultime due gare), ha detto di puntare a vincere il titolo mondiale con la nuova scuderia
PARIGI - Ralf Schumacher (Williams-BMW) ha firmato un contratto di tre anni con la Toyota a partire dal 2005. Lo ha confermato la scuderia giapponese, dopo l'annuncio fatto ieri dallo stesso pilota, fratello di Michael Schumacher.
Dopo l'annuncio del suo passaggio alla Toyota, Ralf Schumacher ha detto di puntare a vincere il titolo mondiale con la nuova scuderia. «So che non si può comprare il successo e so anche che Toyota non diventerà dall'oggi al domani con me la squadra vincente», ha detto il pilota Williams-Bmw in dichiarazioni sul suo sito internet. «Ma posso promettere - ha aggiunto - che ci metterò tutta la forza e pazienza che quest'impresa richiede».
Ralf ha promesso alla Toyota anche «di mettere in questo progetto tutta la mia esperienza di otto stagioni di Formula 1 al fine di portarlo a termine con successo perché - sottolinea - anch'io non ho rinunciato al mio enorme obbiettivo del titolo mondiale, anzi, al contrario».
Il pilota di recente infortunatosi a Indianapolis, dice poi di essere «abbastanza giovane e pieno di motivazione per riprovarci un'altra volta a raggiungere questo traguardo». Riferendosi al suo passaggio alla Toyota, Schumacher junior spiega che «in fin dei conti mi sono deciso contro il presente, per il futuro: mi sono deciso per una prospettiva,una visione». «Se penso - ha aggiunto - che alla Toyota sarò al centro di un progetto il cui obbiettivo a lungo termine è il titolo, mi viene il pizzicorino allo stomaco, mi sudano le mani, sento improvvisamente in me aria di nuovo inizio».
Ralf spiega poi che il denaro non ha avuto un ruolo nella sua decisione: «negli ultimi anni ho guadagnato così tanto che non mi devo fare preoccupazioni; il denaro non è mai stato e non è il mio stimolo a correre nella Formula 1», assicura.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400