Lunedì 21 Gennaio 2019 | 02:51

NEWS DALLA SEZIONE

Serie A
Basket, Brindisi Happy Casa batte la capolista Milano 101-92

Basket, Brindisi Happy Casa batte la capolista Milano 101-92

 
L'APPUNTAMENTO
Circolo della Vela Bari, i primi 90 annidomani la grande festa con l'open day

Circolo della Vela Bari, i primi 90 anni
domani la grande festa con l'open day

 
Serie B1 pallavolo
La Pvg Bari cerca la quarta vittoria consecutiva

La Pvg Bari cerca la quarta vittoria consecutiva

 
Aveva 49 anni
Lutto nel mondo del calcio: morto Phil Masinga, ex del Bari

Lutto nel mondo del calcio: morto Phil Masinga, ex del Bari

 
Ingaggiato
Bari calcio, new entry nei biancorossi: arriva l'esterno Quagliata

Bari calcio, new entry nei biancorossi: arriva l'esterno Quagliata

 
Nel giorno dell'Epifania
La Pvg Bari vince in trasferta contro l'Expert Volley Palmi

La Pvg Bari vince in trasferta contro l'Expert Volley Palmi

 
CICLOCROSS
Loconsolo

Capolavoro Puglia nella gara degli Allievi
Loconsolo (Eurobike) vince il Giro d'Italia

 
Calcio femminile
Polemica tra Milan e Pink Bari, Morace: «In campo bestemmiavano»La replica: «Esagerata»

Polemica tra Milan e Pink Bari, Morace: «Bestemmiavano». La replica: «Esagerata»

 
Serie D
Bari in campo col Messina al San Nicola Segui la diretta

Bari batte il Messina 2-0 e mantiene la vetta La diretta

 
Basket
Brindisi ko con Avellino, ma resta la speranza Final Eight

Brindisi ko con Avellino, ma resta la speranza Final Eight

 

Moto - Rossi su Yamaha vince il Gp d'Olanda

L'asso italiano ha battuto in volata lo spagnolo e rivale della Honda, Sete Gibernau, raggiungendolo in vetta alla classifica • Lorenzo su Derbi è arrivato primo nella classe 125 • Vincitore nella classe 250 l'argentino Sebastian Porto su Aprilia
ASSEN (Olanda) - Valentino Rossi ha vinto con la Yamaha il GP d'Olanda, classe MotoGp, battendo in volata al termine di una gara dalle mille emozioni lo spagnolo e rivale della Honda, Sete Gibernau. Terzo Marco Melandri, con un'altra Yamaha, che ha battuto Max Biagi (Honda) dopo un lungo duello per il terzo gradino del podio. Quinto Nicky Hayden (Honda), sesto Colin Edwards (Honda), settimo Ruben Xaus (Ducati), ottavo Loris Capirossi (Ducati). Con questa vittoria, Rossi aggancia Gibernau in vetta alla classifica.

- «Sinceramente non so cosa dire». È senza parole anche lui stesso al termine di questa splendida vittoria sulla pista "universitaria" di Assen. Valentino Rossi, appena sceso dalla sua fumante Yamaha M1, sa di aver fatto un ennesimo capolavoro ma ha sofferto e ci tiene a sottolinearlo: «A un certo punto pensavo di non farcela proprio - ha detto il campione del mondo - perché Sete aveva iniziato ad andare un po' più forte e la mia gomma posteriore invece scivolava sempre di più. Non mi sono arreso, come sempre, gli sono andato vicino e all'ultimo giro l'ho superato. C'è stata un po' di confusione nelle ultime fasi, ma è stata comunque una bella gara». Bisogna subito chiarire se c'è stata irregolarità da parte sua proprio in quel sorpasso che gli ha regalato la vittoria ad Assen: «Non so se mi son toccato con Sete. Non ho sentito niente sulla moto... la cosa importante è che comunque adesso in classifica siamo pari».

Questa la classifica del Mondiale Piloti della classe MotoGp dopo sei gare

1. ROSSI (Ita) 126 punti
2. Gibernau (Spa) 126
3. BIAGGI (Ita) 93
4. Checa (Spa) 56
5. MELANDRI (Ita) 54
6. Edwards (Usa) 54
7. Barros (Bra) 48
8. CAPIROSSI (Ita) 42
9. Hayden (Usa) 38
10. Abe (Gia) 33
19. FABRIZIO (Ita) 19

Questa la classifica del Mondiale Costruttori della classe MotoGp dopo sei gare

1. Yamaha 133 punti
2. Honda 130
3. Ducati 54
4. Kawasaki 25
5. Suzuki 17
6. Aprilia 14
7. Harris 7
8. Proton KR 7
9. Moriwaki 2

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400