Mercoledì 23 Gennaio 2019 | 19:03

NEWS DALLA SEZIONE

Serie A
Basket, Brindisi Happy Casa batte la capolista Milano 101-92

Basket, Brindisi Happy Casa batte la capolista Milano 101-92

 
L'APPUNTAMENTO
Circolo della Vela Bari, i primi 90 annidomani la grande festa con l'open day

Circolo della Vela Bari, i primi 90 anni
domani la grande festa con l'open day

 
Serie B1 pallavolo
La Pvg Bari cerca la quarta vittoria consecutiva

La Pvg Bari cerca la quarta vittoria consecutiva

 
Aveva 49 anni
Lutto nel mondo del calcio: morto Phil Masinga, ex del Bari

Lutto nel mondo del calcio: morto Phil Masinga, ex del Bari

 
Ingaggiato
Bari calcio, new entry nei biancorossi: arriva l'esterno Quagliata

Bari calcio, new entry nei biancorossi: arriva l'esterno Quagliata

 
Nel giorno dell'Epifania
La Pvg Bari vince in trasferta contro l'Expert Volley Palmi

La Pvg Bari vince in trasferta contro l'Expert Volley Palmi

 
CICLOCROSS
Loconsolo

Capolavoro Puglia nella gara degli Allievi
Loconsolo (Eurobike) vince il Giro d'Italia

 
Calcio femminile
Polemica tra Milan e Pink Bari, Morace: «In campo bestemmiavano»La replica: «Esagerata»

Polemica tra Milan e Pink Bari, Morace: «Bestemmiavano». La replica: «Esagerata»

 
Serie D
Bari in campo col Messina al San Nicola Segui la diretta

Bari batte il Messina 2-0 e mantiene la vetta La diretta

 
Basket
Brindisi ko con Avellino, ma resta la speranza Final Eight

Brindisi ko con Avellino, ma resta la speranza Final Eight

 

Totti, niente ricorso dopo la squalifica

L'avvocato Bongiorno: «D'accordo col giocatore e con la federcalcio abbiamo deciso di non procedere. La sentenza (tre turni) è buona e ha accolto le nostre argomentazioni sotto un duplice profilo di attenuanti: l'autenticità del pentimento del giocatore e la sua semplice reazione alle provocazioni»
ROMA - «D'accordo con Totti e con la federcalcio abbiamo deciso di non presentare ricorso»: lo ha dichiarato all'Ansa l'avvocato Giulia Bongiorno anticipando la decisione attesa per oggi. «La sentenza è buona ed ha accolto le nostre argomentazioni sotto un duplice profilo di attenuanti: l'autenticità del pentimento del giocatore e la sua semplice reazione alle provocazioni. Considerate questi aspetti tecnici della motivazione abbiamo quindi deciso di non procedere oltre». «Quello che voglio sottolineare - ha detto ancora l'avvocato Bongiorno che ha difeso Totti insieme al legale Mario Gallavotti - è che il giocatore ha dovuto subire una doppia pena: non solo il processo di ieri ma anche quello mediatico cui è stato sottoposto».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400