Martedì 21 Maggio 2019 | 15:47

NEWS DALLA SEZIONE

Ciclismo
Giro d'Italia a S. Giovanni Rotondo: Masnada vince la sesta tappa

Giro d'Italia a S. Giovanni Rotondo: Masnada vince la sesta tappa

 
Sport
Basket, Bari ospiterà a settembre la Supercoppa di Lega

Basket, Bari ospiterà a settembre la Supercoppa di Lega

 
Sport
Polignano, ecco Cala Ponte Triweek: la gara di triathlon più cool del momento

Polignano, ecco Cala Ponte Triweek: la gara di triathlon più cool del momento

 
L'intervista
Giliberto: «La Puglia va a tutto sport molte luci e poche ombre»

Giliberto: «La Puglia va a tutto sport molte luci e poche ombre»

 
BASKET
Jr Nba League a Bari vinconoi Minnesota Timberwolves

Jr Nba League a Bari vincono
i Minnesota Timberwolves

 
ORIENTEERING
Bari, tra i vicoli della città vecchiai ragazzi delle scuole a caccia di lanterne

Bari, tra i vicoli della città vecchia
i ragazzi delle scuole a caccia di lanterne

 
Calcio
Atti violenti in Lega Dilettanti ed Eccellenza lucana: 12 Daspo

Atti violenti in Lega Dilettanti ed Eccellenza lucana: 12 Daspo

 
Basket
Brindisi, la favola dell'Happy Casa continua: i playoff una certezza

Brindisi, la favola dell'Happy Casa continua: i playoff una certezza

 
Calcio
Il Picerno festeggia per la seconda volta: promosso di nuovo in C

Il Picerno festeggia per la seconda volta: promosso di nuovo in C

 
L'intervista doppia
La coppia del tennis Fognini-Pennetta si racconta: «lui è timido, lei lo capisce»

La coppia Fognini-Pennetta si racconta: «lui timido, lei lo capisce»

 
A Barcellona
Wellness fitness, una coratina vince Europei in Spagna

Wellness fitness, una coratina vince Europei in Spagna

 

Il Biancorosso

IL PAGELLONE
Di Cesare e Floriano campionato topPiovanello l'under più in palla

Di Cesare e Floriano campionato top
Piovanello l'under più in palla

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariEra partito da Pisa
Si imbarca per Cagliari, si ritrova a Bari: l'ira di un turista contro Ryanair

Si imbarca per Cagliari, si ritrova a Bari: l'ira di un turista contro Ryanair

 
BrindisiIl comizio
Ostuni, botta e risposta tra Salvini e i contestatori: «Torna a casa» «Voi fischiate noi lavoriamo»

Ostuni, botta e risposta tra Salvini e contestatori: «Torna a casa» «Voi fischiate noi lavoriamo»

 
TarantoNel tarantino
Martina Franca: torna nella casa vacanze e trova un occupante e lavori in corso

Martina Franca: torna nella casa vacanze e trova un occupante e lavori in corso

 
LecceIn Piazza S.oronzo
«Fascista!»: a Lecce cori e proteste contro il comizio di Salvini

«Fascista!»: a Lecce cori e proteste contro il comizio di Salvini

 
MateraDai carabinieri
Matera: spaccia droga al parco, arrestata 38enne

Matera: spaccia droga al parco, arrestata 38enne

 
PotenzaComando provinciale
Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

 
HomeLa visita
Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

 

i più letti

L'Inghilterra reagisce: 3-0 alla Svizzera

Gli inglesi cancellano la sconfitta contro la Francia e conquistano i tre punti. Mattatore della gara è stato il giovane Rooney, autore di una doppietta (22' e 75'). Gerrard (81') ha fissato il punteggio. Gli svizzeri concludono ancora in 10 (come contro la Croazia): espulso per doppia ammonizione Haas (59')
Svizzera-InghilterraINGHILTERRA-SVIZZERA 3-0 (1-0)

INGHILTERRA (4-4-2): James; Neville, Terry, Campbell, Cole; Beckham, Lampard, Scholes (25' st Hargreaves), Gerrard; Owen (27' st Vassel), Rooney (37' st Dyer). A disposizione in panchina: Robinson, Walker, Bridge, Neville, Carragher, Cole, Heskey. Commissario Tecnico: Eriksson.
SVIZZERA (4-3-2-1): Stiel; Haas, M. Yakin, Muller, Spycher; Huggel, Celestini (8' st Cabanas), Wicky; H. Yakin (37' st Vonlanthen), Frei; Chapuisat (1' st Gygax). A disposizione in panchina: Zuberbulher, Berner, Henchoz, Zwyssig, Magnin, Barnetta, Rama, Commissario Tecnico: Kuhn.
ARBITRO: Valentin Ivanov (Russia).
RETI: 22' e 30' st Rooney, 36' st Gerrard.
NOTE: pomeriggio molto caldo, terreno in buone condizioni, spettatori 30.000 circa con larga rappresentanza inglese. Espulso al 14' st Haas per doppia ammonizione. Ammonito Rooney. Angoli 5-1 per la Svizzera.

COIMBRA - L'Inghilterra torna in corsa e dimentica lo scivolone con la Francia all'esordio. La nazionale di Eriksson - trascinata da Rooney, autore di una dopppietta, e Gerrard - spedisce praticamente a casa la Svizzera che, per la seconda volta consecutiva, è costretta a giocare in inferiorità numerica per l'espulsione di un proprio giocatore.
Nell'Inghilterra, Eriksson recupera Scholes, reduce da un infortunio alla caviglia, mentre Terry prende il posto di King al centro della difesa. Una novità anche nella Svizzera con Celestini che rileva lo squalificato Vogel. Sono gli elevetici a tenere l'iniziativa chiudendo i varchi sulle fasce laterali ai più «nobili» avversari che tremano a ripetizioni sulle velenose punizioni di Hakan Yakin.
Al quarto d'ora l'ennesima pennellata del giocatore svizzero, costringe Gerard a sfiorare addirittura l'autogol. Due minuti puiù tardi l'arbitro, il russo Ivanov, grazia Rooney che entra in scivolata a gamba tesa su Stiel in uscita. Per il fuoriclasse «bambino» soltanto un giallo che gli consente di rimanere in campo. E proprio Rooney al 22' entra nella storia dei campionati europei diventando il più giovane marcatore della manifetsaizone continentale. E' Beckham a pescara in area di rigore, decentrato sulla sinistra, Owen, cross al centro con Rooney che svetta di testa e segna la rete dell'1-0.
La reazione della Svizzera si concretizza in uno sterile possesso palla senza che i propri attaccanti riescano mai a battere a rete. D'altra parte in campo c'è Chapuisat che non segna da due anni in nazionale, affiancato da Frei che non «sfigura» al confronto con un digiuno che sfiora i 400 minuti. E così è l'Inghilterra con lo scatenato Rooney che al 29' per poco non concede il bis. Per gli elvetici, prima dell'intervallo soltanto un sussulto con la solita punizione di Hakan Yakin che sfiora il palo alla destra di James. Khun cerca di correre ai ripari togliendo un disastroso Chapuisat ed inserendo il giovane attaccante dello Zurigo Gygax. Il ragazzo svaria da una parte all'altra del fronte avanzato, anche se pecca in face conclusiva. Entra anche Cabenas al posto di Celestini, ma la partita diventa ancora più difficile per la Svizzera che perde Haas al 14', espulso per doppia ammonizione dopo un fallaccio ai danni di Cole (dieci minuti prima gli era stato sventolato il primo giallo). Svizzera-InghilterraSeppur in inferiorità numerica la nazionale elvetica non demorde e si getta sempre generosamente in avanti.
Nell'Inghilterra soltanto Beckham si fa notare per alcune buone ripartenze che, però, non vengono capitalizzate dai compagni fino al a quando il solito Rooney non sale nuovamente in cattedra al 30' con un rasoterra tanto fortunato quanto potente: la rasoiata dell'inglese sbatte prima sul palo, carambola su Stiel per poi entrare in rete.
La Svizzera crolla e la nazionale di Eriksson dilaga segnando la terza rete al 36' con il migliore in campo, Gerrard al culmine di un'azione avviata da Beckham e rifinita da Neville.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400