Sabato 19 Gennaio 2019 | 02:44

NEWS DALLA SEZIONE

L'APPUNTAMENTO
Circolo della Vela Bari, i primi 90 annidomani la grande festa con l'open day

Circolo della Vela Bari, i primi 90 anni
domani la grande festa con l'open day

 
Serie B1 pallavolo
La Pvg Bari cerca la quarta vittoria consecutiva

La Pvg Bari cerca la quarta vittoria consecutiva

 
Aveva 49 anni
Lutto nel mondo del calcio: morto Phil Masinga, ex del Bari

Lutto nel mondo del calcio: morto Phil Masinga, ex del Bari

 
Ingaggiato
Bari calcio, new entry nei biancorossi: arriva l'esterno Quagliata

Bari calcio, new entry nei biancorossi: arriva l'esterno Quagliata

 
Nel giorno dell'Epifania
La Pvg Bari vince in trasferta contro l'Expert Volley Palmi

La Pvg Bari vince in trasferta contro l'Expert Volley Palmi

 
CICLOCROSS
Loconsolo

Capolavoro Puglia nella gara degli Allievi
Loconsolo (Eurobike) vince il Giro d'Italia

 
Calcio femminile
Polemica tra Milan e Pink Bari, Morace: «In campo bestemmiavano»La replica: «Esagerata»

Polemica tra Milan e Pink Bari, Morace: «Bestemmiavano». La replica: «Esagerata»

 
Serie D
Bari in campo col Messina al San Nicola Segui la diretta

Bari batte il Messina 2-0 e mantiene la vetta La diretta

 
Basket
Brindisi ko con Avellino, ma resta la speranza Final Eight

Brindisi ko con Avellino, ma resta la speranza Final Eight

 
Sport
Basket, Brindisi passa a Trieste: finisce 71-92

Basket, Brindisi passa a Trieste: finisce 71-92

 

Tennis - Starace, giorno di gloria al Roland Garros

Dopo la bells impresa della Garbin, che aveva eliminato la numero uno al mondo Henin, il 23enne campano ha eliminato il francese Grosjean.la giornata per gli italiani era iniziata nel migliore dei modi, considerato che Francesca Schiavone Ferrero Avanzano le sorelle Williams
PARIGI - L'Open di Francia si tinge sempre più d'azzurro. Dopo la bell'impresa della Garbin, che ieri aveva eliminato la numero uno al mondo Henin, oggi è stato il turno di Potito Starace a salire alla ribalta. Già, perché il 23enne campano ha eliminato Sebastien Grosjean, numero 10 al mondo, padrone di casa e beniamino del popolo francese. «Ho giocato un grandissimo incontro - ha detto il ragazzo di Benevento -, anche perché solo così potevo battere un avversario così forte». Starace, visibilmente emozionato al termine della partita stenta ancora a credere di essere approdato al terzo turno del Roland Garros. «Mi ha fatto un certo effetto giocare sul campo centrale - ha aggiunto - e soprattutto battere il numero uno francese. Un ambiente bellissimo e con così tante persone, incredibile è stato veramente fantastico...». Per il giovane tennista si tratta della decima vittoria consecutiva che, tra l'altro, coincide con il successo più importante della sua carriera. La prende con filosofia il tennista francese: «Devo fare i complimenti al mio avversario perché ha giocato davvero un bel match, anche se io non ero nelle migliori condizioni fisiche per via di un attacco influenzale».
Da sottolineare che la giornata per gli italiani era iniziata nel migliore dei modi, considerato che Francesca Schiavone aveva superato senza tante difficoltà la francese Virginie Razzano, numero 120 del mondo. Per l'azzurra adesso ci sarà da superare la spagnola Virginia Ruano Pascual.
Il resto della giornata, comunque, ha riservato altre sorprese come quella dell'eliminazione del campione dell'anno passato. Lo spagnolo Juan Carlos Ferrero, testa di serie numero 4, infatti, è stato sconfitto in soli tre set dal russo Igor Andreev, con il punteggio di 6-4, 6-2, 6-3. Da registrare, però, che Ferrero non era in perfette condizioni fisiche, tanto che la sua presenza a Parigi è stata anche messa in dubbio. Infine, avanza il numero uno Federer, che ha battuto piuttosto facilmente il tedesco Kiefer in set. Stessa cosa per le sorelle Williams, con Venus, numero 4 del tabellone, che ha avuto la meglio della Kostanic in due set con il punteggio di 6-3, 6-3, mentre Serena è dovuta arrivare fino all'ultima partita per eliminare la russa Maria Kirilenko.

Risultati della quarta giornata degli Internazionali di Francia di tennis

SINGOLARE UOMINI (2° turno)

Albert Costa (Spa/n.26) b. Christophe Rochus (Bel) 6-1, 6-2, 7-5;
Hyung-taik Lee (Cds) b. Olivier Patience (Fra) 6-4, 6-4, 6-3;
Lleyton Hewitt (Aus/n.12) b. Jurgen Melzer (Aut) 6-4, 6-4, 4-6, 6-2;
Feliciano Lopez (Spa/n.23) b. Karol Kucera (Slo) 6-7 (7/3), 6-3, 6-4, 6-4;
Xavier Malisse (BEL) b. Daniel Elsner (Ger) 3-6, 4-0 ritirato.
David Nalbandian (Arg/n.8) b. Alejandro Falla (Col) 5-7 6-0 6-2 6-0;
Gaston Gaudio (Arg) b. Jiri Novak (Cze/n.14) 2-6 6-4 6-4 5-7 6-3;
Igor Andreev (Rus) b. Juan Carlos Ferrero (Spa/n.4) 6-4 6-2 6-3;
Potito Starace (Ita) b. Sebastien Grosjean (Fra/n.10) 7-6 (8-6) 6-3 6-4;
Stefan Koubek (Aut) b. Ivan Ljubicic (Cro/n.25) 6-0 1-6 6-4 6-2;
Martin Verkerk (Ola/n.19) b. Victor Hanescu (Rom) 4-6 6-3 3-6 6-0 3-0, Hanescu ritirato per infortunio;
Gustavo Kuerten (Bra/n.28) b. Gilles Elseneer (Bel) 6-2 6-0 6-3;
Julien Benneteau (Fra) b. David Ferrer (Spa) 6-3 1-6 6-2 7-5;
Roger Federer (Svi/n.1) b. Nicolas Kiefer (Ger) 6-3 6-4 7-6 (8-6)

SINGOLARE DONNE (2° turno)

Jennifer Capriati (Usa/n.7) b. Kveta Peschke (Cec) 7-5, 6-3;
Francesca Schiavone (Ita/n.17) b. Virginie Razzano (Fra) 6-1, 4-6, 6-3;
Shinobu Asagoe (Gia) b. Patty Schnyder (Svi/n.16) 7-5, 3-6, 6-4;
Myriam Casanova (Svi) b. Maria Vento-Kabchi (Ven) 6-4, 2-6, 6-3;
Katarina Srebotnik (Slo) b. Shenay Perry (Usa) 6-4, 6-3;
Virginia Ruano Pascual (Spa) b. Ai Sugiyama (Gia/n.12) 6-7 (4/7), 6-2, 6-1;
Denisa Chladkova (Cec) b. Petra Mandula (Ung/n.29) 6-2, 6-3
Gisela Dulko (Arg) b. Conchita Martinez (Spa/n.20) 6-4 7-5;
Elena Bovina (Rus/n.25) b. Anna-Lena Groenefeld (Ger) 3-2 ritirata per infortunio;
Anastasia Myskina (Rus/n.6) b. Barbora Strycova (Cze) 6-0 6-4;
Venus Williams (Usa/n.4) b. Jelena Kostanic (Cro) 6-3 6-3;
Svetlana Kuznetsova (Rus/n.11) b. Barbara Rittner (Ger) 6-1 6-4;
Fabiola Zuluaga (Col/n.23) b. Elena Likhovtseva (Rus) 7-5 5-7 6-1;
Silvija Talaja (Cro) b. Stephanie Foretz (Fra) 2-6 7-6 (10-8) 6-2;
Mary Pierce (Fra/n.30) b. Gala Leon Garcia (Spa) 6-1 6-1;
Denisa Chladkova (Cze) b. Petra Mandula (Ung/n.29) 6-2 6-3;
Serena Williams (Usa/n.2) b. Maria Kirilenko (Rus) 4-6 6-2 6-4.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400