Giovedì 17 Gennaio 2019 | 14:56

NEWS DALLA SEZIONE

Aveva 49 anni
Lutto nel mondo del calcio: morto Phil Masinga, ex del Bari

Lutto nel mondo del calcio: morto Phil Masinga, ex del Bari

 
Ingaggiato
Bari calcio, new entry nei biancorossi: arriva l'esterno Quagliata

Bari calcio, new entry nei biancorossi: arriva l'esterno Quagliata

 
Nel giorno dell'Epifania
La Pvg Bari vince in trasferta contro l'Expert Volley Palmi

La Pvg Bari vince in trasferta contro l'Expert Volley Palmi

 
CICLOCROSS
Loconsolo

Capolavoro Puglia nella gara degli Allievi
Loconsolo (Eurobike) vince il Giro d'Italia

 
Calcio femminile
Polemica tra Milan e Pink Bari, Morace: «In campo bestemmiavano»La replica: «Esagerata»

Polemica tra Milan e Pink Bari, Morace: «Bestemmiavano». La replica: «Esagerata»

 
Serie D
Bari in campo col Messina al San Nicola Segui la diretta

Bari batte il Messina 2-0 e mantiene la vetta La diretta

 
Basket
Brindisi ko con Avellino, ma resta la speranza Final Eight

Brindisi ko con Avellino, ma resta la speranza Final Eight

 
Sport
Basket, Brindisi passa a Trieste: finisce 71-92

Basket, Brindisi passa a Trieste: finisce 71-92

 
Serie A
Basket, il Brindisi perde contro il Cremona: 80-86

Basket, il Brindisi perde contro il Cremona: 80-86

 
SERIE D
Bari calcio, Natale in famiglia per i biancorossi: si riprende il 31

Bari calcio, Natale in famiglia per i biancorossi: si riprende il 31

 

i più visti della sezione

Button è l'anti-Schumacher

Il pilota inglese della Bar-Honda ha fatto registrare il miglior tempo nella seconda sessione di prove libere del GP di Spagna: 1'15"935, a soli 277 millesimi dal tempo fatto registrare da Michael Schumacher nel corso della prima sessione
MONTMELO' (SPAGNA) - Jenson Button si conferma nel ruolo di anti-Schumacher. Il pilota inglese della Bar-Honda ha fatto registrare il miglior tempo nella seconda sessione di prove libere del gran premio di Spagna: 1'15"935, a soli 277 millesimi dal tempo fatto registrare da Michael Schumacher nel corso della prima sessione.
Come già successo due settimane fa a Imola, è la Bar-Honda la scuderia che può giocarsi la pole con la Ferrari. Infatti anche il collaudatore Anthony Davidson con il tempo di 1'16"188 è riuscito a tenere il passo delle Ferrari, riuscendo nella seconda sessione a girare sugli stessi tempi di Rubens Barrichello (il cui miglior tempo di giornata resta 1'16"033).
Più staccate le altre scuderie: l'attesissimo Fernando Alonso con la Renault non è andato al di là del 6/o tempo (1'16"534), preceduto nell'ordine dall'ottimo Ricardo Zonta (1'16"360 con la sorprendente Toyota) e da Ralf Schumacher (1'16"433 con la Bmw-Williams).
Ancora problemi per Kimi Raikkonen: per la sesta volta in questa stagione (su cinque gran premi) il finlandese è rimasto a piedi con la sua McLaren-Mercedes quando mancavano pochi minuti al termine delle prove. Il suo miglior tempo (1'16"798) resta comunque lontano di quasi 1" dal miglior tempo della giornata, 1'15"658, ottenuto da Michael Schumacher nella prima sessione. Alla luce delle prove del venerdì, per la pole si annuncia un duello Schumacher-Button.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400