Venerdì 07 Ottobre 2022 | 14:22

In Puglia e Basilicata

SERIE A

L'ex Nba «Ky» Bowman abbraccia l'Happy Casa

L'ex Nba «Ky» Bowman abbraccia l'Happy Casa

Ky Bowman con la casacca dei Golden State nella stagione 19-20

Il play americano che vanta una stagione coi pluristellati Golden State sbarca a Brindisi: «Sono pronto per questo mio nuovo inizio»

31 Agosto 2022

Angelo Sconosciuto

La Happy Casa ora è al completo. «Eccomi nella mia nuova casa, un nuovo posto in cui iniziare. Non vedo l’ora di incontrare tutti voi, di essere parte di questo team, di questo ambiente e di farmi conoscere». È da credere che non abbia fatto nemmeno in tempo a disfare i bagagli, Kyran «Ky» Bowman, il playmaker che nel curriculum ha una bella esperienza in Nba con i Golden State Warriors, per fiondarsi al PalaPentassuglia e, dopo le visite mediche, iniziare da ieri una nuova avventura, la prima fuori dagli Stati Uniti. Una nuova avventura che parte da Campobasso, dove la squadra è in ritiro fino al 4 settembre e che Bowman sta conoscendo in queste ore. A Brindisi, tuttavia, c’è stato il tempo, per realizzare un piccolo video da inviare sui social al pubblico del «Palazzo» non per dire semplicemente: «Sono qui»; ma per entrare subito in sintonia con la società, con il team, con i tifosi, con la città.

«Sono appena arrivato e sono felice di essere qui», leggiamo sul post in sovrimpressione, mentre lui parla in inglese. «Sono davvero felice di iniziare». E poi: «Andiamo in palestra, dove sarò ogni giorno da oggi». E ancora: «Iniziamo la giornata dopo un buon viaggio atterrato la notte scorsa». E quindi le parole che tutti avrebbero voluto sentire con l’ingresso al PalaPentassuglia: «Eccomi nella mia nuova casa, un nuovo posto in cui iniziare. Non vedo l’ora di incontrare tutti voi, di essere parte di questo team, di questo ambiente e di farmi conoscere». Spalti alla spalle a fare da sfondo, sorriso smagliante e, perché fosse chiaro a tutti: «Questo è il mio prossimo posto in cui non vedo l’ora di giocare, la mia nuova casa!». Anche per lui, come per tutti gli altri del tream che affronta per l’undicesima volta consecutiva il campionato di basket di Lega A, ad augurarselo sono il presidente Marino e la sociuetà, coach Vitucci e l’intero staff tecnico. Che sia Happy Casa anche per Ky Bowman, qui nel video social dell'Happy Casa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 

BLOG

- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725