Venerdì 26 Febbraio 2021 | 05:53

NEWS DALLA SEZIONE

Serie C
Bari calcio, Carrera ritrova il capitano Di Cesare

Bari calcio, Carrera ritrova il capitano Di Cesare

 
Ciclismo
Giro d'Italia, l'ottava tappa parte da Foggia il 15 maggio

Giro d'Italia, l'ottava tappa parte da Foggia il 15 maggio

 
La nomina
Canottaggio, il barese Tamborrino nella nazionale juniores

Canottaggio, il barese Tamborrino nella nazionale juniores

 
Il commento
Vento pugliese soffia su Luna Rossa: Lisco e il legame del mare

Vento pugliese soffia su Luna Rossa: Lisco e il legame del mare

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIn via Crispi
Taranto, agguato in serata: grave un 20enne ferito all'addome

Taranto, agguato in serata: grave un 20enne ferito all'addome

 
LecceNella notte
Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

 
FoggiaIl sindaco
San Marco in Lamis, Covid tra i giovani: 11 positivi tra 1 e 25 anni

San Marco in Lamis, Covid tra i giovani: 11 positivi tra 1 e 25 anni

 
PotenzaL'incidente
San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

 
BariIl progetto
Bari, Finacantieri investe 26mln: punta su meccatronica e innovazione

Bari, Finacantieri investe 26mln: punta su meccatronica e innovazione

 
BatNella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 

i più letti

Talento della boxe

Modugno, dalle punte ai guantoni: il ballo di Erika sul ring

Ha vinto il titolo italiano youth e prenota l'Europeo di novembre

Modugno, dalle punte ai guantoni: il ballo di Erika sul ring

L’ultima vittoria pochi giorni fa a Roseto degli Abruzzi. Ha vinto il titolo italiano di boxe femminile categoria youth. La Federazione Pugilistica Italiana la indica come miglior pugile italiano di categoria youth 2020.
È una predestinata Erika Prisciandaro, 17 anni, la «ballerina del ring», come affettuosamente la chiamano i suoi fan, alludendo non solo alla grande agilità di gambe e braccia sul ring, ma anche al passo elegante: prima di indossare i guantoni, danzava sulle punte in una scuola di ballo della città. Poi la passione per la boxe, un amore trasmesso dal padre, Michele Prisciandaro, 47 anni, ex pugile. È lui il tecnico di Erika. Ed è lui ad emozionarsi sempre, come fosse la prima, ogni volta che Erika sale sul ring. «Ho sempre creduto in lei – racconta il papà allenatore – sin da piccola. È una vera forza della natura. Lo direi anche se non fosse mia figlia».

Giovane talento della boxe nazionale, per Erika quello di Roseto degli Abruzzi è infatti solo l’ultimo dei trofei vinti. Lo scorso anno è stata medaglia d’oro e campione europeo in Bulgaria nella stessa categoria. «Siamo orgogliosi di lei – racconta la madre, Mara Vignola, nel suo doppio ruolo di presidente dell’Asd Boxe Modugno la società in cui la giovanissima è cresciuta sin da piccola - Erika ama le sfide e si prepara ogni volta con grande impegno e concentrazione».

Studentessa al quinto anno dell’Istituto Tecnico Turistico di Modugno, Erika Prisciandaro, sale per la prima volta sul ring nel 2017, a Brindisi, in occasione dei campionati regionali. A 14 anni, è già campionessa italiana di categoria junior, un titolo vinto al suo esordio tra le sedici corde di Chieti. Un podio che regalò ad Erika la sua prima convocazione per uno stage collegiale in nazionale delle categorie femminili youth e junior. «Vincere è sempre stato il mio sogno», confessa la giovanissima che, in pochi anni, brucia le tappe portando alla sua società sportiva, l’Asd Boxe Modugno, un gran numero di premi nazionali ed europei. Imbattuta in Italia, Erika ha sino ad ora collezionato 27 vittorie su trenta match disputati in Italia e all’estero. Tre sole le sconfitte, tutte all’estero.

Nel gennaio scorso, in Svezia, la Prisciandaro si aggiudica il trofeo di Bovas disputato in preparazione del mondiale di aprile, in Polonia. Poi, il covid e il lockdown cambiavano i programmi e il mondiale polacco veniva rinviato al 2021. Il suo prossimo appuntamento è ora fissato con gli europei di categoria, dal 13 al 25 novembre in Montenegro. «Se la situazione sanitaria lo permetterà noi ci saremo – conclude Mara - Erika è pronta a salire sul ring e a regalarci ancora nuove emozioni».
I successi della giovanissima Erika Prisciandaro giungono a coronamento di una serie di importanti affermazioni che l’Asd Boxe Modugno, affiliata alla Federazione Pugilistica Italiana, ha ottenuto in pochi anni di attività pugilistica. È stata costituita nel 2015, con gli innumerevoli ori e argenti vinti nei diversi campionati school boys Junior e Youth dai tanti giovanissimi che orbitano all’interno della società sportiva modugnese. L’Asd Boxe Modugno è salita al 13esimo posto tra le mille società pugilistiche italiane ed è prima in Puglia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie