Venerdì 24 Gennaio 2020 | 00:56

NEWS DALLA SEZIONE

nuoto
Elena Di Liddo, da Bisceglie la farfalla giramondo che sogna le Olimpiadi

Elena Di Liddo, da Bisceglie la farfalla giramondo che sogna le Olimpiadi

 
l'evento
Polignano, la magia dei tuffi torna a brillare: il 19 luglio tappa italiana

Polignano, la magia dei tuffi torna a brillare: il 19 luglio tappa italiana

 
L'evento
Il Bari club spegne 112 candeline: la festa social dei tifosi

Il Bari club spegne 112 candeline: la festa social dei tifosi

 
settebello
Pallanuoto, World League a Champions a Bari: è quasi fatta

Pallanuoto, World League e Champions a Bari: è quasi fatta

 
atletica leggera
La salentina Francesca Lanciano è l'atleta del 2019 in Puglia

La salentina Francesca Lanciano è l'atleta del 2019 in Puglia

 
è tarantina
Karate, da Faggiano Silvia Semeraro sogna i giochi olimpici

Karate, da Faggiano Silvia Semeraro sogna i giochi olimpici

 
a locorotondo
Atletica, la Valle d'Itria in rosa sforna medaglie e sogni

Atletica, la Valle d'Itria in rosa sforna medaglie e sogni

 
record
Netium Giovinazzo: ecco dove nascono le star del nuoto

Netium Giovinazzo: ecco dove nascono le star del nuoto

 
Il personaggioI
Taranto, la scalata del giovane pugile Rossetti nella boxe che conta

Taranto, la scalata del giovane pugile Rossetti nella boxe che conta

 

Il Biancorosso

contro la Reggina
Bari, Vivarini già guarda alla trasferta calabrese: «Testa alla partita di domenica»

Bari, Vivarini già guarda alla trasferta calabrese: «Testa alla partita di domenica»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaDopo la tragedia
Tifosi investiti, l'autista di Melfi resta in carcere: indagato per omicidio

Tifosi investiti, l'autista di Melfi resta in carcere: indagato per omicidio

 
TarantoLa decisione
Ex Ilva, Ministero del Lavoro: autorizzata Cig fino a fine 2020

Ex Ilva, Ministero del Lavoro: autorizzata Cig fino a fine 2020. Dopo Consiglio ministri riunione su dossier 

 
BariAmbiente
La birra Peroni taglia le emissioni di CO2 del 30%

La birra Peroni taglia le emissioni di CO2 del 30%

 
FoggiaIl procedimento
Foggia, pioggia di interdittive antimafia: nel mirino 10 tra imprenditori e commercianti

Foggia, pioggia di interdittive antimafia: nel mirino 10 tra imprenditori e commercianti

 
Batnel nordbarese
Andria, sorpresi mentre cannibalizzano un Suv rubato poco prima: arrestati in 2

Andria, sorpresi mentre cannibalizzano un Suv rubato poco prima: arrestati in 2

 
BrindisiIl caso
Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

 
Leccenel Leccese
Nardò, 91enne trovata a casa nel sangue, muore in ospedale: è giallo

Nardò, 91enne trovata a casa nel sangue, muore in ospedale: è giallo

 
MateraOperazione di CC e Gdf
Matera, truffa e riciclaggio: in cella ex direttore banca. Sequestrato noto ristorante

Matera, truffa e autoriciclaggio: in cella ex direttore di banca. Sequestrato noto ristorante nei Sassi (VD)

 

i più letti

la curiosità

Bitonto inespugnabile: ha la difesa più forte d'Europa

Dopo dieci giornate di campionato, il dato è impressionate: solo 3 i gol subiti

Bitonto inespugnabile: ha la difesa più forte d'Europa

Dalle Alpi a Lampedusa, dalla Caronnese alla Palmese, comprese le compagini di serie A, B e C, non c c’è una difesa forte e imperforabile come quella del Bitonto. Già, vissute ormai dieci giornate di campionato, nell’esaminare i numeri della capolista, c’è un dato statistico impressionante che colpisce: i gol subiti. Solo 3. Desta meraviglia perché, se è vero che la squadra di mister Taurino incanta per propensione offensiva della manovra e ricerca maniacale degli schemi d’attacco, è altrettanto incontestabile che, domenica dopo domenica, il reparto arretrato ha assunto le sembianze sempre più convincenti di un fortino insuperabile.

Passiamo in rassegna i protagonisti di questa piccola e pur significativa impresa. Partiamo dai fatidici sette metri e passa, il guardiano pararigori Antonio Figliola è arrivato a ben 628 minuti di imbattibilità, senza dimenticare Zinfollino, che ha fatto il suo dovere, ogni volta che è stato chiamato in causa. Dinanzi a loro, troneggia col suo inconfondibile stile salgariano Gianni Montrone, il capitano che non disdegna puntate ferali nell’area avversaria. Con lui il 26enne Danilo Colella, affidabile baluardo e impeccabile marcatore. Al principio un poco incerto, poi divenuto più sicuro, il 2000 Luigi Gianfreda, proveniente dalla Primavera del Lecce, passo felpato non disgiunto da notevole possa. Condivide con lui il posto riservato all’under Alessandro Gagliardi, che brilla per intelligenza e duttilità.

Dalla vittoria di Nocera, al centro della Maginot ha fatto la sua imperiosa comparsa Paolo Lomasto, arcigno e tetragono difensore di origini napoletane, che fa del tempismo nell’uscita e negli stacchi la sua peculiarità. Si aspettava di far parte di un settore così ermetico? «Devo essere sincero? - risponde con franchezza Lomasto -. Sì, perché, prima ancora di essere affiatati fra di noi compagni dietro, abbiamo la fortuna di essere aiutati sempre dai centrocampisti e dalle punte che indietreggiano sempre a darci una mano, facilitandoci il lavoro da sbrigare nei novanta minuti».

Ancora una volta, emerge la coesione solidale del gruppo. «Abbiamo due obiettivi - confessa l’exCastrovillari -: uno personale ed uno di tutti noi. Io, per esempio, volevo tornare a fare bene per farmi notare in questo girone, visto che per anni ho giocato in quello di Calabria e Sicilia. Eppoi, c’è il sogno nel cassetto, difficile da realizzare in un girone pieno di formazioni blasonate (esperienza che ha vissuto, qualche anno fa, nella Sicula Leonzio, ndr)».

In vista del testacoda di domenica prossima, tutti allineati e coperti secondo il credo dell’alchimista salentino: «Noi dobbiamo pensare solo a lavorare giorno per giorno, per migliorare e diventare sempre più solidi. Siamo consapevoli che anche a Nardò sarà una battaglia, soprattutto per i numerosi ex che contiamo, a partire dall’allenatore fino a Patierno, passando per me stesso e Montrone. Nessuno ci regalerà niente e noi siamo pronti a lottare fino alle fine», conclude con fierezza Lomasto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie