Qualificazioni

Italvolley show, a Bari parte col piede giusto: battuto il Camerun

Gli azzurri tornano in campo contro l'Australia

Italvolley show, a Bari parte col piede giusto: battuto il Camerun

Si è aperto con un netto 3-0 (25-18, 25-18, 25-16) ai danni del Camerun, il torneo di qualificazione olimpica degli azzurri di Gianlorenzo Blengini. Al Palaflorio di Bari Zaytsev e compagni hanno impiegato poco più di un’ora di gioco per avere la meglio sulla formazione africana, al termine di un match che è stato a senso unico.

Come formazione iniziale il ct azzurro ha schierato: Giannelli in palleggio, Zaytsev opposto, schiacciatori Juantorena e Lanza, centrali Russo e Piano, libero Colaci. Nel primo parziale i ragazzi di Blengini sono stati padroni del campo dall’inizio alla fine, partendo forte grazie a un Juantorena ispirato (12-8). Nel finale gli africani hanno commesso diversi errori e la nazionale tricolore, con in evidenza Lanza, ha viaggiato spedita sino al (25-18).

Nel secondo, invece, hanno avuto un avvio più lento, ma poi hanno cambiato marcia con la coppia Lanza-Zaytsev e in poche azioni la nazionale tricolore è balzata al comando (13-10). Una volta avanti, l’Italia ha imposto il proprio ritmo, spegnendo ben presto le resistenze della squadra africana, grazie anche ai muri di Matteo Piano (25-18). La terza frazione è stata in equilibrio sino all’8 pari, quando è arrivato lo scatto decisivo della nazionale tricolore. Le fasi successive hanno confermato la superiorità dell’Italia, brava a non sprecare troppe energie in viste delle prossime due fondamentali sfide (25-16).

Messo in archivio il primo successo, sabato 10 Giannelli e compagni torneranno in campo per affrontare l’Australia (ore 21.15), ieri uscita sconfitta 1-3 (28-26, 19-25, 19-25, 30-32) dalla sfida contro la Serbia.

La Gazzetta del Mezzogiorno.it