Mercoledì 22 Maggio 2019 | 23:33

NEWS DALLA SEZIONE

TRIATHLON
Proposte di matrimonio e atleti specialiPolignano promuove il CalaPonte Triweek

Proposte di matrimonio e atleti speciali
Polignano promuove il CalaPonte Triweek

 
Ciclismo
Giro d'Italia a S. Giovanni Rotondo: Masnada vince la sesta tappa

Giro d'Italia a S. Giovanni Rotondo: Masnada vince la sesta tappa

 
Sport
Basket, Bari ospiterà a settembre la Supercoppa di Lega

Basket, Bari ospiterà a settembre la Supercoppa di Lega

 
Sport
Polignano, ecco Cala Ponte Triweek: la gara di triathlon più cool del momento

Polignano, ecco Cala Ponte Triweek: la gara di triathlon più cool del momento

 
L'intervista
Giliberto: «La Puglia va a tutto sport molte luci e poche ombre»

Giliberto: «La Puglia va a tutto sport molte luci e poche ombre»

 
BASKET
Jr Nba League a Bari vinconoi Minnesota Timberwolves

Jr Nba League a Bari vincono
i Minnesota Timberwolves

 
ORIENTEERING
Bari, tra i vicoli della città vecchiai ragazzi delle scuole a caccia di lanterne

Bari, tra i vicoli della città vecchia
i ragazzi delle scuole a caccia di lanterne

 
Calcio
Atti violenti in Lega Dilettanti ed Eccellenza lucana: 12 Daspo

Atti violenti in Lega Dilettanti ed Eccellenza lucana: 12 Daspo

 
Basket
Brindisi, la favola dell'Happy Casa continua: i playoff una certezza

Brindisi, la favola dell'Happy Casa continua: i playoff una certezza

 
Calcio
Il Picerno festeggia per la seconda volta: promosso di nuovo in C

Il Picerno festeggia per la seconda volta: promosso di nuovo in C

 
L'intervista doppia
La coppia del tennis Fognini-Pennetta si racconta: «lui è timido, lei lo capisce»

La coppia Fognini-Pennetta si racconta: «lui timido, lei lo capisce»

 

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, 10 milioni di euro per il mercatoDe Laurentiis vuole crescere in fretta

Bari, 10 milioni di euro per il mercato: De Laurentiis vuole crescere in fretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoTaranto
Ex Ilva, Usb minaccia azioni legali su graduatorie esuberi

Ex Ilva, Usb minaccia azioni legali su graduatorie esuberi

 
BariL'enfant prodige
Mola, baby genio a 8 anni vince i nazionali dei Giochi Matematici

Mola, baby genio a 9 anni vince i nazionali dei Giochi Matematici

 
BatDopo la scossa
Terremoto in Puglia, domani riaprono le scuole a Bisceglie

Terremoto in Puglia, domani riaprono le scuole a Bisceglie

 
MateraL'idea
Matera 2019: mille studenti in marcia per la «Cultura»

Matera 2019: mille studenti in marcia per la «Cultura»

 
LecceÈ in prognosi riservata
Nardò, esplode distributore di bevande: grave operaio 23enne

Nardò, esplode distributore di bevande: grave operaio 23enne

 
Foggianel foggiano
mattinata

Mafia, amministrazione giudiziaria per ditta allevamento a Mattinata

 
BrindisiDopo la denuncia
Erchie, picchia e minaccia la moglie per anni: arrestato

Erchie, picchia e minaccia la moglie per anni: arrestato

 
PotenzaL'operazione
GdF, a Lauria scoperti 5 lavoratori in nero

GdF, a Lauria scoperti 5 lavoratori in nero

 

i più letti

Basket

Brindisi, la favola dell'Happy Casa continua: i playoff una certezza

Banks e Brown sbancano Avellino. Stoppata decisiva di Gaffney

AJ English con Moore l’Enel Brindisi ci prova

Otto vittorie fuori casa, record societario, 36 punti in classifica, eguagliato il record della stagione 2013/14, e accesso ai playoff per la terza volta nella propria storia. I biancoazzurri festeggiano, a una giornata dal termine della regular season, violando anche il PalaDelMauro di Avellino, a distanza di 4 anni dall’ultima volta. Una vittoria di prestigio, da coronare con i tanti brindisini presenti in Irpinia, a seguire con la solita straordinaria passione e calore le sorti della squadra allenata da coach Frank Vitucci. Nell’ultimo turno di campionato, la Happy Casa ospiterà la Dolomiti Energia Trentino con lo scopo di blindare il quarto posto in classifica, che le darebbe il vantaggio del fattore campo durante i playoff e lo scalpo del miglior risultato di sempre nella stagione regolare.

Brindisi si presenta all’appuntamento del PalaDelMauro in condizioni a dir poco rimaneggiate, dovendo fare a meno dei lunghi Jakub Wojciechowski ed Erik Rush, fermi a causa di risentimenti muscolari dell’ultima ora. Avellino recupera in extremis Patrick Young schierandolo subito in starting five ma deve fare a meno di N’Diaye e Caleb Green, ancora out per infortunio e fermi ai box.
Happy Casa parte in quintetto con Banks, Moraschini, Chappell, Gaffney e Brown mentre Avellino risponde con Sykes, Harper, SIlins, Nichols e Young. John Brown firma subito i primi 8 punti di fila della propria squadra, confermando le proprie qualità balistiche che lo rendono uno dei lunghi più interessanti dell’intera Lega A. Gaffney e Chappell dall’angolo regalano il primo vantaggio della partita agli ospiti che allungano sul 10-19 al 9’. Avellino riesce a chiudere il primo quarto sul 17-19 grazie a un ottimo finale di quarto.

Moraschini apre il secondo quarto con la tripla a sbloccare il suo match. Avellino tira con le polveri bagnate e rimane all’asciutto per i primi 4 minuti del secondo tempino di gioco fino ai liberi di Sykes che valgono il 19-26 al 15’. Silins mette a segno 5 punti di fila rispondendo alla tripla di Chappell, ma Brindisi difende coscientemente mandando in netta difficoltà gli avversari, che inseguono 31-39 all’intervallo, nella costruzione di gioco.
Lo stesso Silins ricomincia da dove aveva terminato trovando il canestro dalla lunga distanza, uno dei pochi molto in palla tra i suoi compagni. Banks innesca Brown e completa dalla lunetta un 3/3 che vale il massimo vantaggio della Happy Casa per 35-48. Sykes con 9 punti di fila blocca l’emorragia e ridà fiato e speranza alla Sidigas ricucendo fino al 44-49 in poco più di un minuto e mezzo. Silins da 3 punti impatta la contesa con un parziale poderoso di 14-1. Banks e Moraschini tamponano l’emergenza e danno vita a un testa a testa entusiasmante contro Udanoh e Harper per il 58-65 con cui si conclude il terzo quarto.
Banks è on fire e guida l’attacco brindisino, Chappell dall’angolo allunga nuovamente al 60-72. Harper autentico trascinatore della rimonta dei padroni di casa con un veemente 16-2 di parziale per il 76-74 del 36’. Finale infuocato con Banks mattatore, Filloy e Silins mai domi. Gaffney stoppa Harper per il possibile pareggio a 10” dal termine. PoiMoraschini fissa con due tiri liberi il punteggio sul 83-87.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400