Sabato 16 Febbraio 2019 | 20:47

NEWS DALLA SEZIONE

CANOTTAGGIO
Montrone, il trono del "Gladiatore"Dopo la pubalgia pronto a nuove sfide

Montrone, il trono del "Gladiatore"
Dopo la pubalgia pronto a nuove sfide

 
Sport
Campionati Regionali Fasano: la Pesistica Capurso fa doppietta

Campionati Regionali Fasano: la Pesistica Capurso fa doppietta

 
Sollevamento pesi
A Dubai un lucano sul tetto del mondo: vince la coppa paralimpica

A Dubai un lucano sul tetto del mondo: vince la coppa paralimpica

 
80-70
Basket, quinta vittoria consecutiva per il Brindisi, contro il Pistoia

Basket, quinta vittoria consecutiva per il Brindisi, contro il Pistoia

 
Al San Nicola
Bari in campo contro Marsala per cancellare la sconfitta Turris

Bari dopo la sconfitta Turris torna in sella: batte Marsala 3-1
Rivedi la diretta

 
Tennis
FedCup, Errani battuta, Svizzera-Italia 1-0

FedCup, Errani battuta, Svizzera-Italia 1-0

 
La competizione
Scherma, Italia vince mondiali sciabola maschile, in squadra il foggiano Samele

Scherma, Italia vince mondiali sciabola maschile, in squadra il foggiano Samele

 
Dopo i supplementari
Basket: Brindisi espugna Sassari, in trasferta finisce 98 a 103

Basket: Brindisi espugna Sassari, in trasferta finisce 98 a 103

 
Contro Francavilla
Calcio: Daspo a 6 tifosi del Monopoli dopo aggressione

Calcio: Daspo a 6 tifosi del Monopoli dopo aggressione

 
Nel Foggiano
Giro d'Italia, S.Giovanni Rotondo la tappa più a sud

Giro d'Italia, S.Giovanni Rotondo la tappa più a sud

 
La gara
Basket, l'Happy Casa Brindisi vince a Pesaro, 80-101

Basket, l'Happy Casa Brindisi vince a Pesaro, 80-101

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl premio
Ex Ilva Taranto, azienda di pulizie da 100 euro a chi non si fa male sul lavoro

Ex Ilva Taranto, azienda di pulizie dà 100 euro a chi non si fa male sul lavoro

 
BariL'appello
Puglia, i giovani di Forza Italia: «Il rilancio del partito passa da noi»

Puglia, i giovani di Forza Italia: «Il rilancio del partito passa da noi»

 
LecceVerso le elezioni
Lecce, il centrodestra ufficializza le primarie

Lecce, il centrodestra ufficializza le primarie

 
MateraIl caso
matera bari

Matera, svaligiavano appartamenti: in manette 3 ladri baresi

 
BatDavanti al porto
Trani, anziana in acqua: soccorsa in tempo, rischiava assideramento

Trani, anziana in acqua: soccorsa in tempo, rischiava assideramento

 
BrindisiAi domiciliari
Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

 
PotenzaDal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 
FoggiaSfiducia al sindaco
San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

 

Serie A

Basket, Brindisi Happy Casa batte la capolista Milano 101-92

Il match si è svolto al Pala Pentassuglia contro i campioni d’Italia dell’Olimpia Milan

happy casa Brindisi basket

Sull'onda dell’entusiasmo, dopo la vittoria sulla sirena a Trento, Brindisi batte 101-92 la capolista, Milano, al PalaPentassuglia al termine di un match dominato sin dal primo minuto di gara. E’ la seconda sconfitta stagionale per Milano, la New Basket per la prima volta raggiunge quota 100, trascinata da Moraschini (25 punti), Brown (21 punti) e Banks (25 punti).

Inizia la gara con piglio aggressivo Brindisi che già all’8' è in vantaggio di sei punti. Milano resiste, ma al 7' piomba a -8. Il primo quarto finisce 26-16. Nel secondo quarto l’Olimpia recupera e raggiunge il pareggio al 15' con Omic (28-28). James porta i suoi in vantaggio (33-34), ma la situazione favorevole per gli ospiti ha durata breve. Si va all’intervallo lungo sul 45-39, +6 per Brindisi. Il terzo quarto è quello decisivo. La New Basket vola sul +9 al 26', complice anche una certa precisione al tiro da 3 dei padroni di casa. Il periodo finisce 75-64.
Il monologo Brindisi prosegue nel quarto quarto: i biancazzuri restano avanti fino alla sirena, neutralizzando i tentativi degli avversari di avvicinarsi. Al 37' con James Milano è a -7. Moraschini al 30' suona nuovamente la carica. A 22 secondi dalla fine è un fallo antisportivo di James, espulso, a decidere definitivamente la gara.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400