Domenica 25 Agosto 2019 | 16:08

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatL'idea
Barletta, un mosaico a Canne per non dimenticare la storia

Barletta, un mosaico a Canne per non dimenticare la storia

 
MateraIncidente stradale
Tricarico, auto finisce contro il guard rail: 4 feriti, 3 sono gravi

Tricarico, auto finisce contro il guard rail: 4 feriti, 3 sono in gravi

 
LecceIl salvataggio
Castro, tartaruga urta barca e perde l'occhio: salvata dalla Guardia Costiera

Castro, tartaruga urta barca e perde l'occhio: salvata dalla Guardia Costiera

 
BrindisiLa furia di un 53enne
Brindisi, la moglie lo lascia e lui distrugge i mobili: allontanato da casa

Brindisi, la moglie lo lascia e lui distrugge i mobili: allontanato da casa

 
PotenzaSanità
Potenza, al S. Carlo carenza di medici: colpa delle «porte girevoli»

Potenza, al S. Carlo carenza di medici: colpa delle «porte girevoli»

 
HomePolignano, c'è l'indagine
Costa Ripagnola, il resort fra i "trulletti" finisce sotto i fari della Procura

Costa Ripagnola, il resort fra i "trulletti" finisce sotto i fari della Procura

 
TarantoSanità
Castellaneta, chiuso il punto nascite in ospedale: bimbi trasferiti

Castellaneta, chiuso il punto nascite in ospedale: bimbi trasferiti

 
FoggiaLa band canta in via Zara
I «Kolors» oggi a Foggia per un concerto gratuito

I «Kolors» oggi a Foggia per un concerto gratuito

 

i più letti

Per padre Dokic 15 mesi di carcere

(ANSA) - BELGRADO, 11 GIU - Damir Dokic, padre della giocatrice di tennis australiana d'origine serba, Jelena Dokic, e' stato condannato oggi a 15 mesi di carcere. E' accusato, ha detto il suo avvocato, di minacce all'indirizzo dell'ambasciatrice australiana a Belgrado, Claire Birgin, e di possesso illegale di armi e di due ordigni esplosivi. Il legale e' intenzionato a fare appello contro la condanna, emanata a Ruma, nel nord-ovest del paese. Dokic era stato arrestato il 6 maggio a Vrdn...
Per padre Dokic 15 mesi di carcere
(ANSA) - BELGRADO, 11 GIU - Damir Dokic, padre della giocatrice di tennis australiana d'origine serba, Jelena Dokic, e' stato condannato oggi a 15 mesi di carcere.
E' accusato, ha detto il suo avvocato, di minacce all'indirizzo dell'ambasciatrice australiana a Belgrado, Claire Birgin, e di possesso illegale di armi e di due ordigni esplosivi.
Il legale e' intenzionato a fare appello contro la condanna, emanata a Ruma, nel nord-ovest del paese.
Dokic era stato arrestato il 6 maggio a Vrdnik, non lontano da Ruma.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie