Sabato 20 Luglio 2019 | 01:45

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Cornacchini aspetta altri rinforziIl Bari va a caccia di difensori

Cornacchini aspetta altri rinforzi
Il Bari va a caccia di difensori

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoAl rione Salinella
Taranto, uccisero pregiudicato sparando tra la gente: 20 anni a 2 fratelli

Taranto, uccisero pregiudicato sparando tra la gente: 20 anni a 2 fratelli

 
BariSocietà fallì nel 2011
Bancarotta, Riesame restituisce 1mln di euro a imprenditore barese Degennaro

Bancarotta, Riesame restituisce 1mln di euro a imprenditore barese Degennaro

 
PotenzaL'incidente
Teana, travolto da trattore mentre lavorava i campi: morto 77enne

Teana, travolto da trattore mentre lavorava i campi: morto 77enne

 
LecceL'evento
Otranto, il Faro di Punta Palascìa apre al pubblico

Otranto, il Faro di Punta Palascìa apre al pubblico

 
MateraIl progetto
Huwaei sbarca all'Università della Basilicata: in arrivo una sede Academy

Huawei sbarca all'Università della Basilicata: in arrivo una sede Academy

 
BrindisiPer un valore di 1000 euro
Da Brindisi al Coin di Lecce per rubare profumi: arrestati tre giovani

Da Brindisi al Coin di Lecce per rubare profumi: arrestati tre giovani

 
BatL'istanza
Bat, stop al fumo in spiaggia: via libera della Prefettura

Bat, stop al fumo in spiaggia: via libera della Prefettura

 

i più letti

F1: Brawn, spero in buon senso Fia

(ANSA) - PARIGI, 14 APR - 'Spero prevalga il buon senso nella decisione sui diffusori della Corte d'appello Fia'. Cosi' Ross Brawn, patron della scuderia omonima. 'Sarei sorpreso se prendesse una decisione su un vizio di forma - dice - E' una questione tecnica molto complessa. Certo non si puo' essere ottimisti al 100 per cento'. Se la sentenza sui diffusori fosse favorevole ai team che hanno presentato appello, Brawn Gp, Toyota e Williams potrebbero essere costrette a modificare le macch...
F1: Brawn, spero in buon senso Fia
(ANSA) - PARIGI, 14 APR - 'Spero prevalga il buon senso nella decisione sui diffusori della Corte d'appello Fia'.
Cosi' Ross Brawn, patron della scuderia omonima. 'Sarei sorpreso se prendesse una decisione su un vizio di forma - dice - E' una questione tecnica molto complessa.
Certo non si puo' essere ottimisti al 100 per cento'.
Se la sentenza sui diffusori fosse favorevole ai team che hanno presentato appello, Brawn Gp, Toyota e Williams potrebbero essere costrette a modificare le macchine da subito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie