Martedì 13 Novembre 2018 | 04:09

NEWS DALLA SEZIONE

NEW YORK
Morto Stan Lee, papà supereroi Marvel

Morto Stan Lee, papà supereroi Marvel

 
ROMA
Lamezia Fest, da Vanzina e Greenaway

Lamezia Fest, da Vanzina e Greenaway

 
NEW YORK
Morto Rain, voce Hal 9000 Odissea Spazio

Morto Rain, voce Hal 9000 Odissea Spazio

 
FIRENZE
Porcellane lorenesi tra Vienna e Firenze

Porcellane lorenesi tra Vienna e Firenze

 
MILANO
Libro di Mangano tra 'colpa' e memoria

Libro di Mangano tra 'colpa' e memoria

 
MILANO
Hellwig, nuovo album e tre spettacoli

Hellwig, nuovo album e tre spettacoli

 
ROMA
Torna Dido con nuovo album e un tour

Torna Dido con nuovo album e un tour

 
PARMA
Al via il Parma film festival

Al via il Parma film festival

 
ROMA
Non ci resta che vincere da boom a Oscar

Non ci resta che vincere da boom a Oscar

 
ROMA
Siti Unesco, la campagna di Rai e Mibac

Siti Unesco, la campagna di Rai e Mibac

 
FIRENZE
The Smashing Pumpkins a Firenze Rocks

The Smashing Pumpkins a Firenze Rocks

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

ROMA

Oscar, star in ascesa Oldman e la Kruger

Tanti premi per attori L'ora più buia e Oltre la notte

Oscar, star in ascesa Oldman e la Kruger

ROMA, 14 GEN - Lui, inglese, classe 1958, uno dei migliori attori della sua generazione, con una carriera da camaleonte, tra teatro, televisione e cinema. Lei, tedesca, classe 1976, innamorata di Parigi e New York dopo un inizio a 15 anni come modella, a 22 decide di fare l'attrice alternando blockbuster (Troy) e cinema d'autore (Bastardi senza gloria). Gary Oldman grazie alla sua performance come Winston Churchill in L'ora più buia di Joe Wright (in Italia il 18/1 da Universal) e Diane Kruger, con il ruolo della madre in cerca di vendetta, per cui è già stata premiata a Cannes, in Oltre la notte di Fatih Akin (a marzo da Bim), in lizza anche come miglior film straniero, si presentano nella corsa agli Oscar (le nomination saranno annunciate il 23 gennaio) rispettivamente come gran favorito e possibile sorpresa. Oldman con L'ora più buia ha già conquistato il Golden Globe e almeno 16 premi. C'è voluto invece il primo film girato nella sua lingua madre, il tedesco, per rendere palese il talento di Diane Kruger.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400