Lunedì 22 Ottobre 2018 | 11:51

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Praemium Imperiale a Muti, il 23 a Tokyo

Praemium Imperiale a Muti, il 23 a Tokyo

 
ROMA
Lady Gaga resta in cima al box office

Lady Gaga resta in cima al box office

 
ROMA
Box office Usa, Halloween vola a esordio

Box office Usa, Halloween vola a esordio

 
ROMA
Da Remi a Mia, family movie francesi

Da Remi a Mia, family movie francesi

 
ROMA
Kursk fra dramma umano e indignazione

Kursk fra dramma umano e indignazione

 
ROMA
Jenkins, l'amore contro il razzismo

Jenkins, l'amore contro il razzismo

 
MILANO
Raf e Tozzi insieme per inedito e tour

Raf e Tozzi insieme per inedito e tour

 
Musica: Raf e Tozzi insieme per inedito, raccolta e tour

Musica: Raf e Tozzi insieme per inedito, raccolta e tou...

 
VERONA
Premi: a Pacchiano 'Scrivere per amore'

Premi: a Pacchiano 'Scrivere per amore'

 
TORINO
Ghali, racconto fantastico e sociale

Ghali, racconto fantastico e sociale

 
BOLOGNA
Lucio Dalla, via il vincolo alla casa

Lucio Dalla, via il vincolo alla casa

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

ROMA

Arbore torna con Indietro tutta

Doppia serata evento su Rai2. 'Per anni Rai non mi ha chiamato'

Arbore torna con Indietro tutta

ROMA, 7 DIC - Trent'anni fa Indietro tutta smontava gli stereotipi della tv commerciale. Oggi Renzo Arbore riprende quel modello di "tv che resta" e la racconta ai millennials, con Nino Frassica, con Indietro tutta 30 e l'ode, il 13 e il 20/12 su Rai2. Ma nonostante il clima di festa, lo showman sfoga la sua amarezza verso la Rai e non risparmia una frecciata al dg Orfeo. "Uno dei motivi per cui non ho fatto tanta Rai in questi anni è perché la Rai non mi ha chiamato, non mi ha corteggiato abbastanza. Avranno pensato che ormai mi ero dedicato alla musica o che ero rimbambito". Poi rincara: "Campo Dall'Orto mi ha chiamato andando via e mi ha detto: mi dispiace che non siamo incontrati. Quello nuovo, lo sto ancora aspettando". L'azienda precisa che Orfeo ha firmato il contratto per Arbore e lo ha incontrato due volte. Indietro tutta trenta e l'ode sarà "una sorta di Dams in cui spieghiamo ai millennials perché quel tipo di umorismo può funzionare ancora", spiega Arbore. A tenere le fila del racconto, Andrea Delogu.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400