Martedì 13 Novembre 2018 | 01:52

NEWS DALLA SEZIONE

NEW YORK
Morto Stan Lee, papà supereroi Marvel

Morto Stan Lee, papà supereroi Marvel

 
ROMA
Lamezia Fest, da Vanzina e Greenaway

Lamezia Fest, da Vanzina e Greenaway

 
NEW YORK
Morto Rain, voce Hal 9000 Odissea Spazio

Morto Rain, voce Hal 9000 Odissea Spazio

 
FIRENZE
Porcellane lorenesi tra Vienna e Firenze

Porcellane lorenesi tra Vienna e Firenze

 
MILANO
Libro di Mangano tra 'colpa' e memoria

Libro di Mangano tra 'colpa' e memoria

 
MILANO
Hellwig, nuovo album e tre spettacoli

Hellwig, nuovo album e tre spettacoli

 
ROMA
Torna Dido con nuovo album e un tour

Torna Dido con nuovo album e un tour

 
PARMA
Al via il Parma film festival

Al via il Parma film festival

 
ROMA
Non ci resta che vincere da boom a Oscar

Non ci resta che vincere da boom a Oscar

 
ROMA
Siti Unesco, la campagna di Rai e Mibac

Siti Unesco, la campagna di Rai e Mibac

 
FIRENZE
The Smashing Pumpkins a Firenze Rocks

The Smashing Pumpkins a Firenze Rocks

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

ROMA

Schiele, in un film la vita trasgressiva

In sala dal 27 al 29 la biopic firmata da Dieter Berner

Schiele, in un film la vita trasgressiva

ROMA, 24 NOV - Trasgressivo, innovatore e bello, come è per molti pittori, e poi anche morto giovane come capita spesso agli artisti che entrano nella leggenda. Egon Schiele insomma le aveva tutte, fascino e breve esistenza. Ora la sua vita è raccontata in un film 'evento' dal sapore classico, 'Egon Schiele' di Dieter Berner, che sarà distribuito dalla Draka Distribution in collaborazione con Twelve Entertainment il 27-28-29 novembre. Solo pochi giorni per scoprire l'autore de 'La donna e la morte', il pupillo di Gustav Klimt, il pittore e incisore frenetico ossessionato dal corpo femminile e rappresentante dell'espressionismo viennese e della cosiddetta Wiener Secession. A interpretare Schiele nel film è l'austriaco Noah Saavedra. E' lui a introdurci al suo rapporto con Klimt, a farci vedere quelle che sono state le due muse della sua vita. Prima sua sorella, Gerti e poi la Wally, forse l'unico vero grande amore della sua vita e modella nel celebre dipinto La morte e la fanciulla, ora al Leopold Museum di Vienna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400