Martedì 23 Ottobre 2018 | 22:06

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Fremaux, film Netflix a Cannes? Chissà

Fremaux, film Netflix a Cannes? Chissà

 
FIRENZE
Nuove didascalie per 180 sculture Uffizi

Nuove didascalie per 180 sculture Uffizi

 
FIRENZE
Galliani dona autoritratto agli Uffizi

Galliani dona autoritratto agli Uffizi

 
MILANO
Scala, 'L'elisir d'amore' arriva in tram

Scala, 'L'elisir d'amore' arriva in tram

 
ROMA
Glenn Miller Orchestra in Italia a marzo

Glenn Miller Orchestra in Italia a marzo

 
ROMA
Anastacia al Concerto Natale in Vaticano

Anastacia al Concerto Natale in Vaticano

 
MILANO
Maneskin, balliamo la nostra libertà

Maneskin, balliamo la nostra libertà

 
NEW YORK
Museo Washington, via Rotoli Mar Morto

Museo Washington, via Rotoli Mar Morto

 
ASTI
Si gira corto tratto da racconto Faletti

Si gira corto tratto da racconto Faletti

 
ROMA
I libri del 2019 a 'L'anno che verrà'

I libri del 2019 a 'L'anno che verrà'

 
ROMA
Festa Roma, un ladro come Glenn Gould

Festa Roma, un ladro come Glenn Gould

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

ROMA

Da Papi a imperatori, il gioco in mostra

Da 17/11, viaggio tra passione per azzardo a Fondazione Benetton

Da Papi a imperatori, il gioco in mostra

ROMA, 15 NOV - Dal bando con cui Clemente XII nel 1731 autorizzava il Lotto al decreto con cui Garibaldi 'dittatore' delle due Sicilie invece lo aboliva. E poi i tavoli del Biribissi e il Lotto Reale, antenati settecenteschi della roulette. O la macchina che nell'800 sorteggiava i ragazzi da mandare in guerra. I libretti degli allibratori del '500 con le puntate sulle cause della futura morte del Papa. Fino alla Lotteria di Capodanno a Canzonissima. E' la passione dell'uomo per il gioco raccontata dalla mostra 'Lotterie, lotto, slot machines. L'azzardo del sorteggio: storia dei giochi di fortuna', organizzata da Fondazione Benetton Studi Ricerche per i suoi primi 30 anni di attività agli spazi Bomben di Treviso, dal 17/11 al 14/1. In tutto, oltre 120 pezzi dal '400 a oggi, tra manoscritti, bandi, incisioni, manifesti, oggetti a cura di Gherardo Ortalli, con prestiti importanti come l'Estrazione del gioco del lotto in piazza San Marco di Eugenio Bosa dai Civici di Treviso o i giochi antichi della Lotteria Nazionale Belga.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400