Mercoledì 14 Novembre 2018 | 20:21

NEWS DALLA SEZIONE

LONDRA
Ambasciata Gb, incontri sull'arte

Ambasciata Gb, incontri sull'arte

 
VENEZIA
Biennale accoglie Fondo Palazzo Grassi

Biennale accoglie Fondo Palazzo Grassi

 
TORINO
A Museo Cinema la vespa di Caro diario

A Museo Cinema la vespa di Caro diario

 
ROMA
Maneskin, primo tour in Europa

Maneskin, primo tour in Europa

 
MILANO
Bookcity case milanesi aperte a lettura

Bookcity case milanesi aperte a lettura

 
ROMA
Il mito di Giove di Lindsey Davis

Il mito di Giove di Lindsey Davis

 
ROMA
Kate Bush, rimasterizzati tutti i dischi

Kate Bush, rimasterizzati tutti i dischi

 
TORINO
3/o Torino Short Film Market durante Tff

3/o Torino Short Film Market durante Tff

 
ROMA
Al Colosseo i Severi, dinastia d'Africa

Al Colosseo i Severi, dinastia d'Africa

 
MILANO
Da Gallerie d'Italia 2 Boccioni a Londra

Da Gallerie d'Italia 2 Boccioni a Londra

 
TORINO
Kandiskij al Museo Ceramica di Mondovì

Kandiskij al Museo Ceramica di Mondovì

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

NEW YORK

Harvey Weinstein prolunga riabilitazione

Ex boss della Miramax replica a Lupita Nyong'o

Harvey Weinstein prolunga riabilitazione

NEW YORK, 21 OTT - Secondo il sito Tmz, Harvey Weinstein avrebbe prolungato di un mese la sua permanenza in un centro di riabilitazione dell'Arizona dove è entrato una settimana fa. "Weinstein - ha detto a Tmz un portavoce dell'ex boss della Miramax, accusato di molestie e stupro da una quarantina di donne - non desidera eccessive distrazioni e vuole continuare il lavoro avviato con gli psicologi". Il programma di cura in "day hospital" si sarebbe dovuto concludere il 21 ottobre, ma il produttore ha deciso altrimenti. Intanto Weinstein replica a Lupita Nyong'o: attraverso un portavoce, il produttore ha fatto sapere di avere un ricordo diverso della serata di cui l'attrice ha scritto in un intervento sul New York Times. Nell'articolo, la Nyong'o ha raccontato una serie di avances che l'ex boss della Miramax le avrebbe fatto all'inizio della sua carriera nel cinema. "Il signor Weinstein ricorda le cose diversamente, ma crede che Lupita sia un'attrice brillante e una forza importante per l'industria di Hollywood".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400