Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 10:14

NEWS DALLA SEZIONE

BOLOGNA
Paolo Conte, cerco la Bologna magra

Paolo Conte, cerco la Bologna magra

 
TORINO
Museo Torino acquista abito Sofia Loren

Museo Torino acquista abito Sofia Loren

 
MILANO
In mostra Milano e gli etruschi

In mostra Milano e gli etruschi

 
MILANO
Sonohra, parte il nostro nuovo inizio

Sonohra, parte il nostro nuovo inizio

 
POMPEI (NAPOLI)
Reperti etruschi in mostra a Pompei

Reperti etruschi in mostra a Pompei

 
ROMA
Le Vibrazioni, a marzo al Forum Assago

Le Vibrazioni, a marzo al Forum Assago

 
ROMA
Martone, in Capri-Revolution c'è l'oggi

Martone, in Capri-Revolution c'è l'oggi

 
NAPOLI
Il Mattino, traccia porta a Domenico Starnone per Ferrante

Il Mattino, traccia porta a Domenico Starnone per Ferrante

 
BOLOGNA
Da Parigi a Bologna con Liszt e Rossini

Da Parigi a Bologna con Liszt e Rossini

 
ROMA
Ramazzotti, 14 nuovi date in Europa

Ramazzotti, 14 nuovi date in Europa

 
ROMA
Sereno Variabile, 40 anni con Bevilacqua

Sereno Variabile, 40 anni con Bevilacqua

 

ROMA

The Eichmann Show e mondo vide Olocausto

Immagini archivio e attori per raccontare storico processo in tv

The Eichmann Show e mondo vide Olocausto

ROMA, 20 GEN - Per il Giorno della Memoria arriva in sala un film evento il 25, 26, 27 gennaio: 'The Eichmann Show - Il processo del secolo' di Paul Andrew Williams, la storia del team di produzione che ha reso possibile la trasmissione in ben 37 Paesi nel mondo di uno degli eventi televisivi più significativi e scioccanti del XX secolo, il processo ad Adolf Eichmann, uno dei principali responsabili dell'Olocausto. Tra immagini d'archivio e finzione nel ruolo dei protagonisti due attori straordinari, Martin Freeman ed Anthony LaPaglia. Siamo a Gerusalemme nel 1961 quando il produttore televisivo Milton Fruchtman (Martin Freeman) assume il regista Leo Hurwitz (Anthony LaPaglia) per occuparsi delle riprese tv del processo al criminale nazista Adolf Eichmann, da poco prelevato dal Mossad in Argentina, dove si nascondeva. Per la prima volta un processo sarebbe stato trasmesso in tv e per la prima volta il mondo avrebbe assistito alle scioccanti testimonianze dei sopravvissuti all'Olocausto. E' il 'processo del secolo'

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400