Sabato 15 Dicembre 2018 | 18:51

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Decorazioni di Natale, boom lucine calde

Decorazioni di Natale, boom lucine calde

 
Su Sky Arte giornata Freddie Mercury

Su Sky Arte giornata Freddie Mercury

 
ROMA
Leosini nel cuore della strage di Erba

Leosini nel cuore della strage di Erba

 
ROMA
Su Sky Arte giornata Freddie Mercury

Su Sky Arte giornata Freddie Mercury

 
BOLOGNA
Giornalismo, torna premio Dig Awards

Giornalismo, torna premio Dig Awards

 
MATERA
"Matera sia anche Capitale del Rupestre"

"Matera sia anche Capitale del Rupestre"

 
ASSISI (PERUGIA)
Carreras per il concerto di Natale su Ra

Carreras per il concerto di Natale su Ra

 
MILANO
L'Umbria porta il Perugino a Milano

L'Umbria porta il Perugino a Milano

 
MILANO
Malpensa24, battesimo nuova testata

Malpensa24, battesimo nuova testata

 
CAGLIARI
Cagliari, convince il moderno Rigoletto

Cagliari, convince il moderno Rigoletto

 
FAENZA (RAVENNA)
Al Mic ceramiche periodo tedesco Vietri

Al Mic ceramiche periodo tedesco Vietri

 

MILANO

Scala: omaggio ad Abbado a 2 anni morte

Ricordo del maestro e photogallery della sua avventura a Milano

Scala: omaggio ad Abbado a 2 anni morte

MILANO, 20 GEN - Nel secondo anniversario dalla morte di Claudio Abbado, il teatro alla Scala ha voluto rendergli omaggio nella propria homepage con un ricordo della avventura scaligera del maestro, o meglio del "grande direttore che ha segnato in modo indelebile la storia del nostro Teatro". Dal debutto nel 1960 con un concerto per i 300 anni dalla nascita di Alessandro Scarlatti, l'omaggio ad Abbado racconta dei suoi anni come direttore musicale, dal 1968 al 1986, della fondazione della Filarmonica nel 1982. "L'abbraccio di Milano in occasione del ritorno per l'ultimo concerto con la Filarmonica e l'Orchestra Mozart nell'ottobre 2012, come l'omaggio commosso reso dai cittadini in Piazza della Scala dopo la sua scomparsa - si conclude il ricordo corredato di una galleria di immagini - testimoniano della riconoscenza di chi ha vissuto gli anni della sua presenza milanese ma anche dell'attualità della sua impostazione culturale e civile che resta un modello per il futuro".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400