Lunedì 10 Dicembre 2018 | 10:19

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Più libri: Camilleri ammalato, annullato evento chiusura

Più libri: Camilleri ammalato, annullato evento chiusura

 
RIMINI
Musica: Gergiev dirige 'Simon Boccanegra' al Galli di Rimini

Musica: Gergiev dirige 'Simon Boccanegra' al Galli di Rimini

 
MILANO
Scala: Sergio Mattarella vede artisti

Scala: Sergio Mattarella vede artisti

 
MILANO
Scala, 5 minuti applausi per Capo Stato

Scala, 5 minuti applausi per Capo Stato

 
ROMA
Michael Dobbs, Ue è lenta e inefficiente

Michael Dobbs, Ue è lenta e inefficiente

 
ROMA
Debutto boom al Sacher per film Moretti

Debutto boom al Sacher per film Moretti

 
MILANO
Scala, vernice e ortaggi contro agenti

Scala, vernice e ortaggi contro agenti

 
LOS ANGELES
Grammy, Kendrick Lamar guida nomination

Grammy, Kendrick Lamar guida nomination

 
FIRENZE
Altre due date per il Lucca Summer

Altre due date per il Lucca Summer

 
MILANO
Scala: centinaia in fila per loggione

Scala: centinaia in fila per loggione

 
FIRENZE
Discendenti Cherubini,sì spoglie S.Croce

Discendenti Cherubini,sì spoglie S.Croce

 

ROMA

Da Salemme, vendetta di due abbandonati

In sala da giovedì in 300 copie 'Se mi lasci non vale'

Da Salemme, vendetta di due abbandonati

ROMA, 18 GEN - Con 'Se mi lasci non vale', in sala da giovedì con la Warner in 300 copie, Vincenzo Salemme mette mano alla farsa in salsa napoletana, quella che guarda a De Filippo, ma anche a un un classico mozartiano come 'Così fan tutte'. Di scena Vincenzo (Salemme) e Paolo (Paolo Calabresi) accomunati dallo stesso destino: entrambi sono stati lasciati dalle proprie compagne. Due uomini che soffrono molto, ma con tanta voglia di vendetta. E così quando una sera, i due sfigati si incontrano per caso in un locale, scatta oltre una complice amicizia anche una studiata contromossa. I due escogitano un piano machiavellico per infliggere alle loro ex la stessa sofferenza subita. Ciascuno di loro, proprio come accade nell'opera mozartiana scritta da Lorenzo Da Ponte, dovrà avvicinare la ex dell'altro e conquistarla. E questo facendo leva sugli interessi e i punti deboli rivelati dall'amico. Insomma i due cinquantenni giocano facile con l'intento di far innamorare perdutamente le due donne per poi lasciarla senza pietà.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400