Venerdì 20 Maggio 2022 | 06:03

In Puglia e Basilicata

ROMA

#iosonoqui, cuoco francese in amore a Seul

#iosonoqui, cuoco francese in amore a Seul

In sala la nuova commedia di Lartigau con Alain Chabat

10 Ottobre 2021

ROMA, 10 OTT - #IOSONOQUI, la nuova commedia di Eric Lartigau, in sala dal 14 ottobre con Office Ubu, mescola un po' di tutto: lo stazionamento coatto in un terminal, l'incontro con le culture asiatiche, il palcoscenico dei social e l'amore vero o presunto da messaggistica telefonica. Partiamo dall'inizio. Il protagonista è Stéphane, chef di successo sessantenne (interpretato dall'attore-regista Alain Chabat) che conduce una vita tranquilla nel suo ristorante nei Paesi Baschi. Un giorno conosce, grazie a Instagram, una donna coreana con cui condivide la passione per l'arte e la coltivazione dei ciliegi, una donna che riesce a riaccendere un po' di fuoco nella sua anima spenta da tempo. Tanta è la passione di Stéphane per questa coreana di nome Soo (Doona Bae, nota per le sue interpretazioni nei film di Bong Joon-ho, Hirokazu Kore-eda e Park Chan-wook) che decide di intraprendere un lungo viaggio verso Seul. Arrivato all'aeroporto, Soo non si presenta ad accoglierlo e Stéphane, sperando che arrivi prima o poi, resta al terminal ad oltranza. La sua permanenza lo rende amico del personale dell'aeroporto, ma ancora di più famoso sui social dove la sua storia di 'french lover' fa sì che sia seguito da centinaia di migliaia di follower. L'eco arriva sia in Francia che alla stessa Soo che alla fine decide di incontrarlo per dire le sue ragioni. Ma in #IOSONOQUI a prevalere più che la storia d'amore è il racconto di un uomo che si trova disponibile a confrontarsi con sé stesso e con una cultura 'altra' che lo mette ancora più in discussione. (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725