Mercoledì 16 Gennaio 2019 | 13:02

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Giornata Memoria Udine ricorda Mistruzzi

Giornata Memoria Udine ricorda Mistruzzi

 
VENEZIA
La Fenice, Tchakerian apre "Musikamera"

La Fenice, Tchakerian apre "Musikamera"

 
LOS ANGELES (USA)
Jason Reitman per sequel di Ghostbusters

Jason Reitman per sequel di Ghostbusters

 
ROMA
Bohemian Rapsody anche in Italia karaoke

Bohemian Rapsody anche in Italia karaoke

 
NEW YORK
Remake West Side Story, trovata 'Maria'

Remake West Side Story, trovata 'Maria'

 
ROMA
Indochine, Gloria feat. Asia Argento

Indochine, Gloria feat. Asia Argento

 
TORINO
Salone Libro, marchio a nuova proprietà

Salone Libro, marchio a nuova proprietà

 
ROMA
Fontana a favore di Carone e Dear Jack

Fontana a favore di Carone e Dear Jack

 
ROMA
In sala Don Chisciotte dal Royal Ballet

In sala Don Chisciotte dal Royal Ballet

 
NAPOLI
Pompei, Russo direttrice ad interim

Pompei, Russo direttrice ad interim

 
ROMA
Mathera, una rinascita che si fa futuro

Mathera, una rinascita che si fa futuro

 

TORINO

Rai NuovaMusica,presentata edizione 2016

Tre concerti all'Auditorium di Torino dal 4 al 19 febbraio

Rai NuovaMusica,presentata edizione 2016

TORINO, 2 FEB - La musica contemporanea è 'classica'. Va ascoltata e promossa come avvenne, nelle varie epoche, con la musica che oggi diciamo classica. E' il senso della 7/a edizione di Rai Nuovamusica 2016, 'The Future Sound of Classical', presentata all'Auditorium Rai Torino dal direttore artistico dell'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, Cesare Mazzonis, e dalla sovrintende Paola Carruba. In tutto tre concerti all'Auditorium dal 4 al 19/2, trasmessi su Radio3, con artisti e compositori tra i più noto del momento, tutti preceduti, come ormai da 7 anni, da una interpretazione in chiave elettronica nel foyer, dagli artisti di Club To Club Festival, del brano della serata. "Un connubio di musica contemporanea e elettronica che fa di questo festival un punto di riferimento europeo", dice Carruba. Apre il cartellone il 4, l'Osn diretta da Marco Angius, con brani di Orazio Sciortino, Ivan Fedele e Luca Mosca. Logo del festival un'opera di Alberto Tadiello, '25L' prestato dalla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400