Mercoledì 28 Luglio 2021 | 22:05

NEWS DALLA SEZIONE

NEW YORK
Ashton Kutcher e Mila Kunis, laviamo i figli solo se serve

Ashton Kutcher e Mila Kunis, laviamo i figli solo se serve

 
NEW YORK
E' morto Joey Jordison, fondatore band heavy metal Slipknot

E' morto Joey Jordison, fondatore band heavy metal Slipknot

 
FIRENZE
Caruso, amici veri e inediti ritrovati dopo 100 anni

Caruso, amici veri e inediti ritrovati dopo 100 anni

 
ROMA
Vasco live a Trento il 20/5 2022 per Trentino Music Arena

Vasco live a Trento il 20/5 2022 per Trentino Music Arena

 
ROMA
Me contro te, la nostra leggerezza per i bimbi in pandemia

Me contro te, la nostra leggerezza per i bimbi in pandemia

 
BOLOGNA
Isabelle Huppert chiude Cinema Ritrovato, è nostra memoria

Isabelle Huppert chiude Cinema Ritrovato, è nostra memoria

 
NEW YORK
Anche Bocelli al maxi-concerto di Central Park

Anche Bocelli al maxi-concerto di Central Park

 
NAPOLI
AD10S nei Quartieri spagnoli, docu sui funerali di Maradona

AD10S nei Quartieri spagnoli, docu sui funerali di Maradona

 
ROMA
Simona Ventura, a Venezia con docu su Bergamo e la speranza

Simona Ventura, a Venezia con docu su Bergamo e la speranza

 
TERNI
A Terni 90 artisti per Umbria jazz weekend

A Terni 90 artisti per Umbria jazz weekend

 
ROMA
They Talk, la paura horror delle voci del passato

They Talk, la paura horror delle voci del passato

 

Il Biancorosso

Preparazione
Bari calcio; Belli: «Sono in una piazza che dà stimoli»

Bari calcio, Belli: «Sono in una piazza che dà stimoli»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl ricordo
Strage via dell'Arca a Bari, Decaro: «Memoria per difesa della libertà»

Strage via dell'Arca a Bari, Decaro: «Memoria per difesa della libertà»

 
PotenzaA Brindisi di Montagna
Ubriaco, minaccia e tenta di aggredire Carabinieri: arrestato nel Potentino

Ubriaco, minaccia e tenta di aggredire Carabinieri: arrestato nel Potentino

 
BatIl 28 Luglio 1980
Quarant'anni fa a Mosca Pietro Mennea diventava campione olimpico nei 200 m

Quarantuno anni fa a Mosca Pietro Mennea diventava campione olimpico nei 200 m

 
FoggiaLa nomina
Gargano e Pollino: 8mila ettari delle foreste italiane diventano patrimonio umanità

Gargano e Pollino: 8mila ettari delle foreste italiane diventano patrimonio umanità

 
TarantoIl caso
Taranto, disabile abusata su bus: gli autisti dell'Amat non rispondono al gip

Taranto, disabile abusata su bus: gli autisti dell'Amat non rispondono al gip

 
LecceDroga
Melendugno, nel vecchio torrino il deposito della marijuana: arrestato

Melendugno, nel vecchio torrino il deposito della marijuana: un arresto

 
MateraLa novità
Matera, in arrivo 15 milioni di euro per riqualificazione e rigenerazione urbana

Matera, in arrivo 15 milioni di euro per riqualificazione e rigenerazione urbana

 
SportSport
Olimpiadi Tokyo: Dell'Aquila torna a casa domani, a Mesagne si prepara festa

Olimpiadi Tokyo: Dell'Aquila torna a casa domani, a Mesagne si prepara festa

 

i più letti

ROMA

Cinema: ciak per "Greta e le favole vere" di Berardo Carboni

Con Raoul Bova, Donatella Finocchiaro, Sabrina Impacciatore

Cinema: ciak per "Greta e le favole vere" di Berardo Carboni

ROMA, 22 LUG - Sono iniziate a Roma le riprese del film Greta e le favole vere, diretto da Berardo Carboni (Youtopia) e scritto dallo stesso Carboni con Fabio Di Ranno e Valeria Giasi. Le riprese del film avranno una durata di sei settimane e si svolgeranno principalmente nella capitale. Nel cast Raoul Bova, Donatella Finocchiaro, Sabrina Impacciatore, Federico Cesari, Demetra Bellina, i giovanissimi Sara Ciocca e Mattia Garaci e con Darko Perić (Helsinki ne "La casa di carta"). Prodotto da Martha Capello e Ilaria Dello Iacono per Pegasus Entertainment, Giovanni Cova per QMI con Rai Cinema. Greta ha nove anni ed è bravissima a realizzare gli addobbi natalizi con la sua babysitter, Katy. La bambina crede così tanto in Babbo Natale, da decidere di portare una letterina a Nicola, il suo vicino di casa, che le fa credere di essere l'assistente personale di Babbo Natale. Ovviamente Nicola le ha mentito e, quando viene smascherato da Greta, le confessa di non avere nessun rapporto con Babbo Natale. Nicola - che è un bravissimo illustratore - per farsi perdonare, le disegna una fiaba animata che le cambierà la vita: la protagonista della fiaba è Greta Thunberg, una ragazzina che si chiama come lei e che è riuscita a cambiare il mondo, portando al centro dell'attenzione i problemi ambientali e trascinando con la sua determinazione milioni di ragazzi. Anche Greta vuole seguire il suo esempio e così cerca di salvare Roccia, un'orsetta con la quale stringe un rapporto magico e dolce. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie