Lunedì 02 Agosto 2021 | 06:52

NEWS DALLA SEZIONE

VERONA
la 'Sacra Famiglia' della Callas esposta in Arena

la 'Sacra Famiglia' della Callas esposta in Arena

 
ROMA
Valeria Golino, sto bene se avessi il Covid lo direi

Valeria Golino, sto bene se avessi il Covid lo direi

 
BOLOGNA
San Marino, per 3 giorni arriva il Festival della Gentilezza

San Marino, per 3 giorni arriva il Festival della Gentilezza

 
ROMA
De Angelis, da Salvatore Todaro a Elena Ferrante

De Angelis, da Salvatore Todaro a Elena Ferrante

 
TRIESTE
Link, Festival giornalismo e nuovi media a Trieste

Link, Festival giornalismo e nuovi media a Trieste

 
ASCOLI PICENO
Stadio, Curreri ha superato infarto e sta bene

Stadio, Curreri ha superato infarto e sta bene

 
ASCOLI PICENO
Malore per Gaetano Curreri sul palco a San Benedetto Tronto

Malore per Gaetano Curreri sul palco a San Benedetto Tronto

 
ROMA
Hit parade, subito in vetta Emis Killa

Hit parade, subito in vetta Emis Killa

 
NEW YORK
Potere, passione e omicidio in primo trailer House of Gucci

Potere, passione e omicidio in primo trailer House of Gucci

 
ROMA
Prince, Welcome 2 America tra impegno e genialità

Prince, Welcome 2 America tra impegno e genialità

 
NEW YORK
Jamie Lee Curtis, mia figlia è transgender

Jamie Lee Curtis, mia figlia è transgender

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Lecce, pregiudicato trovato morto per strada: abitava in alloggio parrocchia

Lecce, pregiudicato trovato morto per strada: abitava in alloggio parrocchia

 
PotenzaLa curiosità
È nel Potentino il ponte tibetano più lungo del mondo

È nel Potentino il ponte tibetano più lungo del mondo

 
MateraEditoria
Gazzetta del Mezzogiorno, il sindaco di Matera: «Salvaguardare la testata e i lavoratori»

Gazzetta del Mezzogiorno, il sindaco di Matera: «Salvaguardare la testata e i lavoratori»

 
TarantoEditoria
Gazzetta Mezzogiorno, sindaco Taranto: «È una scomparsa inaccettabile»

Gazzetta Mezzogiorno, sindaco Taranto: «È una scomparsa inaccettabile»

 
BariIl caso
Gravina, rogo minaccia ancora bosco Difesa Grande: fiamme riprendono vigore dopo 2 giorni

Gravina, rogo minaccia ancora bosco Difesa Grande: fiamme riprendono vigore dopo 2 giorni

 
Homeeditoria
Gazzetta, Rossi: «Le ragioni di questo sostegno anche dinanzi al governo Draghi»

Gazzetta, Rossi: «Le ragioni di questo sostegno anche dinanzi al governo Draghi»

 
Foggianel foggiano
I carabinieri salvato il gatto dal fuoco

I carabinieri salvano il gatto dal fuoco

 
Batcontrolli sul litorale
Bisceglie, tentato furto di una scooter: due arresti

Bisceglie, tentato furto di una scooter: due arresti

 

i più letti

BOLOGNA

La direttrice Marta Gardolińska al debutto a Bologna

Il 20 al Manzoni con il violinista Marc Bouchkov

La direttrice Marta Gardolińska al debutto a Bologna

BOLOGNA, 16 GIU - La direttrice d'orchestra polacca Marta Gardolińska guiderà la Filarmonica del Teatro Comunale di Bologna nel concerto di chiusura della rassegna "Primavera Sinfonica", il 20 giugno alle 19.30 all'Auditorium Manzoni, segnale di attenzione da parte della Fondazione di Piazza Verdi, già da qualche anno, verso le bacchette rosa. Una bella "tradizione" premiata sempre da ottimi consensi di pubblico, si pensi al concerto di qualche settimana fa che ha visto trionfare l'ucraina Oksana Lyniv. L'artista polacca sarà affiancata dal violinista belga di origini russe Marc Bouchkov, trentenne e già vincitore del Concours musical international de Montréal nel 2013. Marta Gardolińska, che nella stagione 2021/2022 diventerà Direttore Musicale dell'Opéra National de Lorraine ed è reduce dal successo alla guida della Los Angeles Philharmonic, grazie alla vittoria della borsa di studio istituita da Gustavo Dudamel, dirigerà la Sinfonia N. 1 in do minore Op. 68 di Johannes Brahms, un brano che il compositore tedesco scrisse tra il 1862 e il 1876 dopo una lunga gestazione dovuta al senso di responsabilità e al rispetto verso un genere, quello sinfonico, che sembrava aver raggiunto il suo apice con Beethoven. Al suo debutto la Prima ebbe grande successo, tanto da far esclamare al direttore d'orchestra Hans von Bülow "Abbiamo finalmente una Decima Sinfonia" con un rimando evidente alle nove sinfonie beethoveniane. Marc Bouchkov, al debutto a Bologna così come Marta Gardolińska, sarà invece il solista del Concerto in re minore per violino e orchestra Op. 47 di Jean Sibelius, caposaldo della letteratura violinistica eseguito per la prima volta nel 1904 a Helsinki con lo stesso compositore finlandese sul podio e Victor Nováček come solista. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie