Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 00:15

NEWS DALLA SEZIONE

BOLOGNA
Paolo Conte, cerco la Bologna magra

Paolo Conte, cerco la Bologna magra

 
TORINO
Museo Torino acquista abito Sofia Loren

Museo Torino acquista abito Sofia Loren

 
MILANO
In mostra Milano e gli etruschi

In mostra Milano e gli etruschi

 
MILANO
Sonohra, parte il nostro nuovo inizio

Sonohra, parte il nostro nuovo inizio

 
POMPEI (NAPOLI)
Reperti etruschi in mostra a Pompei

Reperti etruschi in mostra a Pompei

 
ROMA
Le Vibrazioni, a marzo al Forum Assago

Le Vibrazioni, a marzo al Forum Assago

 
ROMA
Martone, in Capri-Revolution c'è l'oggi

Martone, in Capri-Revolution c'è l'oggi

 
NAPOLI
Il Mattino, traccia porta a Domenico Starnone per Ferrante

Il Mattino, traccia porta a Domenico Starnone per Ferrante

 
BOLOGNA
Da Parigi a Bologna con Liszt e Rossini

Da Parigi a Bologna con Liszt e Rossini

 
ROMA
Ramazzotti, 14 nuovi date in Europa

Ramazzotti, 14 nuovi date in Europa

 
ROMA
Sereno Variabile, 40 anni con Bevilacqua

Sereno Variabile, 40 anni con Bevilacqua

 

In Georgia primi tessitori di lino

(ANSA) - ROMA, 10 SET - I primi 'stilisti' preistorici usavano fibre di lino per confezionare vestiti e altri tessuti domestici, ben 34 mila anni fa. Ne facevano tele o fili che poi utilizzavano per lavorare i pellami e creare indumenti di pelle con stringhe. Resti di tali fibre sono stati ritrovati nel corso di alcuni scavi in Georgia. R...
In Georgia primi tessitori di lino
(ANSA) - ROMA, 10 SET - I primi 'stilisti' preistorici usavano fibre di lino per confezionare vestiti e altri tessuti domestici, ben 34 mila anni fa. Ne facevano tele o fili che poi utilizzavano per lavorare i pellami e creare indumenti di pelle con stringhe.
Resti di tali fibre sono stati ritrovati nel corso di alcuni scavi in Georgia.
Resa nota sulla rivista Science, la scoperta si deve ad archeologia della Harvard University.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400