Sabato 15 Maggio 2021 | 00:52

NEWS DALLA SEZIONE

NAPOLI
Riapre il San Carlo, raccoglimento per vittime Covid

Riapre il San Carlo, raccoglimento per vittime Covid

 
NEW YORK
Venti anni dei "Tenenbaum" e la casa di Harlem in affitto

Venti anni dei "Tenenbaum" e la casa di Harlem in affitto

 
MILANO
Fedez ricorda Vik Arrigoni, 'mi aprì occhi'

Fedez ricorda Vik Arrigoni, 'mi aprì occhi'

 
SALINA
Decennale Marefestival in ricordo Troisi Salina covid free

Decennale Marefestival in ricordo Troisi Salina covid free

 
ROMA
Musica: Hit Parade, due volte primo Caparezza

Musica: Hit Parade, due volte primo Caparezza

 
ROMA
Francesco De Gregori torna in tour all'aperto da luglio

Francesco De Gregori torna in tour all'aperto da luglio

 
ROMA
Opera Roma: Noseda, voglia di tornare alla bellezza

Opera Roma: Noseda, voglia di tornare alla bellezza

 
TRIESTE
Turismo:un mare di 25.654 ombrelloni aperti in contemporanea

Turismo:un mare di 25.654 ombrelloni aperti in contemporanea

 
ROMA
Uci Cinemas riapre dal 20 maggio in varie città

Uci Cinemas riapre dal 20 maggio in varie città

 
FERRARA
Cinema: torna il Ferrara Film Festival, premio a Mike Newell

Cinema: torna il Ferrara Film Festival, premio a Mike Newell

 
ROMA
Giordana Angi, il mio disco verso nuovi orizzonti

Giordana Angi, il mio disco verso nuovi orizzonti

 

Il Biancorosso

L'intervista
Galano tra due grandi amori: «Bari e Foggia, che brividi»

Galano tra due grandi amori: «Bari e Foggia, che brividi»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaDibattito
Moles, «da Forza Italia contributo fondamentale al Governo»

Moles, «da Forza Italia contributo fondamentale al Governo»

 
LecceL'iniziativa
Il riso della Coldiretti contro gli scafisti

Il riso della Coldiretti contro gli scafisti

 
TarantoEx Ilva
«L'aria di Taranto 20 volte più pulita di quella di Milano»

«L'aria di Taranto 20 volte più pulita di quella di Milano»

 
LecceTurismo
Otranto e Bari regine sulla stampa internazionale

Otranto e Bari regine sulla stampa internazionale

 
Brindisila denuncia
Brindisi, arrivano le fototrappole ma il centro storico resta una vergogna

Brindisi, arrivano le fototrappole ma il centro storico resta una vergogna

 
BatLa curiosità
Canosa, volontari dell'Enpa salvano la maialina Mariarosa

Canosa, volontari dell'Enpa salvano la maialina Mariarosa

 
MateraLa novità
Protocollo di collaborazione per la «Carta del potenziale archeologico di Matera»

Protocollo di collaborazione per la «Carta del potenziale archeologico di Matera»

 

i più letti

ROMA

Miguel Bosé, "droga ed eccessi tutti i giorni per anni"

Cantante in intervista ribadisce la sua posizione negazionista

Miguel Bosé, "droga ed eccessi tutti i giorni per anni"

ROMA, 12 APR - La droga, gli eccessi, la fine del matrimonio con Nacho Palau, la lontananza dai figli, la morte della madre, il negazionismo da covid: Miguel Bosé - dopo un silenzio durato alcuni anni - si racconta in una lunga intervista a Jordi Évole, suscitando non poche polemiche. A partire dalla richiesta, resa nota dal quotidiano spagnolo El Pais, di realizzare l'intervista senza dover indossare la mascherina, ribadendo così le sue posizioni negazioniste di fronte alla pandemia. "C'è un piano ideato che non si vuole conoscere. Non è pensare di essere in possesso della verità, è la verità. Sono un negazionista, è una posizione che porto a testa alta", rivendica il cantante ammettendo di aver avuto, tra gli '80 e i '90, "anni selvaggi in cui ho scoperto il lato oscuro che abbiamo tutti: droghe, sesso selvaggio, sostanze...", "ho pensato che fosse una parte necessaria, legata alla creatività", fino a quando non si è reso conto che "è diventata una dipendenza quotidiana, ha iniziato a perdere la sua grazia e a causare seri problemi. Sono arrivato a consumare quasi due grammi al giorno, più il fumo di erba, l'ecstasy. Ho smesso tutto lo stesso giorno, sette anni fa". Bosé ha anche ammesso che i problemi di voce che ha da qualche tempo sono legati alla fine del matrimonio e alla gestione dei quattro figli. "La mia voce va e viene. La sua radice è emotiva. Comincio a perderla nel momento in cui perdo la mia famiglia". "Non ero preparato - racconta -. Quando la mia relazione ha cominciato ad andare male, quando l'amore finisce, quando l'amicizia e le buone vibrazioni svaniscono e quando l'ammirazione si perde, quando tutto crolla, nel mio caso per discrezione, per responsabilità, anche per l'educazione, tieni duro. Ma poi esplode ed iniziano i problemi: per me uno di quei problemi era la voce. Adesso posso parlare, ma non ho voce". C'è stato spazio anche per parlare della sua famiglia d'origine, del padre, il torero Luis Miguel Dominguín, e della madre Lucia Bosé, morta recentemente per le conseguenze del covid, che lui ha negato dichiarando che la polmonite non era dovuta al coronavirus e che se la madre fosse stata ancora viva avrebbe combattuto con lui la battaglia negazionista. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie