Domenica 11 Aprile 2021 | 20:32

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
"Nomadland" di Chloe Zhao trionfa ai Dga Awards

"Nomadland" di Chloe Zhao trionfa ai Dga Awards

 
NAPOLI
Cinema: Pinocchio di Garrone alla conquista di Hollywood

Cinema: Pinocchio di Garrone alla conquista di Hollywood

 
ROMA
The mole agent, diventare detective a 80 anni

The mole agent, diventare detective a 80 anni

 
BOLOGNA
Casadei: famiglia ricorda Raoul con pagina di giornale

Casadei: famiglia ricorda Raoul con pagina di giornale

 
ROMA
Sorkin con Diritti e fratelli D'Innocenzo a L.A. Italia Fest

Sorkin con Diritti e fratelli D'Innocenzo a L.A. Italia Fest

 
ROMA
Oscar: Corsa attrici protagoniste, da Davis a Mulligan

Oscar: Corsa attrici protagoniste, da Davis a Mulligan

 
FIRENZE
Sul podio del Maggio torna Mehta e debutta Harding (2)

Sul podio del Maggio torna Mehta e debutta Harding (2)

 
NEW YORK
Filippo: sette attori che lo hanno portato al cinema e in tv

Filippo: sette attori che lo hanno portato al cinema e in tv

 
NEW YORK
E' morto il rapper DMX, in coma per overdose

E' morto il rapper DMX, in coma per overdose

 
BOLOGNA
Morandi, mano destra gravemente danneggiata, servirà tempo

Morandi, mano destra gravemente danneggiata, servirà tempo

 
ROMA
Musica: hit parade, Madame conquista la vetta

Musica: hit parade, Madame conquista la vetta

 

Il Biancorosso

Il punto
Bari, Carrera a modo suo: «Non tutto da buttare»

Bari, Carrera a modo suo: «Non tutto da buttare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaIndustria
Stellantis «minaccia» la Basilicata

Stellantis «minaccia» la Basilicata

 
BrindisiNel Brindisino
Torre Canne, la spiaggia è sempre più accessibile e alla portata di tutti

Torre Canne, la spiaggia è sempre più accessibile e alla portata di tutti

 
TarantoNel Tarantino
Palagianello, lo zio «orco» la tiene incatenata in casa e prova a darle fuoco: in carcere

Palagianello, lo zio «orco» la tiene incatenata in casa e prova a darle fuoco: in carcere

 
BariPolizia Locale
Bari, pizzeria accoglie clienti ai tavoli e comitiva organizza festino in un B&B: pioggia di multe

Bari, pizzeria accoglie clienti ai tavoli e comitiva organizza festino in un B&B: pioggia di multe

 
HomeIncidente mortale
Tragedia a Nardò, scontro tra 3 auto: due morti e 4 feriti

Tragedia a Nardò, scontro fra tre auto: morta 75enne, quattro feriti gravi FOTO

 
MateraIl caso
Policoro, paziente positivo al pronto soccorso: chiuso per sanificazione

Policoro, paziente positivo al pronto soccorso: chiuso per sanificazione

 
FoggiaIl caso nel Foggiano
Apricena, sottrae 40mila euro a due fratelli disabili: indagato parroco

Apricena, sottrae 40mila euro a due fratelli disabili: indagato parroco

 
BatNella Bat
Bisceglie, bombe danneggiarono ben 7 auto parcheggiate: 2 arresti

Bisceglie, bombe danneggiarono ben 7 auto parcheggiate: 2 arresti

 

i più letti

ROMA

Festival e sala nel nuovo cinema post-Covid

Dati AFIC e opinioni di Avati, Delli Colli, Detassis e Montini

Festival e sala nel nuovo cinema post-Covid

ROMA, 06 APR - Una cosa è certa: per Alberto Barbera e Thierry Fremaux, direttori artistici rispettivamente dei Festival di Venezia e Cannes, i festival si fanno con talent, incontri stampa e red carpet. Ma per i festival più piccoli sicuramente "ibrido è bello", come dimostrano i dati emersi dal recente convegno Afic. Di fatto il dopo Covid cambierà un po' tutto. Intanto i numeri. Un festival su tre ritiene che un'edizione online porti ad arricchire la programmazione e/o ad aumentare la visibilità dell'evento, mentre il 62% ha dichiarato di immaginare la prossima edizione in formato ibrido. Il 43% ha sostenuto poi costi imputabili all'edizione online superiori ai 10.000 euro, mentre il 49% ha registrato un incremento degli incassi derivanti dai film rispetto all'anno precedente. Il 75% dei festival sostiene poi di aver subito la soppressione o una riduzione dei finanziamenti privati rispetto all'anno precedente, mentre lo Stato e gli Enti locali hanno dimostrato maggiore sensibilità e attenzione. Tra i vantaggi del 'festival ibrido', la possibilità di allargare la platea degli utenti in maniera esponenziale. E senza i costi, spesso proibitivi, del trasferimento delle star con rispettivo staff in loco. Per quanto riguarda invece il destino delle sale, "questa lunga assenza dalla sala ha aumentato la disabitudine della gente, non creando troppa nostalgia del cinema che arriva nelle nostre case grazie alla tv", dice Pupi Avati. Dello stesso parere Franco Montini, presidente del Sindacato Critici Cinematografici: "Ci si sta abituando all'assenza della sala e più passa il tempo più questa abitudine si consolida, cosa che fa davvero paura". Più fiducia invece da parte di Laura Delli Colli, presidente del Sindacato Giornalisti Cinematografici e della Fondazione Cinema per Roma: "Certo ci sarà una selezione nelle sale anche solo per i costi sanitari da sostenere per le bonifiche, ma vivranno sicuramente le multisale, perfette per il pubblico dei blockbuster, e potrebbero essere vincenti le sale di quartiere, quelle dove si va a piedi". Da Piera Detassis l'augurio della convivenza di piattaforme e sale: "Ma queste ultime dovranno molto essere specializzate". (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie