Sabato 17 Aprile 2021 | 08:06

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
La storia della Filarmonica Romana su Rai Radio Tre

La storia della Filarmonica Romana su Rai Radio Tre

 
ROMA
S. Cecilia: András Schiff e Mischa Maisky accademici onorari

S. Cecilia: András Schiff e Mischa Maisky accademici onorari

 
ROMA
Festival Tulipani Seta Nera, 17 video per Premio #Socialclip

Festival Tulipani Seta Nera, 17 video per Premio #Socialclip

 
ROMA
Hit parade, Gué Pequeno in vetta con Fastlife 4

Hit parade, Gué Pequeno in vetta con Fastlife 4

 
NAPOLI
Concerto per Morricone apre Los Angeles, Italia

Concerto per Morricone apre Los Angeles, Italia

 
ROMA
Joe Barbieri, esce nuovo album "Tratto da una storia vera"

Joe Barbieri, esce nuovo album "Tratto da una storia vera"

 
ROMA
'Un Giorno La Notte', viaggio a 20 anni in disabilità visiva

'Un Giorno La Notte', viaggio a 20 anni in disabilità visiva

 
NEW YORK
Prende corpo il cast di Indiana Jones 5 con Mads Mikkelsen

Prende corpo il cast di Indiana Jones 5 con Mads Mikkelsen

 
ROMA
Da Archivio Luce immagini della prima regia (inedita) di Benigni

Da Archivio Luce immagini della prima regia (inedita) di Benigni

 
NEW YORK
Gucci, appello a Ridley Scott per rispetto privato famiglia

Gucci, appello a Ridley Scott per rispetto privato famiglia

 
ROMA
Musicultura 2021, ufficializzati i 16 finalisti

Musicultura 2021, ufficializzati i 16 finalisti

 

Il Biancorosso

Serie C
Gli ex di Bari-Palermo: Floriano, il "re" della serie D

Gli ex di Bari-Palermo: Floriano, il «re» della serie D

 

NEWS DALLE PROVINCE

Newsweekl'iniziativa
Bari, infermieri del Di Venere su tute Covid: «DDL ZAN» contro discriminazioni di genere

Bari, infermieri del Di Venere su tute Covid: «DDL ZAN» contro discriminazioni di genere

 
Tarantola protesta
Mittal Taranto, presidio al Mise il 22 aprile per operaio licenziato

Mittal Taranto, sciopero e presidio al Mise il 22 aprile per operaio licenziato

 
Leccel'esposto
Galatina, donna incinta abortisce dopo essere andata in ospedale per controllo e rimandata a casa

Galatina, donna incinta abortisce dopo essere andata in ospedale per controllo e rimandata a casa

 
PotenzaL'intervento
Stellantis di Melfi, il sottosegretario Moles: «No si perda neanche un posto di lavoro»

Stellantis di Melfi, il sottosegretario Moles: «Non si perda neanche un posto di lavoro»

 
Foggiala denuncia
Foggia, assistenza psichiatrica insufficiente nel carcere: uno specialista per poche ore al giorno

Foggia, assistenza psichiatrica insufficiente nel carcere: uno specialista per poche ore al giorno

 
Batla decisione
Popolare Bari, truffa su polizze vita: assolti dipendenti filiale di Barletta

Popolare Bari, truffa su polizze vita: assolti dipendenti filiale di Barletta

 
BasilicataEconomia
Bardi: «Con Recovery Fund ridurre divario fra Nord e Sud»

Bardi: «Con Recovery Fund ridurre divario fra Nord e Sud»

 
Brindisial Perrino
Brindisi, muore povero e solo: la città gli paga il funerale

Brindisi, muore povero e solo: la città gli paga il funerale

 

i più letti

ROMA

The Mauritanian, l'orrore di Guantanamo

A Berlino il legal drama dalle memorie di Mohamedou Ould Slahi

The Mauritanian, l'orrore di Guantanamo

ROMA, 05 MAR - Tra legal drama e thriller politico THE MAURITANIAN, film del regista scozzese premio Oscar Kevin Macdonald, che passa oggi in anteprima europea nella sezione Special della 71/ma edizione del Festival di Berlino, non solo affronta un capitolo oscuro della giustizia americana dopo l'11 settembre, ma lo fa con il coraggio dell'orrore. Bisogna però aspettare circa i due terzi del film per arrivare a quelle immagini di tortura perpetrate a Guantánamo che già fecero scandalo sui giornali di tutto il mondo nel 2016. Basato sul libro di memorie più venduto del 2015, 'Guantánamo Diary' scritto da Slahi durante la prigionia, il film racconta la storia di questo pacifico cittadino mauritano, Mohamedou Ould Slahi, che viene catturato, senza troppe prove, dal governo degli Stati Uniti perché creduto coinvolto negli attacchi terroristici dell'11 settembre. Per i servizi segreti degli Stati Uniti Slahi avrebbe avuto nell'attentato alle Torri gemelle un ruolo di prim'ordine: reclutare i dirottatori che pilotarono gli aerei nel World Trade Center. Fatto sta che l'uomo trascorre diversi anni nel campo di detenzione di Guantánamo Bay senza essere né accusato né processato. Ad un certo punto con grande coraggio e sfidando vera impopolarità, l'avvocato difensore Nancy Hollander (Jodie Foster che per questo ruolo ha appena vinto il Golden Globe) riprende il caso di Slahi e si prepara ad affrontare il procuratore inviato dai militari (Benidict Cumberbatch). Quest'ultimo alla fine rivedrà del tutto le sue opinioni capendo l'enorme sbaglio che era stato fatto. Ad interpretare Slahi non poteva essere fatta scelta migliore di quella di Tahar Rahim (attore francese di origine algerina noto per il ruolo di Malik El Djebena, ne Il profeta di Audiard), capace di quella ambiguità tale da renderlo innocente o colpevole di momento in momento. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie