Sabato 12 Giugno 2021 | 15:59

NEWS DALLA SEZIONE

BOLOGNA
A Dams50 la 'fabbrica' dei Super8 dei fratelli De Nigris

A Dams50 la 'fabbrica' dei Super8 dei fratelli De Nigris

 
BOLOGNA
Il Dies irae di Giovanni Legrenzi al Ravenna Festival

Il Dies irae di Giovanni Legrenzi al Ravenna Festival

 
BARI
Torna il festival dei corti Salento Finibus Terrae

Torna il festival dei corti Salento Finibus Terrae

 
NAPOLI
The boat, un thriller italiano sul mare di Sorrento

The boat, un thriller italiano sul mare di Sorrento

 
PARMA
'La vita è sogno', Lenz Fondazione all'Abbazia di Valserena

'La vita è sogno', Lenz Fondazione all'Abbazia di Valserena

 
JESI
Festival Pergolesi Spontini e Lirica Jesi con dedica a Perucci

Festival Pergolesi Spontini e Lirica Jesi con dedica a Perucci

 
FIRENZE
Maggio; Mehta dirige seconda tappa ciclo Brahms

Maggio; Mehta dirige seconda tappa ciclo Brahms

 
ROMA
La 'Madre' tragica di Bong Joon-ho regista di Parasite

La 'Madre' tragica di Bong Joon-ho regista di Parasite

 
ROMA
Al via Il sesso degli angeli di Pieraccioni con la Ferilli

Al via Il sesso degli angeli di Pieraccioni con la Ferilli

 
SPOLETO (PERUGIA)
Verso il tutto esaurito primo weekend Festival Due Mondi

Verso il tutto esaurito primo weekend Festival Due Mondi

 
FIRENZE
'Popoli Reloaded' porta in sala documentari archivio

'Popoli Reloaded' porta in sala documentari archivio

 

Il Biancorosso

La novità
Bari, Ciro Polito è il nuovo direttore sportivo

Bari, Ciro Polito è il nuovo direttore sportivo

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaIl caso
Oppido Lucano, ha in casa piante di cannabis e munizioni: arrestato

Oppido Lucano, ha in casa piante di cannabis e munizioni: arrestato

 
LecceLa tragedia
Scontro tra due auto nel Leccese: muore donna di 95 anni

Scontro tra due auto nel Leccese: muore donna di 95 anni

 
Materafelicità
Miglionico, «Felice per la nostra prima unione civile»

Miglionico, «Felice per la nostra prima unione civile»

 
TarantoLa tragedia
Taranto, Infortunio mortale alla foce del Tara

Taranto, Infortunio mortale alla foce del Tara

 
Brindisila campagna
Brindisi, Necropoli, in partenza la ricerca archeologica a Torre Guaceto

Brindisi, Necropoli, in partenza la ricerca archeologica a Torre Guaceto

 

i più letti

ROMA

Gio Evan, io poeta musicista pieno di moltitudini

In gara tra i Big con Arnica, brano del nuovo album Mareducato

Gio Evan, io poeta musicista pieno di moltitudini

ROMA, 23 FEB - "Occupo poco spazio, ma spazio tanto". E poi "più appassionato di pittura che di poesia, più di danza che di canto" e "vivo in montagna, ma omaggio il mare". Gio Evan, uno dei 26 Big in gara al Festival di Sanremo con il brano Arnica, è una sequenza di contraddizioni, di chiaroscuri, di tutto e il contrario di tutto. Contrapposizioni che nel suo mondo di artista spirituale, tra riti sciamanici e citazioni del Vangelo, tra esperienze extrasensoriali e un rapporto molto fisico con la natura, una vita in viaggio dall'India al Sudamerica, trovano un senso e una direzione affatto scontata, "perché ho una moltitudine dentro". Come il nuovo album, il terzo, dal titolo "Mareducato" in uscita il 12 marzo (Polydor/Universal Music), un concept album pieno di citazioni a letteratura, cinema, pittura, religione. Seguito, il 16 marzo, dal suo nuovo libro di poesie "Ci siamo fatti mare" (Rizzoli). Prima poeta, poi musicista poeta. "E ci ho messo un po' a far andare d'accordo questi due mondi - racconta -. Dopo dieci libri e due dischi: solo ora hanno iniziato una relazione intima tra loro e non riesco più a distinguere dove inizia una canzone e dove finisce una poesia. Mi sono reso conto che se leggi dei versi in modo diverso diventano una melodia". Suo malgrado, Gio Evan ("che non è un nome d'arte, ma il nome con il quale sono stato ribattezzato e che fa riferimento a Giovanni Evangelista") ha avuto un'impennata di popolarità quando Elisa Isoardi comunicò sui social la fine della sua storia con Matteo Salvini, citando un suo componimento ("Non è quello che ci siamo dati a mancarmi, ma quello che avremmo dovuto darci ancora"). "Non posso dire che mi abbia proprio fatto piacere. Da antisocial, antisistema, antipolitico quale sono, sarebbe stato più bello se mi avesse citato Dario Fo. Ma sono bombardato da gente che si lascia o si mette insieme con le mie poesie. Ho anche celebrato un matrimonio, ed è stato molto bello". (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie