Domenica 07 Marzo 2021 | 01:33

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Anime di vetro, Casale, Di Michele e Nava cantano le donne

Anime di vetro, Casale, Di Michele e Nava cantano le donne

 
BERGAMO
A Bergamo concerto evento di Riccardo Muti

A Bergamo concerto evento di Riccardo Muti

 
SANREMO
Sabrina Salerno, sketch Ama e Fiore? Mi ha divertito

Sabrina Salerno, sketch Ama e Fiore? Mi ha divertito

 
SANREMO
Renga ripete esibizione, "Forza Brescia"

Renga ripete esibizione, "Forza Brescia"

 
SANREMO
Achille Lauro punk rock con Fiorello e Boss Doms

Achille Lauro punk rock con Fiorello e Boss Doms

 
SANREMO
Sanremo: Max Gazzè show, si traveste da Dalì

Sanremo: Max Gazzè show, si traveste da Dalì

 
ROMA
Sanremo: Toti premia Gaudiano, simbolo vita che riparte

Sanremo: Toti premia Gaudiano, simbolo vita che riparte

 
SANREMO
Sanremo: Gaudiano vince tra le Nuove Proposte

Sanremo: Gaudiano vince tra le Nuove Proposte

 
SANREMO
Nuove Proposte, a Davide Shorty Premio Lucio Dalla

Nuove Proposte, a Davide Shorty Premio Lucio Dalla

 
SANREMO
Nuove Proposte, Premio della Critica a Wrongonyou

Nuove Proposte, Premio della Critica a Wrongonyou

 
SANREMO
Ermal Meta, io favorito? Il festival riserva sempre sorprese

Ermal Meta, io favorito? Il festival riserva sempre sorprese

 

Il Biancorosso

Serie C
Alla vigilia di bari-Potenza, mister Carrera: «Non sottovaluto i lucani»

Alla vigilia di Bari-Potenza, mister Carrera: «Non sottovaluto i lucani»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Bari, bimbo di 18 mesi muore investito dall'auto del padre durante manovra

Bari, bimbo di 18 mesi muore investito dall'auto del padre durante manovra

 
Battutela ambiente
Bisceglie, opere abusive in due nuovi stabilimenti balneari: sequestrata area di 3mila mq

Bisceglie, opere abusive in due nuovi lidi: sequestrata area di 3mila mq

 
GdM.TVTragedia sfiorata
Potenza, terreno frana sulla Sp 32 riaperta da pochi giorni: disagi per gli automobilisti

Potenza, terreno frana sulla Sp 32 riaperta da pochi giorni: disagi per gli automobilisti

 
Foggianel foggiano
Coronavirus, assembramenti sul Gargano: multati 28 giovani

Coronavirus, assembramenti sul Gargano: multati 28 giovani

 
LecceDia
Lecce, droga dall'Albania da spacciare in tutta Italia: sequestrati beni per 900mila euro e 50kg di sostanze

Lecce, droga dall'Albania da spacciare in tutta Italia: sequestrati beni per 900mila euro e 50kg di sostanze

 
TarantoLa storia
Martina Franca, Graziana e il Covid sconfitto: «La malattia ci invita a riflettere»

Martina Franca, Graziana e il Covid sconfitto: «La malattia ci invita a riflettere»

 
Brindisiil blitz
Brindisi, riciclaggio e appropriazione indebita: 10 arresti all'alba

Ostuni, scacco a clan per riciclaggio e appropriazione indebita: 9 ordinanze Vd

 
MateraIl caso
Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

 

i più letti

BOLOGNA

Al Regio di Parma dopo 54 anni 'Pelléas et Mélisande'

Il 28 marzo in diretta su Rai 5 e in streaming su Raiplay

Al Regio di Parma dopo 54 anni 'Pelléas et Mélisande'

BOLOGNA, 22 FEB - 'Pelléas et Mélisande', il dramma lirico in cinque atti di Maurice Maeterlinck messo in musica da Claude Debussy, torna al Teatro Regio di Parma, il 28 marzo, dopo 54 anni dal suo ultimo allestimento. La nuova produzione dell'opera, messa in scena dal team creativo franco-canadese Barbe & Doucet, verrà trasmessa in diretta televisiva su Rai 5 e in live streaming su Raiplay. Marco Angius dirigerà l'Orchestra Toscanini e il Coro del Regio, preparato da Martino Faggiani, con protagonisti Monica Bacelli (Mélisande) e Phillip Addis (Pelléas). Per "Pelléas et Mélisande", Barbe & Doucet hanno concepito un allestimento circolare, ispirato allo Spiritismo tardo ottocentesco, in cui i personaggi sono immersi loro malgrado in un limbo, uno spazio di confine tra ciò che sta sopra la terra e ciò che sta sotto, tra elementi scenici naturali, boschivi e acquatici, marmi che evocano cimiteri monumentali, isole semoventi, pannelli e fondali in continuo movimento. Un mondo a cavallo tra mondi, da cui non sembra esser possibile sfuggire, dove ciascun elemento ha un significato simbolico (l'acqua, le radici, la luce). "Tornare in scena e poter trasmettere in diretta su Rai 5 lo spettacolo che avrebbe dovuto inaugurare il nostro speciale progetto per Parma Capitale italiana della Cultura 2020+21 - ha dichiarato Anna Maria Meo, direttore generale del Teatro Regio - è un atto estremamente importante per il nostro teatro, che continua a stimolare la curiosità e la crescita del proprio pubblico con un titolo emblematico del repertorio lirico del Novecento storico. Condividere con tutt'Italia la visione della sontuosa macchina scenica completamente allestita già nel mese di marzo 2020, e fermata a pochi giorni dal debutto per l'emergenza sanitaria, alimenta inoltre la nostra speranza che tornare a produrre spettacolo dal vivo, nel pieno rispetto delle esigenze di sicurezza, entro l'estate 2021 sia davvero possibile. È con questo spirito, carico di ottimismo e di slancio, che aspettiamo quindi di poter annunciare entro la primavera la nostra Stagione Estiva e la XXI edizione del Festival Verdi". (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie