Martedì 19 Gennaio 2021 | 23:24

NEWS DALLA SEZIONE

PERUGIA
Intesa Umbria jazz-museo Post per iniziative comuni

Intesa Umbria jazz-museo Post per iniziative comuni

 
ROMA
Placido Domingo, gli 80 anni di una leggenda dell'opera

Placido Domingo, gli 80 anni di una leggenda dell'opera

 
ROMA
Ronny Trocker al Sundance con Human Factors

Ronny Trocker al Sundance con Human Factors

 
ROMA
Glassboy, i bambini 'supereroi' quotidiani

Glassboy, i bambini 'supereroi' quotidiani

 
BOLOGNA
Cinema: 101 anni da nascita Fellini,Rimini in festa 3 giorni

Cinema: 101 anni da nascita Fellini,Rimini in festa 3 giorni

 
ROMA
Uno spot con i grandi autori per il ritorno in sala

Uno spot con i grandi autori per il ritorno in sala

 
BOLOGNA
Cinema: online 'Maciste all'Inferno' tra Dante e Fellini

Cinema: online 'Maciste all'Inferno' tra Dante e Fellini

 
BARI
Musica: Caparezza registra a Molfetta, amo la mia città

Musica: Caparezza registra a Molfetta, amo la mia città

 
ROMA
Fashion Film Festival, trionfa Matteo Garrone

Fashion Film Festival, trionfa Matteo Garrone

 
VENEZIA
Venezia: Orizzonti-Extra, sezione con le nuove tendenze

Venezia: Orizzonti-Extra, sezione con le nuove tendenze

 
ROMA
Music for Love VOL.1, progetto solidale con fratelli Marley

Music for Love VOL.1, progetto solidale con fratelli Marley

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Mafia, annullata interdittiva a società steward dello stadio di Lecce

Mafia, annullata interdittiva a società steward dello stadio di Lecce

 
Covid news h 24Il virus
Coronavirus a Mottola, focolaio in una Rsa: 22 positivi

Coronavirus a Mottola, focolaio in una Rsa: 22 positivi

 
BatLa disgrazia
Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

 
PotenzaIl virus
Covid 19, focolaio in una Rsa a Brienza, nel Potentino: morti 4 anziani

Covid 19, focolaio in una Rsa a Brienza, nel Potentino: morti 4 anziani

 
BariIl caso
Sanità, l'accusa di Zullo (FdI): «Da Asl Bari 30mila avvisi di accertamento»

Sanità, l'accusa di Zullo (FdI): «Da Asl Bari 30mila avvisi di accertamento»

 
Foggiaparto record
Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: mamma dimessa

Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: mamma dimessa

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 
Brindisila denuncia
Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

 

i più letti

ROMA

Gianna Nannini, la musica e lingua italiana vanno protette

A World Protection Forum, si "prenda posizione governativa"

Gianna Nannini, la musica e lingua italiana vanno protette

ROMA, NOV 27 - "Bisogna assolutamente rivalutare e promuovere la lingua italiana, questo vuol dire che bisogna cantare in italiano, ed è importante perché la lingua italiana è da proteggere, un po' come è stato fatto in Francia con la legge Toubon, valorizzando la propria lingua oggi i francesi sono molto più attenti ai contenuti nella loro nazione". Gianna Nannini è stata portavoce della nostra musica nel suo intervento, il 27 novembre, al World Protection Forum™, nato da un'iniziativa di Kelony First Risk-Rating Agency per diffondere un nuovo modo di fare impresa e di fare cultura. "Bisogna invertire i parametri e dare precedenza alle nostre produzioni in italiano e alle tipicità dei linguaggi che solo la musica italiana possiede perché c'è un'articolata territorialità. È un patrimonio e non bisogna disperderlo e neanche dimenticarlo. Io è un po' tutta la vita che mi interesso alle culture popolari" e "il rischio è che tutta questa cultura popolare di nostra origine si disperda, perché è molto diversa, però è rimasta un po', nei ristoranti per esempio. Nessuno oggi prende un mandolino, una fisarmonica, perché sembra una cosa un po' antica" spiega la Nannini. La cantautrice e musicista ha poi sottolineato: "al di là di tutti i nazionalismi, il mio è un discorso più europeo, di tanta diversità che abbiamo in Europa, l'Italia è sicuramente un panorama bio-diverso che abbiamo solo noi. Noi abbiamo tanti modi di fare musica, un esempio è la Taranta" e va salvaguardata, afferma la Nannini. "Noi abbiamo una grande percentuale di musica italiana sui media, ma non è abbastanza per tutelare la nostra lingua, bisogna imporla di più, fare in modo che questo accada" dice. "Bisogna prendere assolutamente una posizione, una posizione governativa, non si può stare qui solo a lamentarsi, bisogna creare questa possibilità come hanno fatto anche in altri paesi d'Europa perché il rischio è di perdere questo patrimonio culturale, che è un patrimonio dell'umanità, come la voce" sottolinea la Nannini. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie