Giovedì 03 Dicembre 2020 | 14:46

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Boomdabash, un Best of per raccontare chi siamo oltre le hit

Boomdabash, un Best of per raccontare chi siamo oltre le hit

 
NEW YORK
Il Sundance 2021 sarà ibrido, digitale e drive in

Il Sundance 2021 sarà ibrido, digitale e drive in

 
ROMA
10 giorni con Babbo Natale, una favola di Genovesi

10 giorni con Babbo Natale, una favola di Genovesi

 
BOLOGNA
Musica: il jazz viaggia online, Billy Cobham apre rassegna

Musica: il jazz viaggia online, Billy Cobham apre rassegna

 
ROMA
Cecchetto lancia suo festival, online nei giorni di Sanremo

Cecchetto lancia suo festival, online nei giorni di Sanremo

 
ROMA
La Giostra di Giorgia Cecere, ciak con Gerini

La Giostra di Giorgia Cecere, ciak con Gerini

 
BOLOGNA
Musica: venerdì esce la compilation del 63/o Zecchino d'Oro

Musica: venerdì esce la compilation del 63/o Zecchino d'Oro

 
BOLOGNA
Musica: Cristallo, l'8 dicembre esce il nuovo Ep 'Piano B'

Musica: Cristallo, l'8 dicembre esce il nuovo Ep 'Piano B'

 
TORINO
Tff: quasi 12.000 biglietti venduti, incasso 103.000 euro

Tff: quasi 12.000 biglietti venduti, incasso 103.000 euro

 
ROMA
Art Bonus, fino al 6/1 si vota il progetto del cuore

Art Bonus, fino al 6/1 si vota il progetto del cuore

 
ROMA
Ranieri, tv, nuovo disco e intanto penso a Sanremo

Ranieri, tv, nuovo disco e intanto penso a Sanremo

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari pronto a calare il poker: dicembre mese della verità

Bari pronto a calare il poker: dicembre mese della verità

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaPrefetto
Incendiata porta di casa del capitano del Foggia: disposte misure di protezione

Incendiata porta di casa del capitano del Foggia: disposte misure di protezione

 
LecceNel Salento
Pusher con reddito di cittadinanza: sequestrati 625mila euro in casa della madre a Taviano

Pusher con reddito di cittadinanza: sequestrati 625mila euro in casa della madre a Taviano

 
PotenzaA Potenza
Cura con anticorpi monoclonali, sperimentazione al «San Carlo»

Cura con anticorpi monoclonali, sperimentazione al «San Carlo»

 
BariLa manifestazione
Bari, festa senza brindisi per i ristoratori: «Situazione drammatica, ora è tragica»

Bari, festa senza brindisi per i ristoratori: «Situazione drammatica, ora è tragica»

 
Tarantoil siderurgico
Mittal-Governo, nozze pronte. Taranto prepara le barricate

Mittal-Governo, nozze pronte. Taranto prepara le barricate

 
BatL'opinione
I diversamente abili dimenticati durante il Covid

I diversamente abili dimenticati durante il Covid

 
MateraNel Materano
Montescaglioso, ruba energia elettrica per oltre 6mila euro: ai domiciliari

Montescaglioso, ruba energia elettrica per oltre 6mila euro: ai domiciliari

 
BrindisiL'iniziativa
Brindisi, al Perrino sostegno psicologico ai parenti dei degenti

Brindisi, al Perrino sostegno psicologico ai parenti dei degenti

 

i più letti

ROMA

Nuovo Cinema Paralitico, la poesia dei borghi

Al Tff Ferrario racconta il paradiso dello spontaneo in Italia

Nuovo Cinema Paralitico, la poesia dei borghi

ROMA, 22 NOV - NUOVO CINEMA PARALITICO di Davide Ferrario, fuori concorso alla 38/a edizione del Torino Film Festival, è un mosaico di centinaia di piccoli corti filmati in giro per l'Italia evitando i grandi centri e privilegiando invece i borghi, il mondo comune ai margini dei grandi avvenimenti. E tutto questo nel segno della poesia. A volte, infatti, protagonista e Virgilio di questi piccoli microfilm di un minuto e mezzo, è il poeta Franco Arminio che recita poesie, non richieste, nei posti più improbabili, non ultimo in un negozio di barbiere. Regola formale di questo originale lavoro di Ferrario, che ne spiega anche il titolo, è la 'paralisi' della macchina da presa che si muove solo sul suo asse. Insomma si punta l'obiettivo su una piazza e si aspetta cosa accade "un po' come se si andasse a caccia", spiega lo stesso regista. "L'idea mi è venuta al Festival della letteratura di Mantova. Mi sono detto: che palle il film d'azione! E se facessimo un lavoro dove non succede nulla se non semplicemente osservare quello cha accade? Diventa così anche interessante la panchina su cui si siede un pensionato o una partita di calcio vista dalla parte del portiere. Una partita di cui non vedi nulla, ma che comunque riesci ad immaginare e seguire lo stesso". E così nel documentario di Ferrario, regista, sceneggiatore, scrittore e critico cinematografico, classe 1956, scorrono le immagini di un hotel a quattro stelle di Caserta, il dietro le quinte di un concerto di piazza, immagini di un mercato di paese. Frase cult del film e suo vero manifesto, quella che legge Franco Arminio davanti a dei ruderi: "Dio non è morto, ci ha solo licenziato. La poesia serve per farci riassumere, la poesia è il nostro sindacato". (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie