Sabato 12 Giugno 2021 | 13:47

NEWS DALLA SEZIONE

BOLOGNA
Il Dies irae di Giovanni Legrenzi al Ravenna Festival

Il Dies irae di Giovanni Legrenzi al Ravenna Festival

 
BARI
Torna il festival dei corti Salento Finibus Terrae

Torna il festival dei corti Salento Finibus Terrae

 
NAPOLI
The boat, un thriller italiano sul mare di Sorrento

The boat, un thriller italiano sul mare di Sorrento

 
PARMA
'La vita è sogno', Lenz Fondazione all'Abbazia di Valserena

'La vita è sogno', Lenz Fondazione all'Abbazia di Valserena

 
JESI
Festival Pergolesi Spontini e Lirica Jesi con dedica a Perucci

Festival Pergolesi Spontini e Lirica Jesi con dedica a Perucci

 
FIRENZE
Maggio; Mehta dirige seconda tappa ciclo Brahms

Maggio; Mehta dirige seconda tappa ciclo Brahms

 
ROMA
La 'Madre' tragica di Bong Joon-ho regista di Parasite

La 'Madre' tragica di Bong Joon-ho regista di Parasite

 
ROMA
Al via Il sesso degli angeli di Pieraccioni con la Ferilli

Al via Il sesso degli angeli di Pieraccioni con la Ferilli

 
SPOLETO (PERUGIA)
Verso il tutto esaurito primo weekend Festival Due Mondi

Verso il tutto esaurito primo weekend Festival Due Mondi

 
FIRENZE
'Popoli Reloaded' porta in sala documentari archivio

'Popoli Reloaded' porta in sala documentari archivio

 
TORINO
Musica: Fiorella Mannoia ' ripartiamo, che gioia'

Musica: Fiorella Mannoia ' ripartiamo, che gioia'

 

Il Biancorosso

La novità
Bari, Ciro Polito è il nuovo direttore sportivo

Bari, Ciro Polito è il nuovo direttore sportivo

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barigiustizia svenduta
Bari, «Il milione nascosto negli zainetti? Erano gli onorari del mio lavoro»

Bari, avvocato Chiariello: «Il milione nascosto negli zainetti? Erano gli onorari del mio lavoro»

 
Potenzalavori pubblici
Potenza, Ponte Musmeci, restauro alla Fhecor Ingenieros

Potenza, Ponte Musmeci, restauro alla Fhecor Ingenieros

 
MateraVaccini
Matera, immediata sospensione Astrazeneca sugli under 60

Matera, immediata sospensione Astrazeneca sugli under 60 Il bollettino odierno

 
TarantoLa tragedia
Taranto, Infortunio mortale alla foce del Tara

Taranto, Infortunio mortale alla foce del Tara

 
Brindisila campagna
Brindisi, Necropoli, in partenza la ricerca archeologica a Torre Guaceto

Brindisi, Necropoli, in partenza la ricerca archeologica a Torre Guaceto

 
LecceLa novità
Lecce, festa di Sant’Oronzo non si farà la processione

Lecce, festa di Sant’Oronzo non si farà la processione

 

i più letti

ROMA

Edoardo Bennato, io sempre alla ricerca del successo

Esce l'album Non c'è, tra vecchi e nuovi brani

Edoardo Bennato, io sempre alla ricerca del successo

ROMA, 19 NOV - Irriverente, anticonvenzionale, rinnegato. Ma sempre alla ricerca del successo, anche dopo oltre 50 anni di carriera. Edoardo Bennato non smette di essere la voce contro del rock'n'roll italiano. E stavolta lo fa riproponendo vecchie canzoni, che sembrano scritte ieri, mescolandole "senza soluzione di continuità" con le nuove. Il risultato è l'album Non c'è, in uscita domani, 20 novembre, per Sony Music (Legacy Recordings). "Come da ragazzo - spiega - anche ora sono alla ricerca del successo: cerco di trovare il modo di fare in modo che queste canzonette, o canzonacce, vengano ascoltate". Il fil rouge che unisce passato e presente è la cifra "bennatiana", che affronta le contraddizioni della società, il "mistero della Pubblica Istruzione", l'universo femminile e l'ironia esasperata fino al paradosso "in questa Italietta strapazzata e strapazzante" e "più che mai divisa tra Nord e Sud, che vive una situazione più tragica che comica dove i politici diventano comici, come il governatore della Campania". Già dalla copertina, "Non c'è" si sfoglia come un quotidiano che uscirà domani mattina e si legge come il manifesto della realtà, "con tutte le contraddizioni e le schizofrenie che viviamo". Frasi come "Salviamo il salvabile" e "Una di notte c'è il coprifuoco" rimbalzano dalle prime pagine e dai tg diventando le "cantilene" di questi giorni. Venti le tracce presenti nella versione cd, 23 in quella LP. Otto i brani inediti tra cui L'uomo nero (con Clementino) e La realtà non può essere questa (con il fratello Eugenio). Mentre 15 sono quelli scelti nel repertorio che hanno segnato la carriera artistica di Edoardo Bennato, tra cui Perché con Morgan. "Ciò che abbiamo vissuto in questi ultimi tempi è stato sicuramente qualcosa fuori dall'ordinario - ha affermato Bennato -. Tornare dopo cinque anni con un album di soli brani inediti sarebbe stato sin troppo ovvio. Ho colto invece l'invito a riprendere alcune canzoni del passato. E ci siamo resi conto come e quanto le cose nuove fossero in linea con quelle rivisitate". (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie