Mercoledì 25 Novembre 2020 | 13:07

NEWS DALLA SEZIONE

NAPOLI
Violenza donne, avvocatesse e attrici insieme contro fenomeno

Violenza donne, avvocatesse e attrici insieme contro fenomeno

 
BOLOGNA
Vasco Rossi gira video in Piazza Maggiore a Bologna

Vasco Rossi gira video in Piazza Maggiore a Bologna

 
NEW YORK
Musica: Beyonce' domina i Grammy con nove candidature

Musica: Beyonce' domina i Grammy con nove candidature

 
PESARO
Il Barbiere di Siviglia del Rof su Ansa.it

Il Barbiere di Siviglia del Rof su Ansa.it

 
BARI
Covid: lockdown pazienti psichiatrici raccontato in un corto

Covid: lockdown pazienti psichiatrici raccontato in un corto

 
ROMA
Ornella Vanoni, esce il 29 gennaio nuovo album "Unica"

Ornella Vanoni, esce il 29 gennaio nuovo album "Unica"

 
PARMA
Musica: 'Il Rumore del Lutto', concerto Giovanardi a Parma

Musica: 'Il Rumore del Lutto', concerto Giovanardi a Parma

 
ROMA
Boomdabash, album best of per 15 anni di successi

Boomdabash, album best of per 15 anni di successi

 
TORINO
Tff: omaggio a Carlo Ausino, autore di Torino Violenta

Tff: omaggio a Carlo Ausino, autore di Torino Violenta

 
NEW YORK
Aste: raccolta documenti Bob Dylan venduta per 495 mila dlr

Aste: raccolta documenti Bob Dylan venduta per 495 mila dlr

 
MILANO
Scala: si delinea lo show del 7 dicembre

Scala: si delinea lo show del 7 dicembre

 

Il Biancorosso

25 novembre
Bari calcio, videospot dei biancorossi contro violenza sulle donne

Bari calcio, videospot dei biancorossi contro violenza sulle donne

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantola protesta
Mittal Taranto, 2 ore di sciopero: presidio davanti direzione

Mittal Taranto, 2 ore di sciopero: presidio davanti direzione

 
Batla sentenza
Droga sull'asse Colombia-Barletta-Gargano: oltre 40 di carcere per il clan di trafficanti

Droga sull'asse Colombia-Barletta-Gargano: oltre 40 anni di carcere per il clan di trafficanti

 
Potenzaacquedotto lucano
Potenza, acqua torbida nella diga Camastra e rubinetti a secco

Potenza, acqua torbida nella diga Camastra e rubinetti a secco

 
Lecceminacce e stalking
Salice Salentino, lei lo lascia, lui si vendica e invia a tutti loro video hard

Salice Salentino, lei lo lascia, lui si vendica e invia a tutti loro video hard

 
Barila replica
Frasi sessiste, la verità del Prof: «Io vittima degli studenti e cultore delle donne sospeso ingiustamente»

Frasi sessiste, la verità del Prof: «Io vittima degli studenti e cultore delle donne sospeso ingiustamente»

 
MateraL'indagine
Matera, uccise 84enne dopo lite per spostare rifiuti: arrestato 55enne (aveva reddito cittadinanza)

Matera, uccise 84enne dopo lite per spostare rifiuti: arrestato 55enne (aveva reddito cittadinanza)

 
BrindisiOperazione dei Cc
Cellino San Marco, arrestato stalker 52enne: per gelosia perseguitava la sua ex

Cellino San Marco, arrestato stalker 52enne: per gelosia perseguitava la sua ex

 

PERUGIA

Lavoratori spettacolo in piazza Perugia, "dignità sempre"

In 200 chiedono risorse certe per il comparto

Lavoratori spettacolo in piazza Perugia, "dignità sempre"

PERUGIA, 30 OTT - Non solo sussidi e aiuti in un momento "difficile e drammatico" come quello attuale, ma diritti e dignità "sempre": lo hanno chiesto, manifestando in piazza a Perugia, le lavoratrici e i lavoratori dello spettacolo. Con 'L'assenza spettacolare', questo il titolo della mobilitazione nazionale indetta da Slc Cgil, Fistel Cisl e Uilcom Uil, il mondo dello spettacolo dal vivo anche in Umbria ha fatto sentire la sua voce. Nel capoluogo umbro l'appuntamento si è tenuto in piazza Italia. Circa 200 persone hanno chiesto a nome di tutti i lavoratori del settore "risorse certe fino alla ripartenza, un tavolo permanente tra parti sociali e ministeri, ammortizzatori e tutele strutturali per tutti i lavoratori atipici e discontinui, stabilizzazione dell'occupazione per i precari delle fondazioni lirico-sinfoniche". Messi "in ginocchio" dalla pandemia, teatro, musica, cinema, danza - è stato ribadito nel corso dei vari interventi - sono motori culturali ma anche economici di un Paese come l'Italia e di una regione come l'Umbria. "Il comparto - spiegano gli organizzatori - è in grandissima sofferenza e troppi lavoratori non hanno ancora ricevuto gli ammortizzatori o le indennità e sono ancor oggi senza tutele garantite, nonostante le promesse. I dati sulla crescita del contagio, il fatto che per lunghi mesi, non si potrà tornare alla normalità, richiedono di individuare con certezza sostegni per lavoratrici, lavoratori e imprese per un periodo lungo a partire da un piano di rilancio utilizzando anche le risorse del Recovery Fund". (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie