Mercoledì 25 Novembre 2020 | 04:01

NEWS DALLA SEZIONE

BOLOGNA
Vasco Rossi gira video in Piazza Maggiore a Bologna

Vasco Rossi gira video in Piazza Maggiore a Bologna

 
NEW YORK
Musica: Beyonce' domina i Grammy con nove candidature

Musica: Beyonce' domina i Grammy con nove candidature

 
PESARO
Il Barbiere di Siviglia del Rof su Ansa.it

Il Barbiere di Siviglia del Rof su Ansa.it

 
BARI
Covid: lockdown pazienti psichiatrici raccontato in un corto

Covid: lockdown pazienti psichiatrici raccontato in un corto

 
ROMA
Ornella Vanoni, esce il 29 gennaio nuovo album "Unica"

Ornella Vanoni, esce il 29 gennaio nuovo album "Unica"

 
PARMA
Musica: 'Il Rumore del Lutto', concerto Giovanardi a Parma

Musica: 'Il Rumore del Lutto', concerto Giovanardi a Parma

 
ROMA
Boomdabash, album best of per 15 anni di successi

Boomdabash, album best of per 15 anni di successi

 
TORINO
Tff: omaggio a Carlo Ausino, autore di Torino Violenta

Tff: omaggio a Carlo Ausino, autore di Torino Violenta

 
NEW YORK
Aste: raccolta documenti Bob Dylan venduta per 495 mila dlr

Aste: raccolta documenti Bob Dylan venduta per 495 mila dlr

 
MILANO
Scala: si delinea lo show del 7 dicembre

Scala: si delinea lo show del 7 dicembre

 
FIRENZE
Cinema:online 20/a edizione festival dedicato a film indiani

Cinema:online 20/a edizione festival dedicato a film indiani

 

Il Biancorosso

SERIE C
Casertana-Bari 0-2: i biancorossi si rialzano dopo il ko con la Ternana

Casertana-Bari 0-2: i biancorossi si rialzano dopo il ko con la Ternana

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatIl caso
Covid 19 a Barletta, troppe salme in attesa al cimitero: il Comune lo chiude

Covid 19 a Barletta, troppe salme in attesa al cimitero: il Comune lo chiude

 
BariLa polemica
Bari, prof sospeso dopo frasi sessiste replica al Rettore: «Nessun passo indietro, parole fraintese»

Bari, prof sospeso dopo frasi sessiste replica al Rettore: «Nessun passo indietro, parole fraintese»

 
TarantoIl siderurgico
Conte: «A ore definiamo l'accordo con Mittal per l'ex Ilva»

Conte: «A ore definiamo l'accordo con Mittal per l'ex Ilva». Il sindaco di Taranto: «Preoccupati dal negoziato»

 
FoggiaIl virus
Decessi per Covid 19, in Puglia è Foggia in testa dopo i dati del weekend

Decessi per Covid 19, in Puglia è Foggia in testa dopo i dati del weekend

 
LecceMusica
Ecco «Cut the Tongue»: brividi intensi di progressive rock

Ecco «Cut the Tongue»: brividi intensi di progressive rock

 
PotenzaIl bollettino regionale
Coronavirus Basilicata, 268 positivi su 1826 tamponi. Nel weekend 16 i morti

Coronavirus Basilicata, 268 positivi su 1826 tamponi. Nel weekend 16 i morti. Calo nelle terapie intensive

 
MateraL'indagine
Matera, uccise 84enne dopo lite per spostare rifiuti: arrestato 55enne (aveva reddito cittadinanza)

Matera, uccise 84enne dopo lite per spostare rifiuti: arrestato 55enne (aveva reddito cittadinanza)

 
BrindisiOperazione dei Cc
Cellino San Marco, arrestato stalker 52enne: per gelosia perseguitava la sua ex

Cellino San Marco, arrestato stalker 52enne: per gelosia perseguitava la sua ex

 

ROMA

30 anni fa se ne andava il grande Ugo Tognazzi

Indimenticabile 'colonnello' della commedia italiana

30 anni fa se ne andava il grande Ugo Tognazzi

(di Giorgio Gosetti) ROMA, 25 OTT - Nella notte del 27 ottobre di 30 anni fa, sorpreso nel sonno da un'emorragia cerebrale, se ne andava a soli 68 anni Ugo Tognazzi, indimenticabile «colonnello» della commedia all'italiana. Tognazzi nasce a Cremona il 23 marzo del 1922. La famiglia è tutt'altro che ricca e quando Ugo finisce la scuola è già tempo di trovare un lavoro. Lo assumono in un salumificio ma conserva il posto soprattutto per merito delle recite filodrammatiche che mette in scena al dopolavoro. A guerra finita approda a Milano e viene baciato dalla fortuna perché si fa notare da Wanda Osiris. Nel 1950 scende a Roma sulla via di Cinecittà. Il primo ruolo sullo schermo glielo affida Mario Mattoli ne « i cadetti di Guascogna » del 1950 a fianco di Walter Chiari. L'anno seguente incontra invece Raimondo Vianello e i due faranno coppia fissa per tutti gli anni '50 arrivando al trionfale successo soprattutto col varietà televisivo «Un, due, tre ». Nel 1959, a causa di una scenetta satirica sul presidente della Repubblica Gronchi, il programma viene chiuso senza preavviso e i due licenziati dalla Rai. Ma il cinema ha ormai adottato quel lombardo che sforna film a raffica (12 nel solo 1959). Se ne accorge Luciano Salce che con lui si afferma grazie a « Il federale » (1961). Se ne accorge Dino Risi che ne replica il successo con «La marcia su Roma » del '62. La carriera di Ugo Tognazzi da quel momento è un'ascesa costante. Nascono capolavori come « La donna scimmia », « L'udienza », «La grande abbuffata ». Per Monicelli darà vita alla saga di « Amici miei ». Con Risi e Scola stringerà un sodalizio profondo. Un vitalismo insaziabile spinge Tognazzi ad evitare gli schemi e le "parrocchie" del cinema italiano: incrocia Elio Petri e Bernardo Bertolucci ("La tragedia di un uomo ridicolo" con cui vince la Palma d'oro a Cannes nel 1981); sostiene gli esordi di Pupi Avati e si traveste da gay per Edouard Molinaro ne "Il vizietto" che sul finire degli anni '70 lo rilancia nel mondo. Continua a tenere un ritmo di lavoro infernale (almeno due film all'anno) ma dalla metà degli anni '80 torna sempre più di frequente al teatro, passa molto tempo a Parigi, si fa sorprendere dalla malattia più infida e crudele: la depressione. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie