Venerdì 30 Ottobre 2020 | 03:54

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Roma Jazz Festival 2020 in live streaming dall'Auditorium

Roma Jazz Festival 2020 in live streaming dall'Auditorium

 
ROMA
Sophia Loren, avrei tanto voluto essere la Monaca di Monza

Sophia Loren, avrei tanto voluto essere la Monaca di Monza

 
MILANO
Boosta, ho scritto colonna sonora del silenzio

Boosta, ho scritto colonna sonora del silenzio

 
ROMA
Mameli, esce il primo album dal titolo Amarcord

Mameli, esce il primo album dal titolo Amarcord

 
ROMA
Al via riprese del film Tutto qua di Davide Ferrario

Al via riprese del film Tutto qua di Davide Ferrario

 
ROMA
Maneskin, nostri Vent'anni oltre gap generazioni

Maneskin, nostri Vent'anni oltre gap generazioni

 
ROMA
Gli eredi di Caruso, "Sia la Rai a gestire gli anniversari"

Gli eredi di Caruso, "Sia la Rai a gestire gli anniversari"

 
NEW YORK
Cinema: slitta di sette mesi biopic su Aretha Franklin

Cinema: slitta di sette mesi biopic su Aretha Franklin

 
MILANO
Nicola Di Bari: la figlia, "Sta bene e sarà dimesso presto"

Nicola Di Bari: la figlia, "Sta bene e sarà dimesso presto"

 
NEW YORK
Jennifer Aniston, non è divertente votare per Kanye

Jennifer Aniston, non è divertente votare per Kanye

 
ROMA
La Buona Novella di De André fa 50 anni e diventa fumetto

La Buona Novella di De André fa 50 anni e diventa fumetto

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, Montalto e Bianco in forse per il derby contro il Foggia

Bari calcio, Montalto e Bianco in forse per il derby contro il Foggia

 

NEWS DALLE PROVINCE

Bariattentato terroristico
Procura Bari collabora a indagine su attentatore tunisino di Nizza: sarebbe sbarcato da nave Rhapsody

Strage di Nizza, attentatore tunisino giunto su nave Rhapsody: Procura Bari collabora a indagine

 
Tarantol'agguato
Taranto, spari in strada: gambizzato 30enne con precedenti

Taranto, spari in strada: gambizzato 30enne con precedenti

 
Materala manifestazione
Matera, protesta contro Dpcm con megafoni e «croci»

Matera, protesta contro Dpcm con megafoni e «croci»

 
Potenzapericolo contagio
Potenza, emergenza Covid: mille tamponi per alunni e personale scuole Alto Bradano

Potenza, emergenza Covid: mille tamponi per alunni e personale scuole Alto Bradano

 
Brindisila ricerca
Chirurgo ospedale Brindisi dona plasma iperimmune: «Bel gesto nella lotta contro il Covid»

Chirurgo ospedale Brindisi dona plasma iperimmune: «Bel gesto nella lotta contro il Covid»

 
Covid news h 24sanità
Andria, emergenza Covid: Asl BAT assume 9 medici

Andria, emergenza Covid: Asl BAT assume 9 medici

 
Leccenel Salento
Gallipoli, circolo ricreativo resta aperto nonostante il dpcm: multa al titolare

Gallipoli, circolo ricreativo resta aperto nonostante il dpcm: multa al titolare

 

i più letti

ROMA

De Maistre, ecco bambini che lottano per nostro futuro

Ad Alice nella città docu Il futuro siamo noi, in sala da 19/11

De Maistre, ecco bambini che lottano per nostro futuro

ROMA, 18 OTT - José, Arthur, Aissatou, Heena, Peter, Kevin e Jocelyn: bambini provenienti da tutto il mondo che combattono giorno dopo giorno per difendere i propri ideali per un futuro migliore. Li racconta Gilles de Maistre in Il futuro siamo noi, docufilm presentato come evento speciale alla Festa del Cinema di Roma in Alice nella città e nei cinema il 19 novembre in occasione della giornata mondiale dell'infanzia con il patrocinio dell'Unicef Italia. "Finalmente queste storie hanno trovato una loro dimora, non vedevo l'ora di poterle raccontare e di poter accorciare le distanze tra queste storie incredibili e chi ancora non le conosceva - spiega De Maistre -. Siamo stati in giro nel mondo per 3 anni ad incontrare i bambini che cercano di cambiare il mondo". Piccoli protagonisti, "assolutamente reali, che vivono in paesi reali, portano avanti delle grandi battaglie e tutte le loro storie sono reali". SStorie come qualla di Aissatou, studentessa normale, che è stata obbligata a un matrimonio combinato e ha visto il suo bambino morire neonato in culla. Da allora ha deciso di ribellarsi, di rifiutarsi di chiudere gli occhi sulle ingiustizie che affliggono le bambine come lei e di combattere per loro". Oppure c'è Arthur che per strada incontra i senzatetto e li sfama: "Anche lui si è detto "se loro hanno fame e soffrono, io darò loro del cibo e cercherò di cambiare le cose". Il motivo che ha spinto De Maistre a fare il film è "anche in parte personale, io ho 6 figli - di cui i più piccoli hanno 4, 6, 8 e 10 anni - e avevo voglia di parlare ai miei bambini per dirgli di non avere paura, che il mondo è bello, che se vogliamo possiamo trasformarlo e migliorarlo… se ognuno fa la sua parte. Guardate Arthur, Aissatou, Josè - che sono i personaggi del film - e guardate questi bambini che non hanno paura mentre affrontano il mondo che li circonda e decidono di combattere per rendere la realtà in cui vivono ancora più bella". (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie