Lunedì 26 Ottobre 2020 | 17:32

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Incassi in calo, in vetta Sul più bello

Incassi in calo, in vetta Sul più bello

 
TARANTO
Covid: positivo cantautore Renzo Rubino, 'siate attenti'

Covid: positivo cantautore Renzo Rubino, 'siate attenti'

 
ROMA
Anica, chiusura cinema sia assolutamente temporanea

Anica, chiusura cinema sia assolutamente temporanea

 
ROMA
Anec a Governo, interventi urgenti per sale cinema

Anec a Governo, interventi urgenti per sale cinema

 
ROMA
Paul McCartney, nuovo album figlio del lockdown

Paul McCartney, nuovo album figlio del lockdown

 
ROMA
Cultura Italiae al governo, non fermare lo spettacolo

Cultura Italiae al governo, non fermare lo spettacolo

 
ROMA
30 anni fa se ne andava il grande Ugo Tognazzi

30 anni fa se ne andava il grande Ugo Tognazzi

 
ROMA
Mondo del cinema a Franceschini, chiusura ingiustificata

Mondo del cinema a Franceschini, chiusura ingiustificata

 
ROMA
Franceschini, dolore stop cinema-teatri ma prima salute

Franceschini, dolore stop cinema-teatri ma prima salute

 
ROMA
Yorke, io regista? Non posso, musica mi ossessiona

Yorke, io regista? Non posso, musica mi ossessiona

 
ROMA
'Cosa sarà', malattia tra comicità e rinascita

'Cosa sarà', malattia tra comicità e rinascita

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari tocca a te: alle 21 contro il Catania vietato fallire

Bari tocca a te: alle 21 contro il Catania vietato fallire

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaControlli dei CC
Malfi, in deposito agricolo nascondeva armi e munizioni: arrestato 46enne

Melfi, in deposito agricolo nascondeva armi e munizioni: arrestato 46enne

 
BariPaura contagio
Bari, emergenza Covid: da domani classi sdoppiate tra aula e casa

Bari, emergenza Covid: da domani classi sdoppiate tra aula e casa

 
Covid news h 24Coronavirus
Foggia, 4 poliziotti positivi al Covid: 6 agenti della Questura in isolamento

Foggia, 4 poliziotti positivi al Covid: 6 agenti della Questura in isolamento

 
Batl'intervista
Pedopornografia on line, don Fortunato: «Non si abbassi la soglia di attenzione»

Pedopornografia on line, don Fortunato: «Non si abbassi la soglia di attenzione»

 
Tarantoil furto
Taranto, rubano Dpi per operatori Covid da auto Asl: «Atto deplorevole»

Taranto, rubano Dpi per operatori Covid da auto Asl: «Atto deplorevole»

 
Covid news h 24la provocazione
Taviano, #iorestoaperto: gestore cinema sfida norme Dpcm

Taviano, nuovo Dpcm: gestore cinema sfida divieto: #iorestoaperto

 
Materacontrolli della ps
Matera, si affaccia al balcone e spaccia stupefacenti: arrestato pusher 46enne

Matera, si affaccia al balcone e spaccia stupefacenti: arrestato pusher 46enne

 
Brindisiopere pubbliche
Ceglie Messapica, lavori alla torre finalmente ripresi

Ceglie Messapica, lavori alla torre finalmente ripresi

 

i più letti

ROMA

Un polar al femminile nella violenta Roubaix

Dopo Cannes arriva in sala il thriller di Arnaud Desplechin

Un polar al femminile nella violenta Roubaix

ROMA, 27 SET - Non è certo la prima volta che Arnaud Desplechin porta sul grande schermo la sua città natale, Roubaix, violenta, povera e multirazziale. Dopo 'Les fantmes d'Ismal' e '3 Souvenirs de ma jeunesse', per fare solo due titoli, la racconta in un polar al femminile dal titolo 'Roubaix, une lumiere' con Roschdy Zem, Léa Seydoux e Sara Forestier già in concorso al Festival di Cannes e ora in sala dal 1 ottobre distribuito da No.Mad Entertainment. Ispirato a un fatto vero, il film, dai forti tratti psicologici, racconta come in una notte di Natale, a Roubaix, il capo della polizia Daoud (Roschdy Zem) e l'agente di fresca nomina Louis (Antoine Reinartz) si imbattono nell'omicidio di un'anziana signora ritrovata strangolata. Due giovani donne sbandate, vicine di casa della signora di 82 anni, vengono prima interrogate e poi incriminate del delitto. Si tratta di Claude (Lea Seydoux) e Marie (Sara Forestier), due tossicomani, alcolizzate e amanti, due persone comunque sorprendenti in quanto a umanità. "Piu' che un film poliziesco, l'ho immaginato come una delle tante tragedie umane chi si consumano in un commissariato ogni giorno - ha detto il regista al Festival di Cannes - . Mi interessano più le tragedie umane che i fatti di cronaca". La morte di Micheline Demesmaeker, questo il vero nome della vittima, era stata già oggetto di un documentario a firma di Mosco Boucault, a cui ha attinto il regista francese. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie