Venerdì 05 Giugno 2020 | 09:41

NEWS DALLA SEZIONE

Il Jughead Jones nella serie tv
Cole Sprouse, attore di Riverdale

Black Lives Matter: arrestato Cole Sprouse, attore di Riverdale

 
ROMA
#RinoGaetanoDay2020, edizione speciale con diretta streaming

#RinoGaetanoDay2020, edizione speciale con diretta streaming

 
ROMA
Hit parade, Drefgold primo, poi De Andrè e Pfm

Hit parade, Drefgold primo, poi De Andrè e Pfm

 
NEW YORK
Netflix salta i festival, nessun film a Venezia

Netflix salta i festival, nessun film a Venezia

 
ROMA
Sorrentino, prossimo obiettivo è raccontare Napoli

Sorrentino, prossimo obiettivo è raccontare Napoli

 
ROMA
Baby K e Pio doppiano Scarpette Rosse e i sette nani

Baby K e Pio doppiano Scarpette Rosse e i sette nani

 
MILANO
Noa e allievi conservatorio per Sostieni Brescia

Noa e allievi conservatorio per Sostieni Brescia

 
ROMA
Concerti online Santa Cecilia, Franck e Thibaudet con Ravel

Concerti online Santa Cecilia, Franck e Thibaudet con Ravel

 
ROMA
La rivincita, nuovi poveri tra veleni e miseria

La rivincita, nuovi poveri tra veleni e miseria

 
ROMA
Matteo Bocelli apripista per "Disney Goes Classical"

Matteo Bocelli apripista per "Disney Goes Classical"

 
PARIGI
La Francia piange Guy Bedos, comico "impegnato"

La Francia piange Guy Bedos, comico "impegnato"

 

Il Biancorosso

serie C
C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeElezioni
Bari, nel centrodestra resta il rebus Fitto-Altieri Emiliano guadagna 7 punti nei sondaggi. De Feudis pag 6

Regionali 2020, nel c.destra resta il rebus Fitto-Altieri: Emiliano guadagna 7 punti nei sondaggi

 
BatSolidarietà
Barletta, l'imprenditore Crescente dona 21mila euro alla Asl Bt con l'iniziativa «uscirne si può»

Barletta, imprenditore batte il Covid 19 e dona all'Asl Bat 21mila euro

 
LecceL'ironia
Salento, dopo Foggia spunta una nuova pantera nera in Puglia: ma è soltanto un peluche

Salento, dopo Foggia spunta una nuova pantera nera in Puglia: ma è soltanto un peluche

 
FoggiaViale Candelaro
Foggia, auto travolge donna in bicicletta: nell'impatto sfondato il parabrezza

Foggia, auto travolge donna in bicicletta: nell'impatto sfondato il parabrezza

 
TarantoLa trovata
Ginosa, l'idea di un lido per il distanziamento: «Qui come su un'isola deserta»

Ginosa, l'idea di un lido per il distanziamento: «Qui come su un'isola deserta»

 
PotenzaAgricoltura
Basilicata, dalla Regione arrivano le norme per la gestione della brucellosi bovina

Basilicata, dalla Regione arrivano le norme per la gestione della brucellosi bovina

 
Materaripresa
Sindaco De Ruggieri: «A Matera non ci sono più casi di Coronavirus»

Sindaco De Ruggieri: «A Matera non ci sono più casi di Coronavirus»

 
BrindisiL'intimidazione
Ostuni, incendiata auto a ex sindaco

Ostuni, incendiata auto in pieno giorno: terzo attentato all' ex sindaco

 

i più letti

ROMA

Tozzi, sale aperte? Spero non sia una Mission impossible

Il produttore, si dovrebbe tornare sui set a luglio

Tozzi, sale aperte? Spero non sia una Mission impossible

ROMA, 18 MAG - Sull'apertura ravvicinata al 15 giugno con le misure di distanziamento, "siamo tutti un po' scettici. Ci chiediamo quante sale riapriranno, se il pubblico ci andrà e quali saranno i film nei cinema, perché i distributori avranno paura, dato che il problema della stagione estiva in Italia è stato migliorato ma non risolto". Lo dice all'ANSA Riccardo Tozzi, fondatore e presidente della Cattleya, produttrice in più di 20 anni di attività di oltre 70 film fra i quali Io non ho Paura, Romanzo Criminale, Benvenuti al sud, La nostra vita, fino a L'immortale, e di serie vendute in tutto il mondo come Gomorra e Suburra. La salute è "al primo posto", ma è chiaro che sarà una ulteriore difficoltà il distanziamento tra spettatore e spettatore, cioè se vai con una persona non puoi sederle accanto. Se ci aggiungi la paura che c'è in giro di andare in posti affollati, sembra veramente una 'mission impossible'". Tuttavia l'apertura del 15 giugno "può essere utile, perché ci permetterà di iniziare a capire e vedere come sia la situazione". Va anche ricordato "che le sale si sono chiuse in un momento favorevole in quanto a incassi, anche per il cinema italiano. Si tratta di ritornare a quella normalità. Bisogna vedere quanto ci vorrà". Quanto ai ritorni sui set "penso ci saranno a luglio. Stiamo facendo passi avanti molto importanti sia per quanto riguarda i protocolli che sulla disponibilità di test e tamponi. Certo rimane il problema dell'assicurazione ma il Mibact ha proposto un tax credit straordinario e maggiorato, per farvi fronte. Permetterebbe a tutti, anche alle piccole produzioni di sostenere le spese in più che si avranno per le misure precauzionali. Si parla di centinaia di migliaia di euro, solo per i test. Stimiamo che considerando tutto sarà necessario un aumento di budget medio del 10%". Ora "siamo in attesa del nuovo decreto, è decisivo per decidere quando ripartire". Comunque "sappiamo che dovrebbe arrivare un segnale dal ministero nelle prossime settimane". (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie