Mercoledì 19 Febbraio 2020 | 01:14

NEWS DALLA SEZIONE

ASSISI
Ad Assisi premio Dignità Giuliano-Dalmata a Cristicchi

Ad Assisi premio Dignità Giuliano-Dalmata a Cristicchi

 
ROMA
Cremonini, dal 28/2 il nuovo brano Giovane Stupida

Cremonini, dal 28/2 il nuovo brano Giovane Stupida

 
ROMA
Baglioni, dopo Caracalla anche Siracusa e Arena

Baglioni, dopo Caracalla anche Siracusa e Arena

 
MILANO
Nominato il nuovo cda della Scala, entra Allianz

Nominato il nuovo cda della Scala, entra Allianz

 
ROMA
Primo al box office il film concerto De Andrè-Pfm

Primo al box office il film concerto De Andrè-Pfm

 
ROMA
David: miglior film straniero è Parasite

David: miglior film straniero è Parasite

 
TERNI
Morgan dice no a esibizione con Bugo a Terni

Morgan dice no a esibizione con Bugo a Terni

 
ROMA
Effetto Sanremo per La mia banda suona il pop

Effetto Sanremo per La mia banda suona il pop

 
NEW YORK
Harrison Ford pronto per un nuovo Indiana Jones

Harrison Ford pronto per un nuovo Indiana Jones

 
ROMA
Muccino debutta al top del botteghino, Parasite risale

Muccino debutta al top del botteghino, Parasite risale

 
Il body trasparente
Wanda Nara super sexy su Instagram

Wanda Nara, bomba sexy, mostra...: «San Valentino è finito?»

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, Ciofani: «Bisogna cambiare passo per vincere tutte le partite»

Bari calcio, Ciofani: «Bisogna cambiare passo per vincere tutte le partite»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatIl salvataggio
Molfetta, «Caretta-Caretta» agonizzante in uliveto: lontana 4 Km dal mare

Barletta, trovata «caretta-caretta» agonizzante in campagna: affidata al Wwf

 
FoggiaL'aggressione
Apricena, commerciante rapinato e ferito mentre va in banca

Apricena, commerciante rapinato e ferito mentre va in banca

 
BariL'inaugurazione
Spazio, la barese Sitael apre sede in Australia: costruirà satelliti

Spazio, la barese Sitael apre sede in Australia: costruirà satelliti

 
TarantoLa sentenza d'appello
Taranto e bilanci fasulli, ex sindaco non dovrà risarcire Comune

Taranto e bilanci fasulli, ex sindaco Di Bello non dovrà risarcire Comune

 
LecceIl caso
L'orologio funziona, ma il cuore no: leccese «salvato» da smartwatch

L'orologio funziona, ma il cuore no: leccese «salvato» da smartwatch

 
PotenzaIl caso
Petrolio lucano, incidente a Tempa Rossa: si tratta di malfunzionamento

Petrolio lucano, incidente a Tempa Rossa: si tratta di malfunzionamento

 
MateraL'inchiesta
Sanitopoli lucana, ex governatore Marcello Pittella rinviato a giudizio

Sanitopoli lucana, a giudizio ex governatore Pittella: con lui anche ex dg Asl Bari

 
BrindisiIl caso
Francavilla Fontana, col trattore rubato non si ferma all’alt

Francavilla Fontana, col trattore rubato non si ferma all’alt

 

i più letti

GENOVA

Teatro:applausi al Carlo Felice per prima Adriana Lecouvreur

Dedicato a M.Freni, non convince allestimento, bene l'esecuzione

Teatro:applausi al Carlo Felice per prima Adriana Lecouvreur

GENOVA, 13 FEB - E' il destino di 'Adriana Lecouvreur'. Il capolavoro di Cilea viene proposto raramente nei nostri Teatri eppure a ogni sua apparizione ottiene una calda accoglienza da parte del pubblico che 'scopre' un'opera italiana del primo Novecento forse più elegante, raffinata e piacevole nella sua varietà espressiva rispetto a tanti altri titoli normalmente in repertorio. E' accaduto anche ieri sera al Carlo Felice. La prima di 'Adriana' - dedicata a Mirella Freni, scomparsa pochi giorni fa e che ne fu straordinaria interprete - è stata accolta con calorosi applausi da un pubblico non numerosissimo ma chiaramente soddisfatto. L'allestimento arrivava dall'As.Li.Co. Il regista Ivan Stefanutti (firmatario anche di scene e costumi) ha ambientato l'opera non nel Settecento, epoca in cui visse la celebre attrice Adrienne Lecouvreur, ma nel primo Novecento ai tempi di Cilea quando le grandi attrici si avvicinavano al cinema. A parte inevitabili incongruenze con il libretto (difficile che nel primo Novecento il Re di Francia decida di rinchiudere Maurizio alla Bastiglia….) quel che viene a mancare è lo spirito settecentesco che interessava Cilea particolarmente attratto dalle atmosfere musicali di quel secolo. Una 'sovrainterpretazione' arbitraria che non ha dato nulla e ha tolto qualcosa. Esecuzione musicale nel complesso di buon livello. Valerio Galli sul podio di una orchestra particolarmente ricettiva, ha colto con intelligenza la molteplicità espressiva, la diversificazione di umori della partitura di Cilea. Qualche eccesso di sonorità ha in alcuni momenti compromesso l'equilibrio fra le voci e la buca, ma nell'insieme è stata una bella lettura. Il ruolo di Adriana era affidato a Barbara Frittoli, artista di solido mestiere che tuttavia ieri non ci è parsa nella sua forma migliore. Un avvio poco limpido con un graduale riscatto e un apprezzabile quarto atto. Marcelo Alvarez è tenore dalla splendida voce e dalla indubbia generosità che a tratti si fa un po' troppo trascinare dall'enfasi. Eccellente il Michonnet di Devid Cecconi, non ineccepibile Judit Kutasi (voce interessante) nella parte della Principessa. Bene gli altri, il coro e bravi i tre danzatori. Replica questa sera, ore 20. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie