Giovedì 13 Agosto 2020 | 16:51

NEWS DALLA SEZIONE

CASTELNUOVO DI GARFAGNANA (LUC
Ferragosto: concerto all'alba di Remo Anzovino nel cuore Apuane

Ferragosto: concerto all'alba di Remo Anzovino nel cuore Apuane

 
ROMA
Elisa, nuovi live per crew e band

Elisa, nuovi live per crew e band

 
MILANO
Manu Chao canta per i sanitari ad Alba

Manu Chao canta per i sanitari ad Alba

 
ROMA
Notte della Taranta, Mahmood al concertone

Notte della Taranta, Mahmood al concertone

 
BOLOGNA
A Bologna 'Il Cinema Ritrovato' sarà anche in streaming

A Bologna 'Il Cinema Ritrovato' sarà anche in streaming

 
MILANO
Sbarca in America docufilm italiano su Bukowski

Sbarca in America docufilm italiano su Bukowski

 
ROMA
Roma: Fuortes, non sono interessato alla candidatura

Roma: Fuortes, non sono interessato alla candidatura

 
CAGLIARI
Emozioni al Lirico di Cagliari per ritorno in sala

Emozioni al Lirico di Cagliari per ritorno in sala

 
CAGLIARI
Jazz all'alba in scenari da film, torna Musica sulle Bocche

Jazz all'alba in scenari da film, torna Musica sulle Bocche

 
NEW YORK
Apple, nuovo accordo pluriennale con Martin Scorsese

Apple, nuovo accordo pluriennale con Martin Scorsese

 
ANCONA
Musica: Musicultura, Pinguini Tattici Nucleari il 29 agosto

Musica: Musicultura, Pinguini Tattici Nucleari il 29 agosto

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, un altro giorno di rinvii

Bari, un altro giorno di rinvii: torna in quota solo il ds Scala

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaIl virus
Coronavirus, positivi 4 giovani lucani: sono appena tornati da Malta

Coronavirus, positivi 4 giovani lucani: sono appena tornati da Malta

 
LecceLa curiosità
Lecce, strombazzano il clacson in piazza Sant'Oronzo: multata coppia di neosposi

Lecce, strombazzano il clacson in piazza Sant'Oronzo: multata coppia di neosposi

 
Barinel barese
Monopoli, mascherine obbligatorie dalle 18 all'1 di notte, sindaco firma ordinanza

Monopoli, mascherine obbligatorie dalle 18 all'1 di notte, sindaco firma ordinanza

 
Tarantoguardia costiera e polizia
Taranto, 2 tonnellate di cozze con etichette contraffatte: sequestro e una denuncia

Taranto, 2 tonnellate di cozze con etichette contraffatte: sequestro e una denuncia

 
Foggiain mattinata
Foggia, auto contro vespa: un ferito al pronto soccorso

Foggia, auto contro vespa: un ferito al pronto soccorso

 
Materaestate
Matera, buon afflusso di turisti per Ferragosto

Matera, buon afflusso di turisti per Ferragosto

 
BrindisiCORONAVIRUS
Brindisi, esposto all'Ordine medici: «Contagiato dal primario»

Covid-19, Brindisi, esposto all'Ordine dei medici: «Contagiato dal primario»

 
Bati fatti nel 2018
Trani, rapinarono e sequestrarono un autotrasportatore: arrestati padre e figlio

Trani, rapinarono e sequestrarono un autotrasportatore: arrestati padre e figlio

 

i più letti

CAGLIARI

Dopo 78 anni "Palla de' Mozzi" di nuovo in scena

L'opera di Marinuzzi apre la Stagione del Teatro Lirico Cagliari

Dopo 78 anni "Palla de' Mozzi" di nuovo in scena

CAGLIARI, 01 FEB - L'avvincente e raffinata partitura di Gino Marinuzzi, ripescata dall'oblio, apre a Cagliari la Stagione di Lirica e Balletto. Palla de' Mozzi, melodramma in tre atti su libretto di Giovacchino Forzano, è andata in scena ieri sera al Lirico, per la prima volta in tempi moderni, 78 anni dopo la sua ultima esecuzione. Accolta dagli applausi del numeroso pubblico, l'opera risponde a un gusto già novecentesco ma rende omaggio attraverso vari rimandi e citazioni, al ricco patrimonio musicale dei secoli passati. E' dal 1942 che non si sente risuonare in un teatro. Ancora una volta il Lirico sceglie di aprire il cartellone con un titolo raro e desueto. In sala, emozionate, le nipoti del compositore, Donatella e Oretta Pierotti Cei e sua figlia Valentina. Questa sera ci sarà il loro fratello, Fabio. "Grazie al Teatro Lirico di Cagliari per averla riproposta, è un' emozione grandissima", ha detto all'ANSA Oretta. In questo dramma di ispirazione storica il compositore palermitano mescola le epoche in un gioco di sovrapposizioni di eventi: tra assedi e milizie in armi, luoghi di culto e preghiera, guerra e pace, fede e amore, rispetto filiale, onore e redenzione. L'ambientazione rinascimentale è ben resa dai costumi di Francesco Esposito, tra le corazze dei mercenari comandate da Palla de' Mozzi, successore di Giovanni delle Bande Nere, sobrie e fastose vesti ecclesiastiche e abiti d' epoca. Un dramma dal sapore ottocentesco dove non mancano richiami agli ideali patriottici. Attento ai particolari di questa complessa partitura, il maestro Giuseppe Grazioli fa rivivere il caleidoscopico mondo di Marinuzzi. Ottima la prova del tenore Leonardo Caimi (Signorello), applauditi il soprano Francesca Tiburzi (Anna Bianca) e Elia Fabbian (Palla de' Mozzi). Felice anche l'interpretazione di Francesco Verna (Il Montelabro) e di tutta la compagnia, sostenuti dalla valida prova di Coro e Orchestra del Lirico e Coro delle Voci Bianche del Conservatorio. La regia è di Giorgio Barberio Corsetti e Pierrick Sorin. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie