Domenica 23 Febbraio 2020 | 06:12

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
A Berlino Persian Lessons, una lingua contro la Shoa

A Berlino Persian Lessons, una lingua contro la Shoa

 
BOLOGNA
Bologna ricorda Lucio Dalla a otto anni dalla morte

Bologna ricorda Lucio Dalla a otto anni dalla morte

 
ROMA
La storia di Manuel Bortuzzo diventa un film

La storia di Manuel Bortuzzo diventa un film

 
NEW YORK
Whitney Houston in concerto, ma è un ologramma

Whitney Houston in concerto, ma è un ologramma

 
ROMA
Me contro Te conquistano anche la hit parade

Me contro Te conquistano anche la hit parade

 
ROMA
Paw Patrol, dai pupazzi al film d'animazione

Paw Patrol, dai pupazzi al film d'animazione

 
ROMA
Carl Brave, due live a settembre a Milano e Roma

Carl Brave, due live a settembre a Milano e Roma

 
ROMA
Disco e tour in vista per Alanis Morissette

Disco e tour in vista per Alanis Morissette

 
BARI
Musica: l'Adriana Lecouvreur in prima al Petruzzelli

Musica: l'Adriana Lecouvreur in prima al Petruzzelli

 
BOLOGNA
Musica: successo a Bologna per Madama Butterfly

Musica: successo a Bologna per Madama Butterfly

 
MILANO
Ghali, il mio viaggio personale dentro 'DNA'

Ghali, il mio viaggio personale dentro 'DNA'

 

Il Biancorosso

Calcio
Bari, mister Vivarini srpona i suoi prima della trasferta contro la Cavese: «Siamo nel momento clou del torneo»

Bari, mister Vivarini sprona i suoi: «Siamo nel momento clou del torneo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Foggiasos sicurezza
Foggia, nelle campagne torna il Far West

Foggia, nelle campagne torna il Far West

 
Barila decisione
Popolare di Bari, De Angelis nominato direttore generale

Popolare di Bari, De Angelis nominato direttore generale

 
BatTragedia sfiorata
Barletta, agguato in via Callano, ferito un 53enne sparato alle spalle

Barletta, agguato in via Callano, ferito un 53enne sparato alle spalle

 
BrindisiIl caso
«Rifiuti pericolosi sul traghetto partito da Brindisi», la denuncia di un giornalista

«Rifiuti pericolosi sul traghetto partito da Brindisi», la denuncia di un giornalista

 
PotenzaI controlli
Melfi, guida «Panda» rubata, fermato nel Foggiano

Melfi, guida «Panda» rubata, fermato nel Foggiano

 
Tarantol'illustrazione
Diodato nella sua Taranto: l'omaggio di un artista è virale

Diodato nella sua Taranto: lunedì attestato benemerenza dal Comune

 
LecceNel Salento
Patù, in vendita monumento nazionale: scoppia il caso «Centopietre»

Patù, in vendita monumento nazionale: scoppia il caso «Centopietre»

 
Materanel Materano
Scanzano Jonico, ubriaco picchia la compagna e la manda in ospedale: arrestato

Scanzano Jonico, ubriaco picchia la compagna e la manda in ospedale: arrestato

 

i più letti

ROMA

S. Cecilia: Andrea Obiso, 26 anni, nuovo primo violino

Tra i pochi al mondo a diplomarsi con lode e menzione a 14 anni

S. Cecilia: Andrea Obiso, 26 anni, nuovo primo violino

ROMA, 20 GEN - Andrea Obiso, palermitano di 25 anni, è il nuovo primo violino dell' Orchestra dell' Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Il giovane talento, enfant prodige tra i pochi al mondo a diplomarsi al conservatorio a 14 anni con lode e menzione speciale, ha vinto nello scorso fine settimana il concorso per oltre ottanta candidati per la selezione del nuovo primo violino spuntandola sugli altri tre concorrenti stranieri giunti in finale, un francese, un giapponese e un romeno. Assumerà l' incarico dopo l' estate alternandosi con l' attuale primo violino Carlo Maria Parazzoli. Obiso ha esordito come solista a tredici anni con la "Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana". Nel 2005 è stato lo studente più giovane ad essere ammesso all'Accademia Chigiana di Siena. Tanti i riconoscimenti internazionali, tra cui il "66 ° Concorso Internazionale ARD 2017", il 1 ° Premio e Premio del pubblico al Prix Ravel 2017, 2 ° Premio al "Khachaturian Concorso Internazionale di Violino", il Premio Speciale al sesto Concorso Tchaikovsky per Giovani Musicisti in Corea. Nel 2018 è stato in tournée in Germania e Finlandia e ha debuttato alla Berlin Philarmonie con la Deutches Symphonie Orchester Berlin. Nel 2019 si è laureato al "Curtis Institute Of Music" di Philadelphia. "La prova finale per Santa Cecilia - racconta - è stata una esperienza unica, piena di tensione positiva. Con Pappano nelle prove c'è stata subito una intesa molto particolare. Ci siamo capiti al volo". Andrea Obiso si è avvicinato alla musica a 4 anni grazie ai genitori - papà insegnante di violino, la mamma di pianoforte - e a sei anni è entrato al conservatorio del capoluogo siciliano. Essere il primo violino di Santa Cecilia è una bella responsabilità ma mi sento incoraggiato da tutta l' orchestra - dice -. La mia sfida ora è crescere a 360 gradi, un musicista deve essere completo e in grado di mettersi alla prova in ogni contesto". (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie