Martedì 11 Dicembre 2018 | 21:56

NEWS DALLA SEZIONE

BOLOGNA
Paolo Conte, cerco la Bologna magra

Paolo Conte, cerco la Bologna magra

 
TORINO
Museo Torino acquista abito Sofia Loren

Museo Torino acquista abito Sofia Loren

 
MILANO
In mostra Milano e gli etruschi

In mostra Milano e gli etruschi

 
MILANO
Sonohra, parte il nostro nuovo inizio

Sonohra, parte il nostro nuovo inizio

 
POMPEI (NAPOLI)
Reperti etruschi in mostra a Pompei

Reperti etruschi in mostra a Pompei

 
ROMA
Le Vibrazioni, a marzo al Forum Assago

Le Vibrazioni, a marzo al Forum Assago

 
ROMA
Martone, in Capri-Revolution c'è l'oggi

Martone, in Capri-Revolution c'è l'oggi

 
NAPOLI
Il Mattino, traccia porta a Domenico Starnone per Ferrante

Il Mattino, traccia porta a Domenico Starnone per Ferrante

 
BOLOGNA
Da Parigi a Bologna con Liszt e Rossini

Da Parigi a Bologna con Liszt e Rossini

 
ROMA
Ramazzotti, 14 nuovi date in Europa

Ramazzotti, 14 nuovi date in Europa

 
ROMA
Sereno Variabile, 40 anni con Bevilacqua

Sereno Variabile, 40 anni con Bevilacqua

 

Pistoia scopre chiesa Tau e opere Marini

Apertura straordinaria per uno dei monumenti meno conosciuti

Pistoia scopre chiesa Tau e opere Marini

Pistoia, capitale italiana della cultura per il 2017, offrirà sabato 30 gennaio un assaggio del suo patrimonio storico-artistico, con l'apertura straordinaria, un open day, per uno dei suoi monumenti forse meno conosciuti: la trecentesca chiesa di Sant'Antonio Abate (detta del Tau). "Marino Marini e il Tau, dialogo arcaico, spirituale, contemporaneo" è il titolo dell'evento. La chiesa, a navata unica, con presbiterio sopraelevato, presenta in alto storie di santi, di personaggi e figure che popolano l'antico e il nuovo Testamento con una finestra narrativa dedicata a Sant'Antonio Abate, che costituiscono il più importante ed esteso ciclo gotico di affreschi presente a Pistoia. In basso, anche se ad altezze diverse rispetto al visitatore, campeggiano alcuni dei più grandi capolavori di Marino Marini, opere monumentali realizzate nel decennio 1953-1964, ancorate ai loro basamenti ma allo stesso tempo pronte a compiere uno slancio 'sacro' in altezza, in una sorta di preghiera laica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400