Lunedì 22 Luglio 2019 | 01:22

NEWS DALLA SEZIONE

GIFFONI VALLE PIANA (SA)
Arisa, vorrei interpretare una cantante

Arisa, vorrei interpretare una cantante

 
ROMA
box office Usa dominato dal Re Leone

box office Usa dominato dal Re Leone

 
GIFFONI VALLE PIANA (SA)
My name is Sara, la Shoah a 13 anni

My name is Sara, la Shoah a 13 anni

 
RAPALLO (GENOVA)
Donna scrittrice Rapallo a Leone

Donna scrittrice Rapallo a Leone

 
ISCHIA (NAPOLI)
Vallelonga e Pantoliano, sognando Italia

Vallelonga e Pantoliano, sognando Italia

 
MACERATA
Applausi per prima di Macbeth a Macerata

Applausi per prima di Macbeth a Macerata

 
TORRE DEL LAGO (LUCCA)
Successo per Bohème con regia Signorini

Successo per Bohème con regia Signorini

 
E' morta Ilaria Occhini, 85 anni

E' morta Ilaria Occhini, 85 anni

 
VENEZIA
"Salviamo i mari", nel Canal Grande

"Salviamo i mari", nel Canal Grande

 
GIFFONI VALLEPIANA (SA)
Harrelson, scritto nuova sceneggiatura

Harrelson, scritto nuova sceneggiatura

 
ISCHIA (NAPOLI)
Fuqua, più coraggio per i diritti umani

Fuqua, più coraggio per i diritti umani

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Cornacchini aspetta altri rinforziIl Bari va a caccia di difensori

Cornacchini aspetta altri rinforzi
Il Bari va a caccia di difensori

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIgiene urbana
Bari, stop ai rifiuti nelle piazze della movida: Amiu in azione dalle 23 alle 3

Bari, stop ai rifiuti nelle piazze della movida: Amiu in azione dalle 23 alle 3

 
LecceIl ritrovamento
A Porto Cesareo trovati 3 proiettili di artiglieria dell’ultima guerra

A Porto Cesareo trovati 3 proiettili di artiglieria dell’ultima guerra

 
Batil salvataggio
Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

 
FoggiaIl premio
Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

 
HomeLa scoperta
Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

 
MateraIl convegno
Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

 
PotenzaL'operazione
Basilicata, lotta allo spaccio, controlli dei cc: 5 denunciati

Basilicata, lotta allo spaccio, controlli dei cc: 5 denunciati

 
HomeL'allarme
La Xylella avanza, Coldiretti: «altri 366 ulivi infetti tra Taranto e Brindisi»

La Xylella avanza, Coldiretti: «altri 366 ulivi infetti tra Taranto e Brindisi»

 

i più letti

ROMA

Gli itinerari umani di Garrubba

Lo sguardo del fotografo in 100 scatti con Gnam e Istituto Luce

Gli itinerari umani di Garrubba

ROMA, 15 APR - Lo si poteva riconoscere per quella piccola Leica sempre in tasca, a portata di mano per non farsi trovare impreparato di fronte alla straordinarietà del mondo conosciuto proprio grazie alla fotografia. Sguardo libero da condizionamenti, mai stanco di osservare l'uomo e la strada per capire la società attraverso le "piccole storie", Caio Mario Garrubba è stato per 50 anni un autore di profonda sensibilità: un talento naturale il suo, a cui la Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea di Roma rende omaggio con la mostra "Lontano. Caio Mario Garrubba. Fotografie", allestita dal 16 aprile al 2 giugno e a cura di Gabriele D'Autilia ed Enrico Menduni. Resa possibile dall'Istituto Luce che ha acquisito l'archivio del fotografo scomparso nel 2015 (un patrimonio di 60 mila negativi, 40 mila diapositive, oltre a stampe vintage, appunti e provini), l'esposizione delinea la sua carriera attraverso 100 scatti, realizzati in giro per il mondo in anni in cui, quelli dai '50 ai '70, non era certo facile viaggiare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie