Mercoledì 19 Dicembre 2018 | 15:15

NEWS DALLA SEZIONE

PONTEDERA (PISA)
I Supereroi in mostra al Museo Piaggio

I Supereroi in mostra al Museo Piaggio

 
TORINO
Madame Reali,grandeur da Parigi a Torino

Madame Reali,grandeur da Parigi a Torino

 
ROMA
Giacobbo, riparto all'insegna di Freedom

Giacobbo, riparto all'insegna di Freedom

 
RAVENNA
Muti-Pollini e Hamburg Ballett a Ravenna

Muti-Pollini e Hamburg Ballett a Ravenna

 
NAPOLI
Ralph spacca Internet, anteprima a Capri

Ralph spacca Internet, anteprima a Capri

 
ROMA
Baglioni, Sanremo è Colosseo musica

Baglioni, Sanremo è Colosseo musica

 
MILANO
Masterchef, si inizia domani su Sky Uno

Masterchef, si inizia domani su Sky Uno

 
ROMA
Anche Mannoia in giuria Sanremo Giovani

Anche Mannoia in giuria Sanremo Giovani

 
VENEZIA
Sarkis per la Biennale Architettura 2020

Sarkis per la Biennale Architettura 2020

 
FERRARA
Filippo de Pisis, La poesia dell'attimo

Filippo de Pisis, La poesia dell'attimo

 
ROMA
Anteprima in sala fiction Mia Martini

Anteprima in sala fiction Mia Martini

 

TORINO

L'Egizio di Torino sbarca a Bruxelles

Il 30 gennaio al Bafra incontro dedicato a istituzione torinese

L'Egizio di Torino sbarca a Bruxelles

TORINO, 28 GEN - Il Museo Egizio di Torino sbarca a Bruxelles. Sabato 30 Gennaio il BRAFA Art Fair ospita un incontro dedicato alla storia dell'istituzione torinese. Tra i temi che saranno trattati, la lunga storia del museo, che in buona parte coincide anche con quella dell'egittologia, una passione nata in Europa con la campagna di Napoleone in Egitto (1798). Uno dei tanti studiosi che si recarono nella Valle del Nilo a caccia di tesori, infatti, fu il console Bernardino Drovetti, grazie al quale arrivò a Torino una larga parte delle attuali collezioni. Una raccolta tanto ricca da impressionare Jean-François Champollion -l'egittologo che nella prima metà dell'Ottocento decifrò la scrittura geroglifica- fino a fargli affermare: "La strada per Menfi e Tebe passa da Torino". L'acquisizione di reperti continuò per tutto il XIX secolo. Il Museo Egizio è ormai riconosciuto come un fondamentale luogo di ricerca e cooperazione internazionale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400