Mercoledì 23 Gennaio 2019 | 06:48

NEWS DALLA SEZIONE

MILANO
Tv, Riparte l'Isola dei Famosi

Tv, Riparte l'Isola dei Famosi

 
LOS ANGELES
Oscar, 'in gara' disegnatrice Spider-Man

Oscar, 'in gara' disegnatrice Spider-Man

 
PERUGIA
A Perugia mostra su Warhol e pop art

A Perugia mostra su Warhol e pop art

 
NEW YORK
Koons licenzia assistenti e assume robot

Koons licenzia assistenti e assume robot

 
LOS ANGELES
Oscar:10 nomination a La Favorita e Roma

Oscar:10 nomination a La Favorita e Roma

 
ROMA
Musica: Ute Lemper e la telefonata con Marlene

Musica: Ute Lemper e la telefonata con Marlene

 
MATERA
Matera 2019, "bilancio fantastico"

Matera 2019, "bilancio fantastico"

 
ROMA
Storia di B, unico italiano al Sundance

Storia di B, unico italiano al Sundance

 
RIMINI
Musica: Mecozzi debutta con 'Awakening'

Musica: Mecozzi debutta con 'Awakening'

 
FIRENZE
Uffizi,con Leonardo più 8.000 visitatori

Uffizi,con Leonardo più 8.000 visitatori

 
MATERA
A Matera la festa delle bande marcianti

A Matera la festa delle bande marcianti

 

TORINO

Alla Galleria Sabauda l'abate Ramelli

Mibact acquista capolavoro del pittore francese Subleyras

Alla Galleria Sabauda l'abate Ramelli

TORINO, 13 DIC - La collezione della Galleria Sabauda dei Musei Reali di Torino si arricchisce di un nuovo capolavoro, acquistato dal Mibact, il ritratto de L'abate miniatore Felice Ramelli, eseguito intorno al 1735 dal pittore francese Pierre Subleyras, formatosi nella Roma internazionale del primo '700 e celebrato autore di ritratti e pale d'altare per il clero romano e per gli ordini religiosi della penisola. La tela, di alta qualità stilistica, raffigura l'abate lateranense Giovanni Felice Ramelli, di origine piemontese, nominato da papa Clemente XI Albani custode dei codici miniati della Biblioteca Apostolica Vaticana, ed egli stesso miniaturista. La luce nel tratto e il brano di natura morta sul tavolino conferiscono un senso di verità e naturalezza che ne fanno uno dei più bei ritratti del '700. Tanto da fare da spunto per una preziosa miniatura su porcellana, probabilmente opera dello stesso Ramelli, custodita a Palazzo Reale. I due dipinti, ora riuniti, si possono rispecchiare l'uno nell'altro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400