Martedì 22 Gennaio 2019 | 16:34

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Musica: Ute Lemper e la telefonata con Marlene

Musica: Ute Lemper e la telefonata con Marlene

 
MATERA
Matera 2019, "bilancio fantastico"

Matera 2019, "bilancio fantastico"

 
ROMA
Storia di B, unico italiano al Sundance

Storia di B, unico italiano al Sundance

 
RIMINI
Musica: Mecozzi debutta con 'Awakening'

Musica: Mecozzi debutta con 'Awakening'

 
FIRENZE
Uffizi,con Leonardo più 8.000 visitatori

Uffizi,con Leonardo più 8.000 visitatori

 
MATERA
A Matera la festa delle bande marcianti

A Matera la festa delle bande marcianti

 
FIRENZE
La versione di Candida,storia matrimonio

La versione di Candida,storia matrimonio

 
VERONA
Adrian, 6 mln e il 21.9% per 1/a parte

Adrian, 6 mln e il 21.9% per 1/a parte

 
A Berlino Normal e Corpo della sposa

A Berlino Normal e Corpo della sposa

 
MILANO
Skunk Anansie, restiamo band live

Skunk Anansie, restiamo band live

 
TORINO
11/a Mozart Nacht und Tag a Torino

11/a Mozart Nacht und Tag a Torino

 

ROMA

Gyllenhaal in Lontano da qui

In sala dal 13/12 e lavora a adattamento de La figlia oscura

Gyllenhaal in Lontano da qui

ROMA, 12 DIC - "La poesia è il diario di un animale marino che vive sulla terra, desideroso di volare via". E' una frase del poeta Carl Sandburg, che secondo la cineasta italo americana Sara Colangelo, racchiude l'anima della protagonista del suo film, Lontano da qui, con Maggie Gyllenhaal. Remake dell'israeliano Haganenet, di Nadav Lapid, è un viaggio emotivo tra dramma, thriller psicologico e un tocco di commedia nera, che al Sundance al vinto il premio per la migliore regia, in arrivo dal 13 dicembre con Officine Ubu. Tutto ruota intorno a Lisa, maestra d'asilo di Staten Island, che scopre in uno dei suoi piccoli allievi, Jimmy di cinque anni, il talento di uno straordinario quanto inconsapevole poeta in erba. Per lei, schiacciata da una vita sicura e ripetitiva, proteggere e aiutare Jimmy diventa un'ossessione. Un ruolo sul filo fra ombra e luce,bene e male, vestito alla perfezione da Maggie Gyllenhaal, che sta anche lavorando alla preparazione della sua prima regia: l'adattamento di La figlia oscura di Elena Ferrante.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400