Sabato 19 Gennaio 2019 | 23:16

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Mattarella, Matera è il Sud che innova

Mattarella, Matera è il Sud che innova

 
PALERMO
A Catania 'Il flauto magico'

A Catania 'Il flauto magico'

 
Tv: Celentano alle prove a Verona, ma è mistero su 'Adrian'

Tv: Celentano alle prove a Verona, ma è mistero su 'Adrian'

 
ROMA
A San Valentino in sala Mamma + mamma

A San Valentino in sala Mamma + mamma

 
ROMA
'Fermo al piano', torna Michele Amadori

'Fermo al piano', torna Michele Amadori

 
BOLOGNA
Haendel aprirà il 38/mo Bologna Festival

Haendel aprirà il 38/mo Bologna Festival

 
ROMA
Arriva la serie Nightflyers

Arriva la serie Nightflyers

 
ROMA
La favorita, gelosie a corte

La favorita, gelosie a corte

 
ALESSANDRIA
Morto creatore Le ultime parole famose

Morto creatore Le ultime parole famose

 
MATERA
'Ars Excavandi' per scoprire Matera

'Ars Excavandi' per scoprire Matera

 
SENIGALLIA (ANCONA)
Discoteca,comitato tutela salute giovani

Discoteca,comitato tutela salute giovani

 

FIRENZE

Capecchi, manager di Conti e 'fratelli'

Presentato a Firenze 'Saluta tutti' con le gag dei suoi artisti

Capecchi, manager di Conti e 'fratelli'

FIRENZE, 10 NOV - 'Saluta tutti' è il libro di Fernando Capecchi, manager di tanti artisti e conosciuto soprattutto per essere stato lo scopritore di Carlo Conti, Leonardo Pieraccioni e Giorgio Panariello e dello storico gruppo di cabaret di Vernice Fresca. E proprio Conti e Pieraccioni erano presenti all'incontro alla libreria Ibs + Libraccio di Firenze. "Poiché sto invecchiando - ha detto l'autore - ho scritto un libro per fissare i miei ricordi in modo tale che se in futuro dimenticherò qualcosa, potrò andare a rileggermi tutti gli aneddoti che ho vissuto in prima persona". Il libro, edito da Rai Eri, è scritto a 4 mani con Enrico Salvadori. "Ricordo un provino - ha raccontato Conti - che facemmo noi tre a Roma. Fernando lo aveva fissato lo stesso giorno per risparmiare sulla trasferta. Ebbene, a me fu sconsigliato di fare televisione perché ero troppo scuro, Leonardo aveva una faccia troppo carina per fare il cabaret e Giorgio, che aveva interpretato Mario il bagnino, non era piaciuto particolarmente".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400