Giovedì 17 Gennaio 2019 | 04:43

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Sofia Coppola e Bill Murray, è reunion

Sofia Coppola e Bill Murray, è reunion

 
BERLINO
La Bauhaus compie 100 anni

La Bauhaus compie 100 anni

 
ROMA
Bob Sinclar e Robbie Williams insieme

Bob Sinclar e Robbie Williams insieme

 
PARIGI
Serie da 'Sottomissione' di Houellebecq

Serie da 'Sottomissione' di Houellebecq

 
LOS ANGELES
Claudia Cardinale a Filming Italy

Claudia Cardinale a Filming Italy

 
ROMA
Cartoline di un'Italia in crescita

Cartoline di un'Italia in crescita

 
FIRENZE
Leonardo, due 'nuovi' musei a Vinci

Leonardo, due 'nuovi' musei a Vinci

 
NEW YORK
Rihanna fa causa al padre per uso nome

Rihanna fa causa al padre per uso nome

 
BOLOGNA
Un film su storia chiesa Aalto a Riola

Un film su storia chiesa Aalto a Riola

 
ANCONA
"Fuori centro", disabili in fuga

"Fuori centro", disabili in fuga

 
ROMA
Nuova tutela per quartieri storici Roma

Nuova tutela per quartieri storici Roma

 

ROMA

I viaggi dei Romani in America

Testimonianze archeologiche e letterarie lo confermano

I viaggi dei Romani in America

ROMA, 9 NOV - Per gli Antichi l'Oceano era un mare noto e navigato in ogni sua direzione. Le prove sono contenute nell'ultimo saggio di Elio Cadelo "L'Oceano degli Antichi - I viaggi dei Romani in America" per l'editrice goriziana LEG (p. 480, euro 28). La gran quantità di testimonianze archeologiche e letterarie prodotte da Elio Cadelo, studioso e divulgatore scientifico, confermano la presenza in America dei Romani. Infatti, frutti come l'ananas, piante come il mais o fiori come il girasole, tutte di origine americana non sono giunte in Europa dopo il 1492, l'anno cui tradizionalmente si attribuisce la scoperta dell'America, ma erano già note al tempo di Roma tanto da essere raffigurate in affreschi, mosaici e sculture. Non solo piante, i Romani importarono dall'America anche animali tra i quali pappagalli, in particolare il pappagallo Ara, raffigurato in affreschi di ville romane.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400